Articoli in evidenza:

domenica, febbraio 28, 2021

La principessa Anna parla con i medici in prima linea durante la pandemia.

24 febbraio 2021


Sua Altezza Reale la principessa Anna, Patrona di RCollEM , con una videoconferenza ha parlato con i medici che forniscono servizi in prima linea durante la pandemia.

La principessa reale Anna ha appreso delle loro esperienze in pronto soccorso e li ha ringraziati per il loro coraggio e dedizione nella valutazione e nel trattamento dei pazienti Covid-19.

Royal College of Emergency Medicine (RCollEM) è l'Organizzazione che rappresenta il personale e i pazienti del Pronto Soccorso del Cuore blu.




La principessa Mette-Marit con un video saluta NKS

26 febbraio 2021

La principessa ereditaria di Norvegia Mette-Marit con un video ha voluto salutare i membri dell'Associazione norvegese per la salute pubblica delle donne, che quest'anno festeggia il 125° anniversario. 

La principessa Astrid, Mrs Ferner, è la protettrice dell'organizzazione, come la Principessa Marta era prima di lei. La prima protettrice della Associazione  per la salute pubblica delle donne fu la regina Maud nel 1906.

La Norwegian Women's Public Health Association o NKS (Norske Kvinners Sanitetsforening) è la più grande organizzazione femminile in Norvegia e una delle principali organizzazioni umanitarie del paese.

Le principali aree di interesse dell'organizzazione sono la salute e le condizioni di vita delle donne, ed è anche coinvolta in attività umanitarie, come la gestione di ospedali e case di cura.


La contessa di Wessex è volontaria ad un centro di vaccinazione del Servizio Sanitario Nazionale (NHS).

27 febbbraio 2021

Dopo aver completato la formazione richiesta, la contessa del Wessex ha completato il suo primo turno come volontaria per l'assistenza all'ambulanza di San Giovanni presso un centro di vaccinazione del Servizio Sanitario Nazionale (NHS) .

La Contessa Sofia si è unita ad oltri 10.000 volontari che sono stati formati e inviati ai centri di vaccinazione del NHS in tutta l'Inghilterra.

La contessa di Wessex è Gran Presidente di St John Ambulance, un'organizzazione non governativa di beneficenza guidata da volontari dedita all'insegnamento e alla pratica del primo soccorso in Inghilterra, che è stata fondata nel 1877.



sabato, febbraio 27, 2021

Videoconferenza della famiglia reale svedese con i rappresentanti dell'industria farmaceutica

25 febbraio 2021

Le Loro Maestà il re Carlo Gustavo XVI e la regina Silvia di Silvia, insieme alla principessa ereditaria Vittoria ed al principe Daniele, hanno tenuto una videoconferenza con i rappresentanti dell'industria farmaceutica svedese per ottenere informazioni su come la pandemia covid-19 colpisce queste aziende. 

Nell'incontro il re Carlo Gustavo , la regina Silvia, la principessa Vittoria ed il principe Daniele,  hanno anche ricevuto informazioni sulla situazione nel settore e su come le attività di ricerca delle società sono state influenzate dalla pandemia.


Regno di Tonga : è nata una nuova principessa

25 febbraio 2021

La principessa ereditaria Sinaitakala , moglie del principe ereditario Tupoutoʻa ʻUlukalala, ha dato alla luce una bambina al Calvary Hospital di Canberra, in Australia. 

Il palazzo reale di Tonga, a Nuku'alofa, ha annunciato che la bambina si chiama Principessa Salote Mafile'o Pilolevu. Il nome Salote rende omaggio alla regina Sālote Tupou III, che regnò dal 1918 fino alla sua morte nel 1965, la sovrana più longeva di Tonga fino ad oggi.

Il principe ereditario Tupoutoʻa ʻUlukalala e la principessa ereditaria Sinaitakala si sono sposati il ​​12 luglio 2021, e la coppia ha altri tre figli : il principe Taufa'ahau Manumataongo (nato nel 2013), la principessa Halaevalu Mata'aho (nata nel 2014) e la principessa Nanasipau'u Eliana (nata nel 2018).

La nuova piccola principessa è la 4°  nipote del re Tupou VI e della regina Nanasipau'u, ed è 5°  nella linea di successione, dietro suo padre ed suoi 3 fratelli maggiori. 

La successione del Regno di Tonga si basa sulla primogenitura della preferenza maschile, il che significa che la principessa Salote e le sue due sorelle maggiori potrebbero essere rimpiazzate dalla nascita di un fratello minore.



Il re Felipe e la regina Letizia inaugurano nuovo edificio del Museo d'Arte Contemporanea

25 febbraio 2021

Le Loro Maestà il Re Felipe VI e la regina Letizia di Spagna hanno inaugurato il nuovo edificio del Museo d'Arte Contemporanea della Fondazione Helga de Alvear.

Al loro arrivo il Don Felipe e Doña Letizia sono ricevuti dalle autorità regionali e locali e dai membri del Consiglio della "Fondazione Helga de Alvear", poi hanno scoperto una targa commemorativa della cerimonia di inaugurazione.

Per concludere la visita, il Re Felipe e la Regina Letizia hanno firmato il Libro d'Onore del Museo e hanno tenuto un breve incontro con i partecipanti.

Questa ampliamento del Museo di Arte Contemporanea della "Fondazione Helga de Alvear" sarà un punto di riferimento per l'arte contemporanea che ospiterà le 3000 opere che compongono la collezione. 

La "Fundación Helga de Alvear" è un'entità culturale senza scopo di lucro, autonoma e gestita in modo indipendente, creata nel 2006 che ha gli obiettivi di diffondere la collezione attraverso mostre e pubblicazioni, promuovere ed incoraggiare la produzione delle arti visive.


Re Filippo e la regina Matilde visitano l'ospedale Marie Curie

25 febbraio 2021

Le Loro Maestà il re Filippo e la regina Matilde dei Belgi hanno visitato l'ospedale civile Marie Curie di Lodelinsart, ospedale pubblico gestito dall'ISPPC - Intercommunale de Santé Publique du Pays de Charleroi, , che ha avuto l'obiettivo di incontrare la direzione del centro ospedaliero, nonché il suo personale infermieristico.

Durante la loro visita, il Re Filippo e la Regina Matilde hanno partecipato a una riunione di lavoro sul funzionamento dell'ospedale nella lotta al covid-19 e sui progressi sulle vaccinazioni. Infine la coppia reale ha incontrato il personale dei diversi reparti dell'ospedale.

Prima alcuni pazienti hanno potuto scambiare qualche parola con il Re Filippo e la Regina Matilde e la visita reale si è conclusa con la consegna di un camice da allattamento, firmato dallo staff. 


venerdì, febbraio 26, 2021

Il conte di Wessex intervistato da Sky News

25 febbraio 2021

Sua Altezza Reale il conte di Wessex è stato intervistato da Sky News sul programma del premio Duca di Edimburgo (DofE), in cui ha detto che in questo momento i progetti come i premi DofE per i giovani sono più importanti che mai.

Il Conte Edoardo parlando sulle materie educative - le scuole riapriranno nel Regno Unito all'inizio di marzo - ha detto :

"Ci preoccupiamo disperatamente di cercare di aiutare gli studenti a recuperare il ritardo con la loro carriera accademica, ma alla fine, stiamo parlando di cosa possiamo dare ai giovani in questo momento che li aiuterà davvero in futuro, e come saranno pronti per il mondo. E non si tratta solo di accademici. Penso che in questo clima attuale le attività extracurriculari saranno ancora più importante perché sono quelle abilità ed esperienze che verranno cercate".

Il principe Edoardo ha anche parlando su come i suoi figli, Louise e James, si sono adattati alla scuola a casa a Bagshot Park.

E a proposito di come gli studenti hanno affrontato la pandemia e si sono orientati verso un ambiente scolastico online, il Conte Edoardo ha detto che le carriere accademiche di molti studenti sono state completamente interrotte e gettate nel caos e che questo impatto a lungo termine sarà immenso.

Il principe Edoardo ha confermato che suo padre, attualmente ricoverato in ospedale, sta molto meglio e che non vede l'ora di uscire.

Il Duca di Edimburgo ha istituito il programma dei premi per i giovani nel 1956, e da allora si stima che circa 8 milioni di persone in tutto il mondo abbiano partecipato al programma.

Il conte di Wessex ha assunto la rappresentanza del premio del Duca di Edimburgo quando suo padre ha iniziato a ritirarsi dai doveri reali. Dato che il suo futuro titolo sarà Duca di Edimburgo, è stata una scelta appropriata per subentrare.


La principessa ereditaria Mary ha partecipato a una riunione dell'OMS a UN City

25 febbraio 2021

Sua Altezza Reale la principessa ereditaria Mary di Danimarca ha partecipato a una riunione che si è svolta presso la città delle Nazioni Unite a Copenaghen. 

In qualità di mecenate dell'Ufficio dell'OMS per la regione europea, la Principessa Mary è stata accolta dal Direttore regionale, His Kluge. 

Durante l'incontro, la principessa Mary ha ricevuto informazioni sullo stato della lotta contro la pandemia di Covid-19 nella regione e nel mondo, e si è anche discusso sulle altre sfide sanitarie e dell'importanza di garantire che i nostri sistemi sanitari si adattino al periodo post-pandemia.

La principessa Mary è patrona dell'Ufficio dell'OMS per la regione europea dal 2005. 

L'OMS lavora per coordinare gli sforzi internazionali per migliorare la salute e gli standard di vita. Il compito principale dell'organizzazione è rafforzare i sistemi sanitari nazionali e locali, nonché promuovere la salute delle popolazioni della regione in collaborazione con governi, ONG e altri partner.


La regina Letizia riceve i rappresentanti di Aseme e Generación CØDE

24 febbraio 2021

Sua Maestà la regina Letizia di Spagna ha ricevuto in udienza per la prima volta i rappresentanti dell'Associazione spagnola delle donne d'affari (ASEME). 

ASEME è un'associazione interprofessionale nata nel 1971 con l'obiettivo di promuovere lo sviluppo delle imprenditrici, delle professioniste o delle donne dirigenti.

Durante l'incontro sono stati affrontati temi di particolare rilevanza per la comunità imprenditoriale in generale, e per le donne in particolare, come l'effetto della crisi sanitaria, le sfide della tecnologia, il mercato del lavoro o l'avanzata verso la corresponsabilità.

Successivamente, la Regina Letizia ha ricevuto in udienza il team di rappresentanti di Code.org per Europa, Africa e Medio Oriente, che si sono recati al Palacio de la Zarzuela per condividere con lei i piani di questo movimento per democratizzare la programmazione tra i bambini di tutta Europa 

Code.org è un'organizzazione senza scopo di lucro dedicata all'espansione dell'accesso all'informatica nelle scuole e all'aumento della partecipazione di giovani donne e studenti di altri gruppi sottorappresentati.


21° anniversario della morte di Giovanna di Savoia, Regina di Bulgaria

26 febbraio 2000

Giovanna di Savoia è nata a Roma, il 13 novembre 1907, ed è morta a Estoril, il 26 febbraio 2000, quartogenita del Re d'Italia Vittorio Emanuele III e della Regina Elena, che in seguito diviene Regina di Bulgaria.

Nel 1927 incontra per la prima volta il futuro Re di Bulgaria Boris III e il 25 ottobre 1930, ad Assisi si sposano con rito cattolico. Essendo lo zar di religione ortodossa, è celebrata una seconda cerimonia a Sofia.

Dal matrimonio nascono 2 figli: la Principessa Maria-Luisa (13 gennaio 1933, Sofia) e l'erede al trono Simeone II di Bulgaria (16 giugno 1937, Sofia).

Il re Boris III muore nel 1943 in circostanze misteriose, dopo un incontro con Hitler al quale aveva rifiutato l’invio di truppe bulgare sul fronte russo. La regina Giovanna rimane sola con i due figli Maria Luisa e Simeone che è proclamato re col nome di Simeone II, sotto un Consiglio di reggenza costituito dallo zio Kyril, dal generale Michov e dal primo ministro Bogdan Filov.

Re Simeone II è deposto nel 1946 da un referendum truccato.  Nel 1993 in occasione dei 50 anni dalla morte del marito la regina Giovanna torna per la prima volta in  Bulgaria, accolta con grande entusiasmo dai bulgari che nel 2001 eleggono il figlio Primo Ministro. 

La Regina Giovanna muore a Estoril il 26 febbraio del 2000, ma è sepolta in Italia nel Cimitero di Assisi, Cappella dei Frati. Era infatti devotissima a San Francesco e Terziaria francescana.

Regina Giovanna, durante il regno è stato amato dai Bulgari, e lo storico francese Ristelhneber definì la sua vita: "Tutto un esempio di semplicità e di dignità".


giovedì, febbraio 25, 2021

Il principe William fa una donazione privata in memoria dei 6 rangers uccisi nel parco di Virunga

24 febbraio 2021

Sua Altezza Reale il duca di Cambridge ha fatto una donazione privata al "Fondo dei Ranger Caduti" della "Thin Green Line Foundation", in onore dei sei Rangers uccisi durante un'imboscata nel Parco nazionale di Virunga il mese scorso, nel Congo.

L'importo della donazione del principe William non è stato rivelato.

Il 10 gennaio 2021 sei Rangers del Parco sono stati colti di sorpresa e non hanno avuto la possibilità di difendersi, ed i responsabili delle morti sono la milizia locale Mai-Mai.

E' stata Fondazione ad annunciare la notizie sul twitter : "Siamo molto grati al Duca di Cambridge per il suo recente sostegno attraverso il Fondo per i Rangers Caduti per le famiglie colpite dalla devastante perdita di sei Rangers al Parco Nazionale Virunga a gennaio".

La Fondazione Thin Green Line sostiene le famiglie dei Rangers. Secondo la Fondazione, circa 1000 Rangers sono morti negli ultimi 10 anni, molti dei quali uccisi da bracconieri. 

Il Parco Nazionale Virunga è stato aperto nel 1925 ed è uno dei parchi nazionali più antichi dell'Africa, che nel 1979 è diventato un sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO.

La principessa Vittoria di Svezia ad un simposio sull'Antartide

23 febbraio 2021

Sua Altezza Reale la principessa ereditaria Vittoria di Svezia  ha partecipato ad un simposio online sull'Antartide, dove nel suo discorso ha affermato : 

"Abbiamo davanti grandi sfide. Nelle acque intorno all'Antartide ci sono enormi quantità di krill, pesci lanterne e calamari. Sono a loro volta per la terra la più grande concentrazione di mammiferi marini e uccelli marini. Si tratta di ecosistemi efficaci - ma anche fragili; sensibili ai disturbi del cambiamento climatico, al sovrappeso e all'inquinamento.

L'Antartide dipende da noi - e noi dall'Antartide. Il futuro di queste specie ci commuove tutti."

Il simposio è stato organizzato in relazione all'assunzione della presidenza della Commissione per la conservazione dei beni viventi marini in Antartide (CCAMLR).

Nel corso del simposio si è anche parlato di quali sono le basi svedese in Antartide, nonché di quali sono le sfide più importanti per una gestione sostenibile. I docenti invitati hanno parlato di come la ricerca svedese contribuisce alla gestione sull'ecosistema dell'Antartide. 


Il re e la regina del Belgio visitano una farmacia per vedere l'effetto covid-19

24 febbraio 2021

Le Loro Maestà il re Filippo e la regina Matilde dei belgi hanno visitato la farmacia Pharma Haelvoet a Evere, Bruxelles, dove hanno incontrato il personale e partecipato a un incontro di lavoro con farmacisti di diverse regioni del Paese. 

Durante l'incontro si è discusso il ruolo dei farmacisti durante il covid-19 e del ruolo cruciale che hanno svolto nella lotta alla pandemia. 

Il Re Filippo è stato particolarmente attentato alla salute mentale dei clienti delle farmacie ed ha chiesto se la vendita di sonniferi ed altri sedativi è aumentata.


La contessa di Wessex consegna il premio Regina Elisabetta II per il design 2021

24 febbraio 2021

La contessa di Wessex ha consegnato il Premio Regina Elisabetta II per il Design 2021, on line tramite Zoom, insieme a Caroline Rush, amministratore delegato di British Fashion Council. 

Quest'anno la vincitrice è Priya Ahluwalia, una designer londinese che utilizza materiali vintage di provenienza locale per le sue collezioni, combinando elementi e influenze della sua eredità nigeriana e indiana. 

La Contessa di Wessex è Patrona del London College of Fashion.

E' dal 2018 che il Premio Queen Elizabeth II per il Design è consegnato da una donna della Famiglia Reale a un designer che mostra come la sostenibilità e il lungimiranza stiano cambiando l'industria della moda.


Il re del Bhutan premia una volontaria con 2 spille

21 febbraio 2021

In occasione del suo 41° compleanno, il re Jigme Khesar Namgyel Wangchuck del Bhutan  , accompagnato da sua moglie, la regina Jetsun Pema, e dal figlio maggiore, il principe ereditario Jigme Namgyel Wangchuck, ha visitato Desuung per premiare personalmente una volontaria con 2 spille.

Questi spille sono assegnate ai volontari Desuup per il loro servizio che poi sono indossate sulle uniformi. 

la volontaria premiata è Desuup Phub Gyem che ha ricevuto la spilla "Druk Thuksey" e quella "COVID-19 Servizio"

La presenza del Re del Bhutan è stata una sorpresa per tutti, ma il Re ha voluto consegnare personalmente queste spille in quanto la giovane volontaria è sopravvissuta ad un tragico incidente nel settembre dello scorso anno, quando lei ed un altro volontario furono investiti da un camioncino, riportando gravi ferite.

Entrambi furono trasportati in aereo a Delhi (India) per le cure, e dopo aver subito diversi interventi chirurgici, dopo 5 mesi è tornata in Bhutan, ed attualmente continua la terapia per riprendere il pieno controllo delle sue capacità motorie.

Il re del Bhutan  ha detto a Phub Gyem quanto fosse coraggiosa e resistente ed ha espresso la sua fiducia che sarà in grado di riprendersi completamente. Il Re e la regina Jetsun Pema hanno anche parlato con la famiglia della premiata, prima di tornare a casa. 


La rivista HELLO ! numero 1675 di febbraio 2021

COPERTINA

HARRY AND MEGHAN

THE FINAL FAREWELL 
 AS THE COUPLE SHARE 
 THEIR JOYFUL BABY NEWS 

INTRODUCING 
 AUGUST PHILIP 
HAWKE 

PRINCESS EUGENIE AND
JACK BROOKSBANK EXCITED 
TO SHARE FIRST PHOTOS




 

mercoledì, febbraio 24, 2021

Il Re Felipe celebra il 40° anniversario del colpo di stato sventato in Spagna

23 febbraio 2021

Sua Maestà il Re Felipe VI di Spagna ha partecipato, insieme ai rappresentanti delle più Alte Autorità istituzionali, alla cerimonia di commemorazione del 40° anniversario del colpo di Stato sventato anche grazie dal comportamento del Re Juan Carlos I. 

Al suo arrivo al Congresso dei Deputati, il Re Felipe è stato ricevuto dal Presidente del Governo, Pedro Sánchez; dal presidente del Congresso dei Deputati; dal presidente del Senato; dal presidente della Corte costituzionale; dal presidente della Corte Suprema e del Consiglio Generale del Potere Giudiziario e da altre autorità.

Nel suoi discorso il Re Felipe ha affermato che in qualità di Re, simbolo dell'Unità e della permanenza dello Stato, il suo impegno per la Costituzione è più forte e fermo che mai. Come inequivocabile è anche la volontà della Corona di essere un'istituzione che includa, integri e unisca tutti gli spagnoli.

Felipe ha affermato che l'anniversario di oggi ci obbliga a valorizzare con serenità e rigore l'insostituibile principio democratico che fonda la nostra convivenza. Il rispetto per lo Stato di diritto sociale e democratico in cui la Spagna è stata stabilita dal 1978 e che quello che abbiamo costruito per più di quattro decenni, passo dopo passo e fianco a fianco, è una condizione necessaria e prioritaria per la convivenza ed il progresso della nostra società

Il Sovrano ha spiegato che 40 anni fa la Spagna ha subito un attacco di straordinaria gravità contro il suo sistema democratico di Diritti e Libertà, approvato dalla Costituzione del 1978 ma il rifiuto istituzionale e del cittadino della rottura del nostro quadro di convivenza è stato decisivo per fermare e sconfiggere quel colpo di stato. 

Il Re Felipe ha poi ricordato il comportamento del re Juan Carlos I di fronte a quella inaccettabile frattura dell'ordine democratico legittimo e legale.  

Riferendosi alla Costituzione, il Re Felipe ha affermato che la celebrazione della vittoria della democrazia del 23 febbraio 1981 è un'occasione molto opportuna per riconoscere e lodare la piena validità e forza dei suoi valori e principi; e riaffermare e rinnovare l'impegno di tutte le istituzioni nei confronti del sistema democratico di diritti e libertà della Spagna. 


Il principe Carlo ringrazia i lavoratori delle poste per i loro lavori durante la pandemia

23 febbraio 2021

Sua Altezza Reale il Principe di Galles con un video messaggio ha ringraziato i lavoratori della Royal Mail, lodandoli per essere un'ancora di salvezza incredibilmente importante per tutti noi, durante la pandemia del covid-19.

Royal Mail ha voluto condividere nel suo profile twitter il video messaggio del principe Carlo nel quale ha detto :  "Ora, mentre siamo ancora in preda a questa terribile pandemia. Voglio esprimere ancora una volta il mio profondo apprezzamento a tutti voi per aver continuato a lavorare così duramente in ogni angolo di questa terra.

La verità è che la Royal Mail rimane un'ancora di salvezza incredibilmente importante per tutti noi, specialmente per i vulnerabili, i soli e coloro che devono autoisolarsi.

E se posso dirlo sono rimasto immensamente impressionato dalla determinazione che avete dimostrato, anche di fronte alle sfide aggiuntive di condizioni meteorologiche estreme, assenze di colleghi e, naturalmente, volumi di pacchi notevolmente aumentati".

Il principe Carlo ha anche detto che quotidianamente The Royal Mail svolge un ruolo cruciale nel trasmettere speranza attraverso le lettere in tutto il Paese e che, oltre a svolgere un servizio pubblico così continuo, è rimasto enormemente colpito nel vedere quanti postini, anche con abiti inaspettati, abbiano sollevato il morale delle persone.

Il principe Carlo ha concluso il suo messaggio, dicendo: "Signore e signori, Royal Mail è un servizio che viene fornito da oltre 500 anni. Ma negli ultimi 12 mesi avete dimostrato che il vostro lavoro rimane assolutamente vitale. Per quello che vale, posso solo offrirvi ancora una volta i miei più grandi ringraziamenti per quello che ognuno di voi continua a fare ogni giorno, durante questi lunghi periodi  di chiusura, per quello che fate e per il servizio che fornite fa una tale differenza per così tante persone e saremmo davvero persi senza di te. "


La rivista Point De Vue numero 3784 di febbraio 2021

COPERTINA 

FAMILLE ROYALE DE BELGIQUE

L'invitation faite à Delphine

HANSD ADAM
DE LIECHTENSTEIN 

La Venus 
de la discorde 

ELISABETH II ET HARRY

LA DECHIRURE
ILS S'AIMENT TANT, 
ET POURTANT


La Principessa Gabriella di Savoia festeggia il suo 81° compleanno

24 febbraio 2021

La Principessa Maria Gabriella di Savoia è nata a Napoli, il 24 febbraio 1940, è la terza figlia, seconda femmina, dei Re Umberto II e della regina Maria José.

Gabriella è sorella di Vittorio Emanuele, Principe di Napoli, della Principessa Maria Pia e della Principessa Maria Beatrice.

Dopo il referendum istituzionale del 2 giugno 1946, Gabriella ha vissuto l'infanzia con Umberto a Cascais. 

Conseguita la Maturità Scientifica presso il Liceo Italiano di Madrid, e quindi il diploma di interprete-traduttore in italiano, francese e spagnolo. In seguito a Parigi conclude l'Ecole du Louvre, famoso istituto di storia dell'arte.

Nel 1986 la principessa Gabriella ha creato la Fondazione Umberto II e Maria José di Savoia, centro di studi storici su Casa Savoia.

Di animo libero e anticonvenzionale, non volle sposarsi con Juan Carlos di Borbone, futuro re di Spagna, e con lo scià di Persia Mohammad Reza Pahlavi.

Il 16 giugno 1963 Gabriella sposa  l'imprenditore Robert Zellinger de Balkany  dal quale ha un'unica figlia, Elisabetta de Balkany, e nel 1990 decide di divorziare.

Ancora oggi prosegue instancabilmente la sua opera di raccolta, studio e divulgazione della storia di Casa Savoia.



martedì, febbraio 23, 2021

La Regina Matilde incontra i vincitori della Fondazione Schwab per l'imprenditoria sociale

23 febbraio 2021

Sua Maestà la regina Matilde dei Belgi ha preso parte ad un incontro virtuale con i vincitori della Fondazione Schwab per l'imprenditoria Sociale.

I vincitori hanno elaborato soluzioni sostenibili nel campo della sanità, dell'istruzione, dei bambini vulnerabili, dell'ecologia, dell'agricoltura e del clima. 

Questi imprenditori sociali stanno lavorando in modo sostenibile e svolgono un ruolo nella rapida evoluzione digitale e la pandemia del covid-19 ha fortemente influenzato il loro lavoro.

La Regina Matilde è un membro del consiglio della Fondazione Schwab.

La Fondazione Schwab per l'imprenditoria Sociale è un'organizzazione svizzera senza scopo di lucro fondata nel 1998 che fornisce piattaforme a livello nazionale, regionale e globale per promuovere l'imprenditoria sociale. 

La sua sede è a Ginevra, in Svizzera, ed ogni anno seleziona 20-25 imprenditori sociali attraverso un concorso globale "Imprenditore sociale dell'anno".

L'Imperatore del Giappone Naruhito festeggia il suo 61° compleanno.

23 febbraio 2021

L'Imperatore del Giappone Naruhito è nato a Tokyo, il 23 febbraio 1960, primogenito dell'imperatore emerito Akihito e dell'imperatrice emerita Michiko.

Naruhito ha un fratello, il principe Akishino, e una sorella, l'ex principessa Nori.

Il 9 giugno 1993 Naruhito ha sposato Masako Owada e la coppia ha una figlia, la principessa Aiko, che si sta diplomando al liceo e studierà letteratura giapponese alla Gakushuin University.

Per il secondo anno consecutivo, a causa della pandemia del covid-19, e per evitare eccessivi assembramenti di persone, le autorità hanno cancellato le celebrazioni ufficiali per il suo compleanno, una data che nel calendario giapponese è un giorno di festività nazionale. 

Invece come tradizione, nel giorno precedente al suo compleanno, l'imperatore Naruhito ha tenuto una conferenza stampa, in cui ha espresso il suo supporto per "la perseveranza e la forza d'animo" della popolo giapponese durante l'emergenza sanitaria, ringraziando il personale medico per il lavoro svolto nel contenere la malattia, ed ha portato le sue condoglianze alle famiglie ed ai cari di coloro che hanno perso la vita a causa del coronavirus. 

Riferendosi al 10° anniversario (11 marzo) del triplice disastro di Fukushima (terremoto, tsunami e disastro nucleare), l'imperatore Naruhito ha espresso la speranza di visitare la regione del Tohoku, con l'imperatrice Masako, "conscio del fatto che le ferite delle persone coinvolte nelle catastrofe non sono ancora guarite",

Naruhito è stato proclamato imperatore del Giappone nel maggio del 2019 dopo l'abdicazione del padre Akihito, il primo imperatore a rinunciare al trono in 200 anni di storia. Il trono del Crisantemo è la più antica monarchia ereditaria esistente al mondo senza aver subito interruzioni, a partire dal 660 a.C.


La Principessa Estelle festeggia il suo 9° compleanno!

23 febbraio 2021

La Principessa Estelle, Duchessa di Oestergötland, è nata il 23 febbraio 2012 all'Ospedale Karolinska di Stoccolma, prima figlia della Principessa ereditaria Vittoria e del principe Daniele.

Estelle ha il titolo di duchessa di Östergötland, annunciato da suo nonno, il re Carlo XVI Gustavo durante una riunione di gabinetto, è seconda in linea al trono svedese dopo sua madre, la principessa Vittoria.

La principessa Estelle è stata battezzata il 22 maggio 2012 nella cappella reale del Palazzo di Stoccolma, e come madrina e padrino aveva la Principessa Mary di Danimarca, il principe ereditario Haakon di Norvegia, il re (allora principe) Guglielmo-Alessandro dei Paesi Bassi, il principe Carlo Filippo di Svezia  (zio materno) e Anna Westling-Söderström (zia paterna).

La Casa Reale svedese ha creato la Fondazione Culturale Principessa Estelle, che ha lo scopo di promuovere attività culturali in Svezia.

Estelle ha un fratello, il principe Oscar nato il 2 marzo 2016 nell'Ospedale Karolinska di Stoccolm dove anche Lei era nata.

In occasione del suo 9° compleanno, la Casa Reale svedese ha rilasciato 3 nuove fotografie, due con la principessa Estelle da sola, l'altra insieme al fratello Oscar.


lunedì, febbraio 22, 2021

Re Felipe presiede la chiusura del 5° Vertice delle Aziende per la Competitività in Aragona

19 febbraio 2021

Sua Maestà il Re Felipe VI di Spagna ha presieduto la cerimonia di chiusura del "V Vertice delle Aziende per la Competitività in Aragona", che ha riunito rappresentanti di spicco del mondo imprenditoriale e istituzionale aragonese.

Dopo i saluti di benvenuto delle autorità presenti, Don Felipe è entrato nella Sala della Corona d'Aragona della sede del Governo Aragonese e quindi è iniziata la cerimonia con la proiezione di un video e gli interventi del Presidente del Governo di Aragon.

Successivamente è stata proiettata una presentazione sui vincitori e sono stati assegnati i premi alle aziende del progetto “Aragón en Marcha”, referenti all'iniziativa di fronte alla pandemia generata dal COVID-19.

Il Premio Aragón Entrepreneur è assegnato ogni anno ad un imprenditore con una carriera eccezionale, ma quest'anno visto l'eccezionalità causata dal covid-19 sono state premiate le aziende che hanno contribuito alla lotta contro la pandemia ed attraverso la loro solidarietà.

Dopo l'assegnazione dei premi il Re Felipe ha tenuto un discorso in cui ha evidenziato "... vediamo lo sforzo che i datori di lavoro stanno compiendo per mantenere a galla o in funzione le loro aziende e, di conseguenza, da parte dei lavoratori di fronte alle circostanze così sfavorevole. Confidiamo e speriamo che le misure adottate dalle autorità in relazione alla somministrazione dei vaccini e alla gestione dei fondi europei consentano di avviare al più presto la ripresa ...

Re Felipe ha infine detto :  ...Pertanto, vi incoraggio a raddoppiare i vostri sforzi in questo scenario di così tanta incertezza. Contiamo su di voi, con ottimi professionisti, con aziende di riconosciuto prestigio, sia a livello nazionale che internazionale. Lo sapete bene, e Ve lo dico sempre, che la Corona è e sarà sempre al vostro fianco nel vostro desiderio di intraprendere, innovare e generare ricchezza con cui contribuire alla prosperità dell'Aragona, di tutta la Spagna e al benessere della tutti i nostri cittadini ... ".

Il V Business Summit per la Competitività dell'Aragona è stato organizzato dal Business Council del CEOE Aragón, in collaborazione con il governo regionale e con il patrocinio di Ibercaja, e costituisce il più grande forum d'affari che si tiene ogni anno in questa Comunità Autonoma.


Il principe Carlo visita il duca di Edimburgo che è in ospedale

 20 febbraio 2021

Sua Altezza Reale il Principe di Galles si è recato all'ospedale del re Edoardo VII di Londra per incontrare il Duca di Edimburgo.

Dopo essere stato con suo padre per circa 30 minuti, il principe Carlo si è recato a Highgrove House, dove vive insieme alla Duchessa Camilla nel Gloucestershire, un viaggio di tre ore.

Il principe Filippo è stato ricoverato in ospedale martedì scorso come misura precauzionale dopo essersi sentito male, dove dovrebbe rimanere anche in questa settimana per "osservazione e riposo".

Questa decisione è stata presa dopo aver consultato il medico del Duca di Edimburgo

Buckingham Palace ha anche chiarito che il principe Filippo in ospedale rimane di "buon umore", ma non sono stati forniti dettagli sulle condizioni del Duca, sebbene i funzionari reali abbiano confermato che non è correlato al Covid.

Anche il duca di Cambridge ha fornito un breve aggiornamento sul Duca di Edimburgo nel quale ha detto che "Sta bene e  lo tengono sotto controllo".


domenica, febbraio 21, 2021

Il Re Jigme Khesar Namgyel Wangchuck del Bhutan festeggia il suo 41° compleanno

21 febbraio 2021

Jigme Khesar Namgyel Wangchuck è nato a Thimphu, il 21 febbraio 1980, figlio di re Jigme Singye Wangchuck e della regina Ashi Tshering Yangdon Wangchuck.

Ha studiato in America nel Massachusetts e nel Regno Unito, laureandosi in Scienze Politiche presso l'Università di Oxford.

Il 15 dicembre 2006, dopo l'abdicazione del padre, è stato nominato nuovo re del Bhutan divenendo il più giovane capo di stato. L'incoronazione ufficiale è avvenuta il 6 novembre 2008 nel palazzo reale della capitale.

Il 13 ottobre 2011 ha sposato a Punakha Jetsun Pema e pochi giorni fa la coppia ha avuto il suo primo figlio, un maschio, il principe Jigme Namgyal Wangchuck, l'erede al trono .

Durante il suo regno il Re Jigme Khesar Namgyel Wangchuck ha modernizzato il Bhutan e nel luglio del 2008 è stata adottata la Costituzione del Bhutan dal primo parlamento eletto del paese.

In occasione della 113° Giornata Nazionale del Bhutan il Re Jigme Khesar Namgyel Wangchuck, era accompagnato dalla regina Jetsun Pema e dai due figli, il principe ereditario Jigme Namgyel Wangchuck e il principe Ugyen Wangchuck


Il Re Harald V di Norvegia festeggia il suo 84° compleanno.

21 febbraio 2021

Sua Maestà il Re Harald V è nato il 21 febbraio 1937, a Skaugum, (nei pressi di Oslo), il più giovane di tre figli e unico maschio dell'allora principe ereditario Olav e della Principessa Marta di Svezia. 

Harald è il primo re di Norvegia nato sul suolo norvegese in 567 anni. 

Durante la seconda guerra mondiale, i tedeschi invasero la Norvegia e la famiglia reale fuggì dal paese (il piccolo Harald aveva solo 3 anni), e si stabilirono negli Stati Uniti. Solo dopo la fine della guerra, la famiglia reale tornò in Norvegia, dove ha completato la scuola dell'obbligo.

Il futuro re, dopo aver completato il servizio militare,  entrò nell'Accademia militare norvegese, e dop 4 anni si trasferì a Londra dove ha studiato scienze politiche, storia ed economia all'Università di Oxford.

Dopo la morte del nonno Haakon VII (1957) Harald divenne principe ereditario e mostrò grande interesse per la diplomazia internazionale e la comunità imprenditoriale norvegese.

Il re Harald ha partecipato alle Olimpiadi diverse volte e vinse numerose regate veliche internazionali, tra cui i campionati mondiali di vela nel 1987.

Harald si è sposato con Sonja il 29 agosto 1968, e la coppia reale ha 2 figli, il principe ereditario Haakon e la principessa Marta Luisa.

Harald è diventato re di Norvegia dopo la morte di suo padre il re Olav V nel 1991.

Per tradizione nel giorno del compleanno del Sovrano, a mezzogiorno si sparano 21 colpi a salve dai cannoni della fortezza di Akershus a Oslo. Per il suo 84° compleanno il Re Harald V è in congedo in seguito ad un operazione al tendine della gamba destra e per la pandemia, non sono previsti grandi festeggiamenti e si presume che la famiglia reale terrà una piccola celebrazione privata.

sabato, febbraio 20, 2021

La principessa Leonora festeggia il suo 7° compleanno

20 febbraio 2021

Leonora è la figlia primogenita della principessa Maddalena, duchessa di Hälsingland e Gästrikland, e di Christopher O'Neill.

Leonora Lilian Maria, principessa di Svezia, duchessa di Gotland, è nata a New York City il 20 febbraio 2014,  ed il suo nome e il titolo sono stati rivelati dal nonno, il re Carlo XVI Gustavo, il 26 febbraio 2014.

La principessa Leonora ha un fratello, il principe Nicola, ed una sorella, la principessa Adrienne.

Attualmente Leonora è 8° nella linea di successione al trono svedese, dopo sua zia, la principessa ereditaria Vittoria, la principessa Estelle, il principe Oscar, suo zio il principe Carlo Filippo, il principe Alessandro, il principe Gabriele, e sua mamma , la principessa Maddalena.

In seguito il Re Carlo Gustavo ha revocato il titolo di Altezza Reale e l'appartenenza alla Casa Reale ai figli della Principessa Maddalena e di Chris O'Neill , così come ai figli del principe Carlo Filippo e della principessa Sofia. Mantengono i titoli di principi e principesse e membri della famiglia reale.

Nella sua pagina Facebook, la principessa Maddalena ha condiviso due nuove foto della figlia maggiore con un breve testo : "Buon settimo compleanno alla nostra Selvaggia e Avventurosa Leonora ! Ci auguriamo che tu rimanga come sei: divertente, dolce, curiosa, premurosa e completamente unica - proprio come gli unicorni che ami!". 

La principessa Maddalena il marito Chris O'Neill ed i loro 3 figli, la principessa Leonora, il principe Nicola e la principessa Adrienne vivono a Miami, in Florida. 


Il Duca e Duchessa di Sussex non saranno più membri attivi della famiglia reale

19 febbraio 2021:

Il Duca e la Duchessa di Sussex, Harry e Meghan, hanno confermato definitivamente la loro decisione di non essere più membri attivi della Famiglia Reale, e di conseguenza, perderanno i titoli onorifici, ed in particolare il principe Harry dovrà restituire alla regina Elisabetta anche la nomina a capitano generale dei Royal Marines.

La coppia aveva formalmente rinunciato a tutti i titoli lo scorso 31 marzo, ma era stato concesso loro un periodo di transizione di un anno per pensarci in maniera definitiva

Mantengono invece i titoli di duca e duchessa, ed Harry è ancora il 6° in linea di successione al trono britannico.

Ecco il comunicato di Buckingham Palace : 

Il Duca e la Duchessa del Sussex hanno confermato a Sua Maestà la Regina Elisabetta che non torneranno ad essere membri attivi della Famiglia Reale. 

In seguito ad una  conversazioni con il Duca Harry, la Regina Elisabetta ha scritto che allontanandosi dal lavoro della Famiglia Reale non è possibile continuare con le responsabilità e doveri che derivano da una vita di servizio pubblico. Gli incarichi militari onorari ed i patronati reali detenuti dal Duca e dalla Duchessa si Sussex saranno quindi restituiti a Sua Maestà, prima di essere ridistribuiti tra i membri della Famiglia Reale. 

Mentre tutti sono rattristati dalla loro decisione, il Duca e la Duchessa rimangono membri molto amati della famiglia.


In una nota Buckingham Palace ha aggiunto : 

A seguito della decisione del Duca e della Duchessa di Sussex di dimettersi l'anno scorso come membri attivi della Famiglia Reale, è stata concordata una revisione di 12 mesi.

Ora è stata presa una decisione dopo le conversazioni tra il duca di Sussex ed i membri della famiglia reale. 

Le associazioni militari, del Commonwealth e di beneficenza che torneranno a The Queen sono:

The Royal Marines, RAF Honington, Royal Navy Small Ships e Diving.

The Queen's Commonwealth Trust, The Rugby Football Union, The Rugby Football League, The Royal National Theatre e The Association of Commonwealth Universities.


Il Duca e la Duchessa del Sussex attualmente vivono a Los Angeles, USA, e domenica scorsa era stato annunciato che aspettano il loro secondo figlio entro la fine dell'anno. Il loro primo figlio, Archie Mountbatten-Windsor, è nato il 6 maggio 2019.


Related Posts with Thumbnails