Il Re Felipe di Spagna ha presieduto il Capitolo dell'Ordine Reale e Militare di San Ermenegildo.

27 ottobre 2020

Sua Maestà il Re Felipe VI di Spagna si è recato al Monastero Reale di San Lorenzo de El Escorial per presiedere la celebrazione del Capitolo dell'Ordine Reale e Militare di San Hermenegildo, che fu istituito nel 1814 da Fernando VII, per riconoscere gli ufficiali dell'Esercito che in servizio militare, si sono comportato in maniera impeccabile . 

Il Monastero di San Lorenzo de El Escorial conserva la principale reliquia del Santo, ed è il Pantheon Reale di tutti i Re e Sovrani dell'Ordine.

Dopo essere stato salutato dalle Alte Autorità militare, e dopo aver esaminato il battaglione della Guardia Reale, il Re Felipe ha raggiunto il Cortile dei Sovrani dove è stato accolto dalle autorità civili e della Difesa, nonché dai membri dell'Assemblea Permanente dell'Ordine Reale e Militare di San Hermenegildo. 

In seguito si è formato il Corteo Processionale che si è recato alla Basilica, dove Don Felipe è stato ricevuto dal Reverendo Padre Priore del Monastero, che gli ha offerto il Lignum Crucis, che ha preceduto l'interpretazione dell'Inno Nazionale.

Dopo la Santa Messa officiata dall'Arcivescovo Militare di Spagna, si è aperto il Capitolo dell'Ordine Reale e Militare di San Hermenegildo.

Secondo le ordinanze reali, i militari dei tre eserciti e della guardia civile entrano nell'Ordine di San Ermenegildo se hanno dimostrato una condotta impeccabile. L'Ordine Reale e Militare di San Ermenegildo è composto da Cavalieri e Dame, con le categorie di Gran Croce,  Commendatore e Croce.