Articoli in evidenza:

domenica, ottobre 25, 2020

La principessa Ingrid Alexandra campionessa di surf nella classe juniores femminile.

24 ottobre 2020⁣⁣

La principessa Ingrid Alexandra di Norvegia è diventata campionessa norvegese di surf nella classe juniores femminile, vincendo la finale che si è svolta sulla spiaggia di Borestranden a Jæren, nella parte occidentale della Norvegia. 

Ad assistere la gara erano presenti anche il principe ereditario Haakon, la principessa ereditaria Mette-Marit e il principe Sverre Magnus 

Al principe ereditario Haakon piace praticare sport acquatici che ha trasmesso la passione al surf ai suoi figli, la principessa Ingrid Alessandra ed al principe Sverre Magnus.

Anche Re Harald V ha partecipato a diversi campionati mondiali di vela ed anche alle Olimpiadi del 1964, 1968 e 1972. Nel 1987, ha vinto anche l'oro della Coppa del Mondo con la barca "Fram X".


La principessa Elisabetta festeggia il suo 19° compleanno  

25 ottobre 2020

La principessa Elisabetta, duchessa di Brabante, è nata il 25 ottobre 2001 all'Hôpital Erasme ad Anderlecht, Bruxelles, ed è la maggiore dei figli di Re Filippo e della Regina Matilde del Belgio.

La principessa Elisabetta ha due fratelli più piccoli: il principe Gabriele (nato il 20 agosto 2003) e il principe Emanuele (nato il 4 ottobre 2005), ed una sorella la principessa Eleonora (nata il 16 aprile 2008).

Il 21 luglio 2013, dopo l'abdicazione di re Alberto II, suo nonno, Filippo, suo padre ha prestato il giuramento come Re dei Belgi e la Principessa Elisabetta è diventata la legittima erede al trono e pertanto detiene il titolo di duchessa di Brabante.

La Principessa Elisabetta ha frequentato Sint-Jan Berchmanscollege, una scuola cattolica romana in lingua olandese a Bruxelles fino alla sua laurea.

La principessa Elisabetta ha studiato all'estero in Galles all'UWC Atlantic College e si è laureata nel maggio 2020 presso il programma internazionale di diploma di maturità.

In occasione del suo 18° compleanno al Palazzo Reale di Bruxelles, la Principessa Elisabetta, Duchessa di Brabante, era stata investita nell'Ordine di Leopoldo da suo padre, il re Filippo, l'ordine più antico ed alto del Regno del Belgio.

La principessa ereditaria Elisabetta, futura regina, ha iniziato la sua formazione del primo anno all'Accademia Militare per avere una conoscenza approfondita della forza militare del Regno del Belgio.


sabato, ottobre 24, 2020

124° anniversario del matrimonio tra il Principe Vittorio Emanuele di Savoia e la Principessa del Montenegro Elena 

24 ottobre 1896

Il 24 ottobre 1896 al Quirinale si svolse il matrimonio civile tra il Principe ereditario Vittorio Emanuele, Principe di Napoli, e la la principessa di Montenegro Elena.

La cerimonia religiosa alla Basilica di S. Maria degli Angeli.

Dopo l'arrivo del Principe ereditario Vittorio Emanuele di Savoia nel Montenegro, il fidanzamento ufficiale fu annunciato il 16 agosto 1896.

Lasciato il Montenegro, il 21 ottobre Elena e Vittorio Emanuele sbarcarono a Bari, dove nella basilica di S. Nicola Elena, dopo l'abiura del credo ortodosso, compi l'atto di conversione alla fede cattolica.

Dopo essere stata sepolta per 65 anni in una tomba del cimitero di Montpellier, il 15 dicembre 2017, la salma della Regina Elena è stata rimpatriata in Italia e sepolta nel santuario di Vicoforte (Cuneo), nella cappella di San Bernardo,

Due giorni dopo (17 dicembre)  anche i resti del Re Vittorio Emanuele III sono stati sepolti nel santuario di Vicoforte accanto alla Regina Elena, dopo essere stati traslati in aereo da Alessandria d'Egitto in Italia.


Una guardia del corpo del Re della Thailandia positiva al covid-19

21 ottobre 2020

Sua Maestà il Re Vajiralongkorn della Thailandia, noto anche come Rama X, era stato ricoverato all'ospedale di Bangkok alle 2 del mattino, dopo che una delle sue guardie del corpo è risultata positiva al COVID-19.

Il Re Vajiralongkorn era arrivato dalla Germania, dove vive abitualmente, il 10 ottobre, per celebrare i quattro anni dalla morte di suo padre, il re Bhumibol Adulyadej, ma né lui né alcuno del suo entourage sono stati messi in quarantena all'arrivo in Thailandia. 

Vajiralongkorn è salito al trono nel 2016 dopo la morte di suo padre, il re Bhumibol, che regnava dal 1946 ed il nuovo re è stato formalmente incoronato solo il maggio 2019.


La principessa Mary discute sulla solitudine tra i giovani

22 ottobre 2020

Sua Altezza Reale la principessa ereditaria Mary di Danimarca ha  incontrato alcuni giovani della sua Fondazione Mary per ascoltare come la pandemia del covid19 li ha colpiti e per discutere sulla solitudine.

La Principessa Mary ha affermato di essere stata colpita dalla compassione dei giovani nei confronti delle persone che in questo difficile periodo si sentono più soli, e nello stesso momento ha detto che le numerose idee proposte dai giovani per combattere la solitudine fa pensare ad un futuro migliore.

Visto che la solitudine tra i giovani è aumentata durante la chiusura, la Fondazione Mary aveva aderito ad una partnership governativa per sviluppare una strategia per affrontare la solitudine tra i giovani e quindi rimediare a questo problema, che a lungo termine può causare sfiducia mentale, depressione, ansia ed abbandono scolastico.

La Fondazione Mary è stata costituita nel 2007 dalla principessa Mary per affrontare tre questioni principali legate all'isolamento sociale: bullismo e benessere; violenza in casa; e combattere la solitudine.


91° anni fa il fidanzamento tra il Principe Umberto e la Principessa Maria Josè.

24 ottobre 1929

Il principe ereditario Umberto e la principessa Maria José si incontrano per la prima volta nel 1918 a Venezia, insieme alle loro famiglie, quando Umberto aveva 14 anni e Maria José 12 anni, che studiava a Firenze all'Istituto Statale S. Annunziata.

I Principi si fidanzano privatamente il 7 settembre 1929 presso il Chateau de Losange, vicino a Bastogne.

Il Principe Umberto torna a Bruxelles il 23 ottobre 1929, e il fidanzamento ufficiale viene annunciato il giorno successivo.

Il Principe Umberto e la principessa Maria José si sposano l'8 gennaio 1930, nella cappella Paolina del palazzo del Quirinale, a Roma.



venerdì, ottobre 23, 2020

La principessa Mary al lancio di Verdenstimen 2020

21 ottobre 2020

Sua Altezza Reale la principessa ereditaria Mary di Danimarca ha partecipato al lancio di Verdenstimen 2020 
(The World Hour 2020) che si è svolto al municipio di Copenaghen. 

L'evento riunisce varie associazioni, ONG e aziende che lavorano sugli obiettivi globali delle Nazioni Unite, che fa parte della campagna "Lezione più grande del mondo" che mira a diffondere la consapevolezza sui 17 obiettivi mondiali delle Nazioni Unite nell'istruzione primaria e secondaria in Danimarca. 



La regina Letizia consegna i Premi Nazionale dell'Industria di Moda

22 ottobre 2020

Sua Maestà la regina Letizia di Spagna ha presieduto la 6°a cerimonia dei Premi Nazionale dell'Industria di Moda che si è svolta presso il Ministero dell'Industria a Madrid. 

Presentati ogni anno dal Ministero dell'Industria, i premi riconoscono il lavoro di persone, istituzioni, organizzazioni, aziende e industrie che hanno raggiunto l'eccellenza aziendale in questo settore. 

Quest'anno, a seguito della pandemia del covid19, i premi hanno tenuto conto su come l'industria della moda si è adattata e come ha trovato una risposta ad essa. Infatti l'industria di moda spagnola si era concentrata sulla produzione di maschere e indumenti protettivi personali da indossare per gli operatori sanitari. 

L'evento è iniziato con una tavola rotonda dal titolo "La crisi sanitaria causata dalla pandemia COVID-19: un punto di riflessione per il settore", e al termine del dibattito, la Regina Letizia, il Ministro e il Segretario Generale, sono saliti sul palco per procedere con la cerimonia di premiazione dei premi divisi in diverse categorie.  



E' nata la principessa Geraldina, figlia del principe Leka e della principessa Elia degli albanesi.

22 ottobre 2020

La famiglia reale albanese ha annunciato la nascita della Principessa Geraldine,  primogenita del principe ereditario Leka degli albanesi e della principessa ereditaria Elia.

La Principessa Geraldine è nata il 22 ottobre al "Queen Geraldine Maternity Hospital" di Tirana e Lei e sua madre stanno bene.

La piccola principessa prende il nome da sua bisnonna paterna, la contessa Géraldine Margit Virginia Olga Mária Apponyi de Nagy Appony, che sposò il re Zog d'Albania (1895-1961) a Tirana il 27 aprile 1938. 

L'unico figlio della coppia è Leka, nato il 5 aprile 1939 a Tirana.  La regina Geraldine, conosciuta come la Rosa Bianca d'Albania, morì a Tirana il 22 ottobre 2002, all'età di 87 anni.

Il principe ereditario Leka è succeduto a capo della Casa reale d'Albania il 30 novembre 2011, in seguito alla morte di suo padre, il re Leka I, che è nato il 28 marzo 1982 a Johannesburg, in Sud Africa.  Il principe ereditario Leka ha sposato Elia Zaharia l'8 ottobre 2016. 


La rivista HELLO ! numero 1658 di ottobre 2020

COPERTINA 

KATE

INSIDE HER 
MAGIC NIGHT 
AT THE MUSEUM

ENJOYING A VERY PROUD DAY OUT 

THE QUEEN

IN THE PINK AS SHE LEAVES WINDSOR FOR A DATE WITH WILLIAM









La principessa Mako festeggia il suo 29° compleanno

23 ottobre 2020

La principessa Mako è nata a Tokyo, il 23 ottobre 1991, è la figlia maggiore del Principe Akishino e della Principessa Kiko, e nipote dell'Imperatore Naruhito.

La Principessa Mako ha una sorella più giovane, la Principessa Kako e un fratello più giovane, il Principe Hisahito, secondo in linea di successione al trono dopo suo padre il Principe Akishino.

La principessa Mako lavora come ricercatrice presso il Museo dell'Università dell'Università di Tokyo.

La principessa Mako è fidanzata con Kei Komuro, un giovane avvocato che lavora in uno studio legale, che ha conosciuto durante gli studi all'università di Tokyo. Il matrimonio originariamente era stato fissato per il 2018, ma era stato spostato nel 2020 ma da allora non si è saputo più nulla, anche perché la pandemia ha avuto un impatto significativo sulla situazione

Secondo la Legge della Casa Imperiale, sposando un borghese la principessa Mako dovrà rinunciare ai suoi titoli e prerogative imperiali.

In occasione del suo compleanno l'agenzia della casa imperiale ha rilasciato un video di Mako che è stato realizzato ad ottobre a Tokyo presso l'Akasaka Estate.

VIDEO

giovedì, ottobre 22, 2020

Il principe William per la costruzione di Trust's Oak Cancer Center

22 ottobre 2020

Sua Altezza Reale il Duca di Cambridge ha visitato il Royal Marsden Hospital di Sutton, per lanciare una raccolta fondi per il centro oncologico che dovrebbe contribuire ad accelerare gli sviluppi della nuova ricerca sul cancro e dove ha anche reso omaggio alla visita di sua defunta madre di 30 anni fa.

Il Principe William ha posato la prima pietra per la costruzione del più grande ospedale oncologico del paese (Trust's Oak Cancer Center) che dovrebbe aprire nel 2022.

Sua madre la principessa Diana aveva fatto lo stesso 30 anni fa quando aveva posato la prima pietra per commemorare l'edificio dell'ala Chelsea.

Alla visita, il Duca William ha elogiato i lavoratori per la loro risposta durante la pandemia : “Ogni volta che visito il Marsden, rimango colpito non solo dai significativi progressi compiuti nella ricerca e nel trattamento, ma anche dalla speranza e dalla convinzione incarnate da ogni paziente e membro del personale, anche nei momenti più bui. Sono personalmente lieto di essere con voi oggi per posare la prima pietra dell'Oak Center, trent'anni dopo che mia madre ha fatto la stessa cosa al Royal Marsden di Chelsea, commemorando la costruzione dell'ala Chelsea".


La Regina Letizia alla 4° Conferenza sulla Disabilità

20 ottobre 2020

Sua Maestà la Regina Letizia di Spagna ha partecipato alla 4° Conferenza Informativa sulla Disabilità organizzata dalla Fondazione A La Par, dalla Federazione delle Associazioni dei Giornalisti Spagnoli (FAPE) e dal Consiglio Reale sulla Disabilità. 

La conferenza si è svolta presso la sede dell'Associazione della Stampa di Madrid a Madrid.

La Fondazione A La Par opera per la partecipazione delle persone con disabilità intellettiva in Spagna. 

La Federazione delle associazioni dei giornalisti della Spagna (FAPE) è la prima organizzazione professionale di giornalisti nel Paese, che appartiene alla Federazione Internazionale dei Giornalisti (FIP). La sua missione principale è difendere la libertà di informazione e i diritti dei professionisti nel libero esercizio del giornalismo, proteggendoli da ogni tentativo di limitazione di questo diritto costituzionale.

Il Consiglio Reale sulla Disabilità è un organo autonomo dell'Amministrazione generale dello Stato, a cui è affidato promuovere l'applicazione dei diritti umani, ideali umanistici, conoscenza e degli sviluppi scientifici ad azioni sulla disabilità, nonché diffondere e promuovere la più ampia conoscenza della disabilità.


La Principessa Mary alle celebrazioni del 50° anniversario del nuovo Porto del Piccolo Belt

21 ottobre 2020

Sua Altezza Reale la Principessa Mary di Danimarca ha partecipato alle celebrazioni del 50° anniversario del nuovo "Little Belt Bridge". 

Il Den Nye Lillebæltsbro fu aperto il 21 ottobre 1970 da Federico IX che fu re di Danimarca dal 20 aprile 1947 alla morte, padre dell'attuale Regina Margherita II.

Il ponte sospeso lungo 1.700 metri collega Fyn e Jutlandn. L'architetto del nuovo ponte Little Belt e del ponte Vejlefjord è Orla Mølgaard-Nielsen.


mercoledì, ottobre 21, 2020

Il re e la regina dei Paesi Bassi esprimono rammarico per le vacanze greche

21 ottobre 2020    

Il Re Guglielmo Alessandro e la regina Maxima dei Paesi Bassi hanno pubblicato un video in cui parlano del loro rammarico per la decisione di trascorrere una vacanza in Grecia, aggiungendo di aver danneggiato la fiducia per la famiglia reale da parte dei cittadini.

In un video messaggio, il re Guglielmo Alessandro ha affermato : "Con rammarico nel cuore mi rivolgo a voi. Il nostro viaggio in Grecia ha suscitato forti reazioni da parte di molti olandesi. Per Noi fa male aver tradito la vostra fiducia. Anche se il viaggio è stato in linea con i regolamenti, è stato molto imprudente non tenere conto dell'impatto delle nuove restrizioni sulla nostra società. La nostra decisione di tornare è stata presa con la consapevolezza che non saremmo dovuti partire.

Dall'inizio della crisi del covid19, abbiamo fatto del nostro meglio per essere vicini il ​​più possibile per tutti coloro che cercano supporto in tempi incerti. È un momento difficile per tutti. Un momento di mancanza, limiti e preoccupazioni. Paura, rabbia e anche insicurezza. Abbiamo ascoltato le storie toccanti in molti incontri, di persona e digitalmente. Ci sentiamo in contatto con voie con tutte quelle persone che sono state direttamente o indirettamente colpite.

Continueremo a lavorare con voi per tenere sotto controllo il virus. In modo che tutti nel nostro paese possano poi riprendere la vita normale il prima possibile. Questa è la cosa più importante ora e continueremo a farlo, al meglio delle nostre capacità. Siamo coinvolti. Ma non infallibile."

La vacanza in Grecia durante il fine settimana ha causato polemiche in quanto molte famiglie avevano dovuto annullare i loro viaggi mentre nuove restrizioni erano state stabilite dal governo. 

Il re Guglielmo Alessandro e la regina Maxima e la loro figlia più giovane, la principessa Ariane, sono tornati quasi subito a casa, mentre la principessa Caterina-Amalia e la principessa Alessia sono rimaste in Grecia per diversi giorni in quanto non potevano avere i biglietti aerei immediatamente.


Il principe Haakon visita il campo di detenzione durante la Seconda Guerra Mondiale

20 ottobre 2020

Sua Altezza Reale il principe ereditario Haakon, che adesso è reggente di Norvegia, ha visitato l'ex campo di prigionia di Falstad a Trøndelag, dove ha incontrato alcuni studenti che sono discendenti di prigionieri che erano stati imprigionati nel campo di Falstad.

Il principe Haakon ha detto : “È fantastico che i giovani possano venire qui e rivivere la storia. In questo modo ci viene ricordato quanto costa la libertà, perché c'erano molti che si sono sacrificati molto per noi per avere quella libertà. Non possiamo dare per scontata la nostra libertà ".

Adesso l'ex campo di prigionia di Falstad è un museo e centro nazionale norvegese per i diritti umani. La polizia di sicurezza tedesca stabilì Falstad come campo di prigionia per prigionieri politici nell'autunno del 1941, dove pù di 4.200 prigionieri furono imprigionati qui durante la seconda guerra mondiale. 

Dopo l'occupazione tedesca nel maggio 1944, Falstad fu trasformato in un campo di detenzione e successivamente in un campo di lavoro forzato per criminali condannati.


Il duca di Cambridge patrono di 'Fauna & Flora International' e 'British Trust for Ornithology'

19 ottobre 2020

Il Duca di Cambridge è diventato Patrono di due enti di beneficenza per la conservazione della fauna selvatica, affidati finora alla Regina Elisabetta ed al Duca di Edimburgo.

Sua Altezza Reale il Duca di Cambridge è ora patrono di Fauna & Flora International (FFI), subentrando alla regina Elisabetta che lo ha ricoperto per quasi sette decenni. L'organizzazione lavora per la protezione della biodiversità su scala globale. Il suo mandato include la protezione di specie ed ecosistemi in via di estinzione tramite soluzioni sostenibili. 

Inoltre il Duca di Cambridge è diventato patrono di British Trust for Ornithology (BTO) che opera per proteggere gli uccelli ed i loro habitat, oltre a supportare il lavoro di conservazione, prendere il ruolo finora coperto dal principe Filippo .

Fondata nel 1903, Fauna & Flora International (FFI) è la più antica organizzazione internazionale per la conservazione della fauna selvatica. La Regina Elisabetta ha ricoperto il ruolo di Patrona per quasi sette decenni. 


La rivista Point De Vue numero 3766 di ottobre 2020

COPERTINA



MANIFESTATIONS 
A BANGKOK

ALBERT DE MONACO

PHILIPPE 
DE BELGIQUE


SOPHIE ET 
LEONOR 
D'ESPAGNE
LA FORCE 
ET L'ESPOIR
DU ROYAUME









martedì, ottobre 20, 2020

Ottavo anniversario di matrimonio tra Guglielmo e Stefania di Lussemburgo

20 ottobre 2020

Il granduca ereditario Guglielmo e la granduchessa ereditaria Stefania hanno celebrato il loro 8° anniversario di matrimonio.

La contessa Stefania e il granduca ereditario Guglielmo si sono sposati con rito civile presso il municipio il 19 ottobre 2012. Il loro matrimonio religioso si è svolto nella cattedrale Notre-Dame della capitale il 20 ottobre 2012. 

In occasione dell'anniversario, La Corte Gran Ducale ha rilasciato nuove foto della coppia che non sono state rilasciate in passato.

Al matrimonio reale numerosi re, regine e teste coronate di tutto il Mondo, tra i quali anche il principe Emanuele Filiberto di Savoia con Clotilde Courau.


Il re di Giordania partecipa ad un'esercitazione militare 

19 ottobre 2020

Sua Maestà il re Abdullah II di Giordania, comandante supremo delle forze armate giordane, accompagnato dal principe ereditario Al Hussein, ha partecipato ad un'esercitazione tattica nella regione militare orientale.

Al suo arrivo nel luogo dell'esercitazione, alla presenza della Principessa Salma bint Abdullah II, il re Abdullah è stato ricevuto dal comandante della regione, e da un certo numero di alti ufficiali.

Il Re Abdullah è stato informato sui doveri operativi e tattici della regione militare orientale, nonché sulle varie fasi dell'esercitazione, volte a sviluppare la pianificazione e le capacità di coordinamento del personale per rafforzare le capacità di combattimento.

Il Re Abdullah ha espresso fiducia nelle capacità dimostrata dai militari, lodandone la professionalità e l'alto morale.


L'imperatrice Michiko del Giappone celebra il suo 86° compleanno.

20 ottobre 2020

L'imperatrice Emerita Michiko è preoccupata per le difficoltà causate dalla pandemia del virus covid19, e si è astenuta dall'uscire e invitare ospiti.

L'Imperatrice Emerita Michiko e l'Imperatore Emerito Akihito, a fine marzo hanno lasciato il Palazzo Fukiage Sento del Palazzo Imperiale, dove avevano vissuto circa 26 anni, e vivono nella residenza imperiale di Takanawa.

Nonostante l'età ed i problemi di salute, Michiko e Akihito continuano a svolgere una vita normale, passeggiano nel giardino e condividono i loro ricordi, e partecipano a concerti o ad altri eventi artistici.

Michiko conobbe l'allora Principe della corona Akihito nell'agosto 1957 in un campo di Tennis a Karuizawa, e il fidanzamento fu acconsentito il 27 novembre 1958.

La coppia si è sposata il 10 aprile 1959 ed ha 3 figli: l'imperatore Naruhito, il Principe Akishino e la Principessa Nori.

L'imperatrice Michiko del Giappone è venerata dal popolo, ed i media la considerano "la coscienza del Paese".

VIDEO

lunedì, ottobre 19, 2020

I reali spagnoli a Somao per il premio Città esemplare delle Asturie

18 ottobre 2020

Dopo la cerimonia dei Premi Principessa delle Asturie 2020 che si è svolta ad Oviedo, il re Felipe, la regina Letizia, la principessa Leonora e l'Infanta Sofía hanno raggiunto Somao per consegnare  il premio Città esemplare delle Asturie assegnato dalla Fondazione Principessa delle Asturie.

Accolta nella città Somao dalle autorità locale e dalla popolazione, la famiglia reale ha consegnato il premio Città esemplare delle Asturie al Segretario della parrocchia e membri della candidatura per Città, che hanno dato loro un prisma di legno con una fotografia rappresentativa di Somao ed un libro.

Successivamente, le loro maestà e le altezze reali hanno visitato La Casona e la Casa El Nocéo dove nello spazio espositivo c'è una mostra di tovaglie, grembiuli e oggetti di feltro. 

I reali si sono poi recati in piazza per svelare una targa in cui la principessa Leonora si è rivolta alla folla dicendo che "essere a Somao e vedere come lo sforzo collettivo per migliorare la vita di tutti, ci sentiamo più fiduciosi che la situazione migliorerà presto".

Il re Felipe ha affermato che Somao è un esempio di come si possa costruire un futuro prospero nelle campagne.

Il premio Città esemplare delle Asturie, istituito nel 1990, è assegnato ad una città, villaggio od un gruppo di persone nel Principato delle Asturie che si sono distinti nella difesa e conservazione del suo patrimonio storico, culturale o artistico, che è una iniziativa per rilanciare l'economia o realizzare lavori comuni o manifestazioni di solidarietà.

Il Duca William e la Duchessa Kate parlano con due organizzazioni pakistane

16 ottobre 2020

Le Loro Altezza Reali il Duca William e la Duchessa Kate di Cambridge attraverso una videochiamata hanno parlato con insegnanti e bambini dell'Islamabad Model College for Girls (IMCG), che avevano visitato durante il viaggio in Pakistan nell'ottobre 2019. 

Fondato nel 1967, Islamabad Model College for Girls, precedentemente noto come Federal Government College for Women, è la più antica istituzione femminile di Islamabad. 

Il Duca William e la Duchessa Kate hanno voluto conoscere dagli insegnanti com'è stato l'impatto del covid19 sull'insegnamento e poi hanno partecipato ad un gioco Pictionary con degli studenti.

In un'altra videochiamata, il Duca William e la Duchessa Kate di Cambridge hanno parlato con alcuni giovani del Villaggio SOS di Lahore, che avevano visitato l'anno scorso.


domenica, ottobre 18, 2020

Tour virtuale del Palazzo Reale di Bruxelles

ottobre 2020 

E' stato lanciato un nuovo sito web grazie al quale si potrà visitare il Palazzo Reale di Bruxelles.

Ogni estate, il Palazzo Reale di Bruxelles è aperto al pubblico e tradizionalmente dal 22 luglio fino a fine di agosto. 

Adesso per la pandemia del virus covid19 probabilmente non sarà possibile visitarlo di persona e quindi si è trovato un modo alternativo per la visita al palazzo reale, cioè un tour virtuale.

Nelle principali sali del Palazzo Reale, inserire nel sito, i visitatori possono ottenere informazioni più dettagliate, ed il tour a 360 ° si conclude con una vista all'ufficio di Sua Maestà il Re, dove c'è la sua scrivania, le foto private della famiglia reale.

Il Palazzo Reale di Bruxelles ha l'aspetto attuale sotto la ristrutturazione avvenuta nel regno di Re Leopoldo II del Belgio ed i lavori furono terminati sotto il re Alberto I e da allora è cambiato poco. 

Oggi, il Palazzo Reale di Bruxelles è la residenza principale della Monarchia, dove il re Filippo e la regina Matilde lavorano quotidianamente, e dove si organizzano feste,  ricevimenti ed eventi ufficiali. 

357° anniversario della nascita del Principe Eugenio di Savoia.

18 ottobre 1663

Il Principe Eugenio di Savoia nacque a Parigi, il 18 ottobre 1663, e morì a Vienna, il 21 aprile 1736

Eugenio, principe di Savoia-Carignano e conte di Soissons, è stato un generale italiano naturalizzato austriaco al servizio degli Asburgo (Sacro Romano Impero), divenendo presto comandante dell'esercito imperiale. All'ultima battaglia aveva 72 anni.

Ebbe numerosi soprannomi : Principe Sole, Marte senza Venere, Gran Capitano, il nobile cavaliere, re degli onesti.

Fu uno dei migliori strateghi del suo tempo e con le sue vittorie e la sua opera di politico assicurò agli Asburgo e all'Austria la possibilità di imporsi in Italia e nell'Europa centrale e orientale.

Nel 1706 guidò le truppe che liberarono Torino dall'assedio francese ed in seguito al successo fu nominato dall'Imperatore governatore del ducato di Milano. Fu anche governatore dei Paesi Bassi. Eugenio era un amante delle arti e della lettura e la sua collezione di 15.000 volumi è tuttora conservata all'Hofburg.

La sua residenza ufficiale e il famoso Palazzo del Belvedere, una magnifica costruzione, connubio tra barocco italiano e mitteleuropeo, dove lui riceveva visite diplomatiche e manteneva rapporti epistolari con generali e regnanti di molti stati europei.

Il suo corpo fu tumulato nella cattedrale viennese di Santo Stefano, ed il cuore, per volere dei Savoia, nella cripta della Basilica di Superga.



I reali spagnoli alla cerimonia di premiazione Principessa delle Asturie 2020

16 ottobre 2020

La cerimonia di premiazione Principessa delle Asturie 2020, considerata tra i maggiori premi al mondo, si è tenuta presso l'Hotel della Reconquista di Oviedo, la capitale del Principato delle Asturie. 

Alla cerimonia di premiazione hanno partecipato re Felipe VI, la regina Letizia, la principessa ereditaria Leonora, l'Infanta Sofia e l'ex regina Sofia.

Tradizionalmente la Famiglia Reale incontra i vincitori prima della cerimonia principale e quest'anno per la pandemia del virus covid19 si è svolta in maniera ridotta rispettando la distanza.

Nel suo discorso la principessa Leonora ha parlato dei tempi difficili vissuti da molti in Spagna e nel mondo ed ha reso omaggio al personale medico e di emergenza, per il loro lavoro instancabile durante la pandemia, riconoscendo l'importanza della solidarietà.

Anche il Re Felipe ha parlato dicendo che durante questa crisi, la maggior parte degli spagnoli sta mostrando una prova inequivocabile di resistenza e integrità, aggiungendo che quell'esempio esige che tutte le istituzioni siano sempre al fianco e al servizio dei cittadini.

I Premi Principessa delle Asturie sono assegnati ogni anno dalla Fondazione Principessa delle Asturie alle persone o organizzazioni di tutto il mondo che ottengono risultati notevoli nelle scienze, nelle discipline umanistiche ed affari pubblici, con lo scopo di promuovere i valori scientifici, culturali e umanistici che fanno parte del patrimonio universale dell'umanità.

Quest'anno, i vincitori dei premi sono: Ennio Morricone e John Williams (Arti), Dani Rodrik (Scienze sociali), la Fiera internazionale del libro di Guadalajara e l'Hay Festival of Literature & Arts (Comunicazione e scienze umane); Yves Meyer, Ingrid Daubechies, Terence Tao ed Enmanuel Candès (Ricerca tecnica e scientifica), Carlos Sainz (Sport), Anne Carson (Letteratura), Gavi, la Vaccine Alliance (Cooperazione internazionale) e gli operatori sanitari spagnoli in prima linea contro COVID -19 (Concorda).


Nuova foto ufficiale della regina Elisabetta rilasciata dal governo canadese

16 ottobre 2020

Un nuovo ritratto ufficiale della regina Elisabetta è stato ufficialmente rilasciato dal governo canadese in onore dei suoi legami con il Commonwealth. 

La fotografia, scattata al Castello di Windsor nel marzo 2019, sarà appesa negli edifici del governo canadese, nelle scuole e nelle legislazioni in tutto il Paese, nonché nelle ambasciate canadesi e nelle commissioni all'estero.

Nella immagine, la regina Elisabetta indossa le sue insegne canadesi, come Sovrano dell'Ordine del Canada e dell'Ordine al merito militare, nonché la tiara "Modern Sapphire" e la parure "George VI Sapphire". 

La collana e gli orecchini sono noti come la "Suite vittoriana del re Giorgio VI" che fu data alla regina Elisabetta come regalo di nozze nel 1947 da suo padre, il re Giorgio VI. 


sabato, ottobre 17, 2020

La famiglia reale spagnola visita la fabbrica di armi La Vega a Oviedo

15 ottobre 2020

Le Loro Maestà il re Felipe VI e la regina Letizia di Spagna, con le loro figlie, la principessa ereditaria Leonora e l'Infanta Sofia, hanno visitato la fabbrica di armi La Vega, ad Oviedo. 

Per tutta la settimana ad Oviedo, si terrà un programma di attività culturali organizzate dalla Fondazione Principessa delle Asturie in occasione della 40° edizione dei Premi Principessa delle Asturie 2020, che si chiama “Settimana dei Premi”, composta da 29 eventi culturali, alcuni dei quali con diverse sessioni. La stragrande maggioranza degli eventi faccia a faccia si svolgerà, ancora una volta, presso la vecchia fabbrica di armi La Vega a Oviedo.

In seguito la famiglia reale ha incontrato i vincitori all'Hotel La Reconquista di Oviedo, dove si svolge la cerimonia di premiazione Principessa delle Asturie.



Video conferenza della regina Matilde con Unicef ​​India e ​​Brasile.

16 ottobre 2020

Da una stanza del castello di Laeken, Sua Maestà la regina Matilde dei Belgi ha avuto conversazioni video con i rappresentanti di UNICEF​​ di India e ​​Brasile, due paesi duramente colpiti dal Covid-19. 

Nella conferenza si è discusso sulle ripercussioni della pandemia del virus covid19 su bambini ed istruzione.

La Regina Matilde è il presidente onorario dell'Unicef ​​Belgio.


80 anni fa il primo messaggio della Regina Elisabetta

13 ottobre 2020

Il 13 ottobre 1940, l'allora principessa Elisabetta, all'età di solo 14 anni,  si rivolse ai bambini del Regno Unito e del Commonwealth durante la seconda guerra mondiale.

Seduta accanto a sua sorella, la principessa Margherita, al Castello di Windsor, la futura regina tenne il suo primo messaggio alla Nazione, che fu trasmesso nel programma Children's Hour della BBC.

Il primo ministro Winston Churchill aveva chiesto alla principessa Elisabetta di tenere il discorso per sollevare il morale delle giovani generazioni, infatti durante la guerra molti bambini (alcuni senza famiglie) furono mandati nelle campagne per essere protetti dai raid aerei nazisti ed alcuni furono addirittura mandati all'estero (Canada, America e Australia).

Nel suo messaggio la principessa Elisabetta disse : "Mia sorella, Margherita Rosa ed io, proviamo così tanto per te perché sappiamo per esperienza cosa significa essere lontani da coloro che amiamo di più. A te, che vivi in ​​un ambiente nuovo, inviamo un messaggio di vera simpatia."

Il discorso ebbe un enorme successo tanto che segnò l'inizio di un appuntamento fisso per i bambini sfollati.  

Da questa prima trasmissione radiofonica, i messaggi della Regina Elisabetta sono innumerevoli ed ascoltati da milioni di persone in tutto e quello di Natale 2019 ha attirato un pubblico di 7,85 milioni.


venerdì, ottobre 16, 2020

La regina Silvia alla conferenza sulla prevenzione della violenza sui bambini

14 ottobre 2020

Sua Maestà la regina Silvia di Svezia ha partecipato a Brighthouse 2020, una conferenza sulla prevenzione della violenza sessuale sui bambini.

La conferenza è stata organizzata dalla società Netclean, che sviluppa software che bloccano materiali pedopornografico e soluzioni tecnologiche per la salvaguardia dalla criminalità sul posto di lavoro. 

Alla conferenza che si è tenuta online per colpa del virus covid19, la regina Silvia ha tenuto il discorso di apertura.

Brighthood è una delle più grandi conferenze al mondo che si concentra sulle soluzioni per combattere l'abuso sessuale dei bambini che ha lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica su come ogni settore svolge un ruolo nella creazione di un futuro luminoso per i bambini.

Il re Carlo Gustavo e la regina Silvia al teatro reale

13 ottobre 2020

Le Loro Maestà il re Carlo Gustavo XVI e la regina Silvia di Svezia hanno assistito alla rappresentazione dell'opera in tre atti di Giuseppe Verdi "Rigoletto" alla Royal Swedish Opera. 

Gli ospiti hanno potuto assistere allo spettacolo erano solo 50, inclusi il Re Carlo Gustavo e la Regina Silvia.

A causa della pandemia, il set è stato riadattato con una distanza extra tra i partecipanti sul palco e nella zona dell'orchestra. 


Related Posts with Thumbnails