Articoli in evidenza:

mercoledì, dicembre 01, 2021

Aggiornato il sito web della Casa Reale danese

1 dicembre 2021


La Casa Reale danese ha aggiornato il suo sito web, che ha lo stesso indirizzo URL, con un design più moderno e facile da usare che contiene informazioni sugli impegni ed attività della famiglia reale attraverso testi, foto e video.

Il sito fornisce una rapida panoramica sulla storia e gli eventi più importanti della Casa Reale attraverso liste e menù, ed gli impegni  ufficiali sono accessibili nel calendario che si trovano in prima pagina del sito.

La Casa reale danese ha creato il suo primo sito web ufficiale alla fine degli anni '90 e da allora è stato cambiato quattro volte ed ha profili sui social media Facebook, Instagram e YouTube.

Una novità è la Banca multimediale per la stampa e "The Royal Photography Collection", un database di immagini digitali delle collezioni reali, immagini di interni del castello, uniformi, mostre ed altro ancora.

Infine c'è una sotto pagina sul lavoro artistico della regina Margherita, dove è possibile vedere l'arte visiva, i ricami, i tessuti delle chiese e le scenografie ed i costumi realizzati dalla Sovrana danese.


La regina Rania di Giordania incontra gli imprenditori giordani ad Amman.

30 novembre 2021

Sua Maestà la regina Rania di Giordania ha partecipato a un incontro di Antwork, a Jabal Amman, per incontrare alcuni imprenditori locali e rappresentanti delle imprese sociali giordane. 

Il gruppo comprendeva i creatori di una serie di marchi giordani noti per i loro prodotti alimentari, abbigliamento, accessori e oggetti fatti a mano di alta qualità, che stanno creando opportunità di lavoro per artigiani giordani e rifugiati.

Durante l'incontro, gli imprenditori e gli imprenditori hanno parlato del loro desiderio di creare nuove opportunità di lavoro per i talenti giordani e di continuare che i prodotti locali possano raggiungere nuovi mercati globali. 

Antwork ha due sedi ad Amman, ognuna con spazi di lavoro open space interni ed esterni dove uomini d'affari e imprenditori possono incontrarsi.


Il Re Felipe alla LXX promozione della carriera giudiziaria

29 novembre 2021

Sua Maestà il Re Felipe VI di Spagna ha presieduto la cerimonia di consegna dei dispacci ai nuovi membri della LXX promozione della Scuola Giudiziaria, accompagnato dal ministro della Giustizia, Pilar Llop, dal presidente della Corte Suprema e del Consiglio Generale del Potere Giudiziario, dal presidente della Corte Costituzionale e da altre autorità.

Dopo gli interventi del direttore della Scuola Giudiziaria e del presidente della Corte Suprema e del Consiglio Generale del Potere Giudiziario, il Re Felipe ha consegnato l'ufficio e la Croce di San Raimundo de Peñafort al numero uno della promozione, David Fernández Torregrosa, e la cerimonia è proseguita con la consegna dei dispacci ai nuovi giudici della promozione LXX.

Nel suo discorso il Re Felipe ha affermato che una società moderna e democratica come la Spagna, può svilupparsi in pace e armonia solo se dispone di un meccanismo indipendente e neutrale per la risoluzione dei conflitti, ed ha sottolineato che col vostro lavoro rafforzerete la pacifica convivenza della società apportando non solo le vostre conoscenze giuridiche ma, soprattutto, valori, principi etici e rettitudine personale e professionale che devono essere esemplari.

Facendo riferimento ai nuovi funzionari, il Re Felipe ha affermato : "Adesso che fate già parte di un'istituzione primaria dello Stato di diritto socialdemocratico, è vostra responsabilità contribuire al meglio di voi stessi all'istituzione per continuare a rafforzare quella legittimità costituzionale e morale che gli corrisponda…”.