Articoli in evidenza:

giovedì, luglio 17, 2014

Oggi è il 67° compleanno della Duchessa di Cornovaglia

17 luglio 2014

Sua Altezza Reale la duchessa di Cornovaglia festeggia il suo 67° compleanno .

Camilla è nata a Londra, il 17 luglio 1947 ed è la seconda moglie di Carlo, principe di Galles, e membro della famiglia reale britannica.

Dal suo secondo matrimonio condivide i titoli del marito come Duchessa di Cornovaglia, Duchessa di Rothesay, Contessa di Chester, Baronessa di Renfrew.
Sebbene sia la Principessa di Galles per via del suo matrimonio col Principe di Galles, preferisce essere nota con i titoli secondari di Duchessa di Cornovaglia e Duchessa di Rothesay per rispetto verso la prima moglie del marito, la scomparsa Diana Spencer.

Al momento della successione di Carlo, Camilla, come moglie del re, diventerà automaticamente a tutti gli effetti regina consorte. E' stato però indicato che quando Carlo salirà al trono, Camilla continuerà a venire chiamata Sua Altezza Reale, con il semplice titolo di Principessa consorte.

Buon compleanno Altezza Reale !

martedì, luglio 15, 2014

Il Re Felipe e la regina Letizia di Spagna in Marocco

14 -15 luglio 2014

Sua Maestà il Re Filippo VI e la Regina Letizia di Spagna sono in visita ufficiale di 2 giorni in Marocco .
Per Felipe si tratta della terza visita ufficiale all'estero dopo quelle in Vaticano e in Portogallo.

Questa visita è da considerata eccezionale in quanto le visite dei capi di Stato o di governo non sono comuni in un Paese musulmano durante il mese di Ramadan, quando l'attività è paralizzata, e questo dimostra un forte gesto di vicinanza e amicizia tra Spagna e Marocco.


Il re di Spagna è accompagnato dal ministro degli esteri, José Manuel García-Margallo che insieme al omologo marocchino dovrà affrontare i problemi comuni legati all'immigrazione clandestina.

Felipe e Letizia sono stati accolti all'aeroporto di Rabat dal Re Mohammed VI e dalla Regina Lalla Salma. Dopo aver ricevuto gli onori, Felipe, accompagnato dal re del Marocco, e Letizia con la principessa Lalla Salma, scortati da uno squadrone della Household Cavalry si sono recati verso il Palazzo Reale di Rabat.

All'arrivo nel corteo reale del "Place du Mechouar", Sua Maestà il Re Mohammed VI, accompagnato da SAR il Principe Moulay Rachid, e gli illustri ospiti sono saliti sul palco per ascoltare gli inni nazionali dei due paesi, e 21-colpi di cannone hanno dato il benvenuto al Re Filippo VI e alla regina Leitizia. 

Quindi il Re di Spagna e la regina Letizia sono stati accolti dal Capo del Governo, dai Presidenti delle due Camere del Parlamento, dai membri del governo, e da altri alti funzionari marocchini.

Di sera, al momento della conclusione del digiuno del Ramadan, ha avuto luogo nei giardini del Palazzo Reale di Rabat una cena di gala offerta in onore dei sovrani spagnoli dal Re Mohamed VI.

Il giorno successivo il Re Filippo e la regina Letizia si sono recati a Rabat, per visitare il mausoleo di Re Mohammed V.

LINK
Casareal

lunedì, luglio 14, 2014

Il principe Hussein di Giordania incontra alcuni palestinesi feriti all'Ospedale di Amman

14 luglio 2014

Sua Altezza Reale il principe ereditario Hussein, il Reggente, ha incontrato un certo numero di palestinesi che sono stati trasportati all'Ospedale militare di Amman "Al Hussein Medical Center", dopo aver subito gravi lesioni a seguito dei raid israeliani sulla Striscia di Gaza.


Le strutture sanitarie palestinesi sono a corto di materiale per curare i feriti a causa dell'assedio imposto alla striscia di Gaza e quindi una parte dei feriti vengono inviati in Giordania o in Egitto.
I raid israeliani hanno provocato almeno 172 morti e 1'100 feriti nell'ultima settimana.

Il reggente ha ordinato che i feriti ricevano la migliore assistenza medica ed ha sottolineato che la Giordania, sotto la guida di Sua Maestà il Re Abdullah II, è pronta ad accogliere dei palestinesi e fornirà a loro assistenza medica e umanitaria.

LINK
Regent visits injured Palestinians at Al Hussein Medical Center


Oggi è il 37° compleanno della Principessa Vittoria

14 luglio 2014

Sua Altezza reale la principessa ereditaria Vittoria di Svezia ha festeggiato i suoi 37 anni nel castello di Solliden insieme a tuttta la famiglia reale

La Principessa ereditaria Vittoria, il principe Daniele e la principessa Estelle si sono trasferiti nella loro casa estiva di recente costruzione, a poche centinaia di metri dal castello di Solliden.
In occasione del suo compleanno, nel primo pomeriggio, la famiglia reale è apparsa nei giardini del palazzo Solliden per incontrare le numerose persone che si erano recati lì per augurare un felice compleanno alla principessa.

Chi desidera inviare un saluto scritto alla Principessa Vittoria può farlo dalla pagina di Facebook della Famiglia Reale, oppure inviando un messaggio di saluto tramite un modulo presente nel sito della Casa Reale svedese.

Vittoria è nata a Stoccolma, il 14 luglio 1977, ed è l'erede al trono svedese.

LINK
kungahuset.se

domenica, luglio 13, 2014

Bicentenario della Fondazione dell'Arma dei Carabinieri: rievocazione dell'emanazione delle Regie Patenti di Re Vittorio Emanuele I di Savoia

13 luglio 2014

Torino è da sempre legata all’Arma dei Carabinieri, un legame storico profondo visto che è nata proprio in questa città con le Regie Patenti del 13 luglio 1814, emanate da Sua Maestà Vittorio Emanuele I di Savoia, Re di Sardegna.

Il preludio delle celebrazioni è stato il logo del bicentenario dell'Arma dei Carabinieri proiettato sulla Mole Antonelliana di Torino.
Oggi i Carabinieri a cavallo hanno sfilato lungo tutto il centro di Torino fino ad arrivare in piazza Castello dove, davanti al Palazzo Reale, si è svolta la cerimonia dell'alzabandiera.

Dopo le esibizioni della fanfara, i cortei per le vie della città,  il gran finale sarà il carosello equestre di lunedì sera al parco Ruffini con l'esibizione del Reggimento Carabinieri a Cavallo nel celebre carosello equestre che ricostruisce la carica della battaglia di Pastrengo.

La fondazione del Corpo dei Carabinieri Reali fu ideata da Vittorio Emanuele I di Savoia, Re di Sardegna, con le “Regie Patenti” del 1814, che voleva da un lato garantire la sicurezza dei sudditi arrestando malfattori, prevenendo furti e aggressioni, e dall'altro garantire l'ordine costituito individuando focolai di cospirazione.

Nello stesso anno della loro creazione, il 13 agosto 1814, Giuseppe Thaon di Revel divenne il primo Generale dei Carabinieri Reali.

Il loro nome deriva dall'arma che ogni carabiniere aveva in dotazione: la carabina. I colori del pennacchio (lo scarlatto e il turchino) sono stati scelti il 25 giugno 1833 dal Re Carlo Alberto.

Durante la battaglia di Pastrengo, avvenuta il 30 aprile 1848 a Pastrengo, gli "Squadroni da Guerra" dei Carabinieri Reali, assegnati alla protezione personale del Re Carlo Alberto di Savoia, salvarono la vita al Sovrano.

W i Carabinieri Reali !
W Casa Savoia
W il Re !

Related Posts with Thumbnails