Articoli in evidenza:

domenica, maggio 31, 2020

La Principessa Caterina di Serbia dona attrezzature mediche 
 28 maggio 2020

La principessa Caterina della Serbia ha donato a 17 ospedali letti elettrici Stryker, materassi, attrezzature mediche e forniture che hanno un valore di oltre 500.000 euro.

Anche se la principessa Caterina, con suo marito il principe Alessandro, vive in quarantena volontaria nel loro castello fuori Belgrado, continua ad aiutare la Serbia durante la pandemia di coronavirus, attraverso la sua organizzazione di beneficenza.

Ad aprile, la Fondazione Principessa Caterina aveva donato pasti gratuiti per il personale medico che combatte il coronavirus negli ospedali KBC Zvezdara e di Zemun, ed era riuscita a trovare alloggi per i medici che lavorano in prima linea nella lotta contro il coronavirus.

Nel 1993, la Principessa Caterina aveva fondato la Organizzazione Umanitaria Lifeline che insieme alla Fondazione Principessa Caterina, lavora per raccogliere fondi per attrezzature mediche che sono state consegnate a numerosi ospedali in Serbia.


La Famiglia Reale parla via skype con i governatori di tutte le Contee di Svezia

maggio 2020

Le Loro Maestà il Re Carlo Gustavo XVI e la Regina Silvia di Svezia, insieme alla Principessa Ereditaria Vittoria e al principe Daniele, hanno parlato via skype con i governatori di tutte le Contee del Regno.

Alla riunione i governatori hanno spiegato la situazione in ogni contea e come i consigli sono cambiati in seguito alla pandemia del virus covid-19

Il Re Carlo Gustavo, a nome di tutta la famiglia reale, li ha ringraziato per gli sforzi compiuti in tutto il Paese.


sabato, maggio 30, 2020

Il Principe Alberto visita i centri di screening sierologico Covid-19

26 maggio 2020

Sua Altezza Serenissima il Principe Alberto II di Monaco ha visitato i due centri di screening sierologico Covid-19 che consentono ai monegaschi di essere testati gratuitamente.

Questi due centri situati nello spazio Léo Ferré e al Grimaldi Forum, hanno accolto più di 6.500 persone dall'inizio di questa campagna e 200 sono risultati positivi.

Il Principe Alberto ha voluto dare l'esempio facendosi testare con la tecnica TROD (Quick Test Orientation Diagnostic), che aveva contratto la malattia lo scorso marzo e poi è stato completamente guarito.

Il Principe Alberto ha dichiarato che si dovrà indossare le mascherine e rispettare i gesti della barriera per un pò di più.


Il re Felipe e la regina Letizia ricevono 8 giovani talenti
28 maggio 2020
 
Le Loro Maestà il re Felipe VI e la regina Letizia di Spagna hanno incontrato 8 giovani talenti spagnoli al Palazzo Zarzuela di Madrid.

Il Re Felipe e la regina Letizia, con mascherine chirurgiche e mantenendo la distanza, hanno parlato con i giovani talenti della ricerca, tecnologia, affari, cultura ed azione sociale, su comeil virus  COVID-19 sta influenzando la società spagnola e le loro visioni per il futuro.

Il re Felipe ha sottolineato l'importanza di ciò che fanno i giovani e che si deve cercare di riguadagnare una vita normale, guardare avanti e non perdere la speranza. Felipe ha aggiunto che c'è bisogno di impegno e nuovi messaggi e che i giovani, con la loro preparazione e disponibilità, sono uno degli elementi fondamentali per questa nuova ripresa ed energia di cui c'è bisogno.

venerdì, maggio 29, 2020

La regina Matilde visita la Gediflora a Oostnieuwkerke
maggio 2020

Sua Maestà la regina Matilde dei Belgi ha visitato la compagnia Gediflora a Oostnieuwkerke, dove ha incontrato alcune donne imprenditrici nel settore della floricoltura per discutere sull'impatto della crisi causata dal coronavirus sulle loro attività. 

Gediflora è un'azienda a conduzione familiare che è un leader globale nell'allevamento e propagazione di crisantemi.

Con vendite in oltre 30 paesi, Gediflora distribuisce circa 80 milioni di talee all'anno. 


La Famiglia Reale di Spagna osserva un minuto di silenzio in memoria dei morti per il covid19. 

27 maggio 2020

In occasione del decreto sul lutto ufficiale approvato dal governo per le migliaia di morti dovute a Covid-19,  il Re Felipe VI e la Regina Letizia di Spagna, insieme alle due figlie, la principessa Leonor e la Principessa Sofia, hanno osservato un minuto di silenzio.

Il re Felipe ha detto : “La Spagna piange per le così tante migliaia di compatrioti che abbiamo perso in questa pandemia. Molti continuano ad affrontarlo per andare avanti. A tutti loro, insieme alle loro famiglie, dobbiamo i nostri ricordi, il nostro lutto e il nostro amore." 

L'evento si è svolto nei giardini situati di fronte all'edificio Magnolias, attorno al palazzo di Zarzuela, dove c'è la bandiera nazionale che sventola a mezz'asta in segno di lutto, che è stato preceduto da un momento di preghiera in cui un trombettiere dell'unità musicale della Guardia Reale ha suonato il brano "Silenzio".

La famiglia reale ha rinunciato ad usare la mascherina essendo in uno spazio all'aperto, ma ha rispettato la distanza di sicurezza stabilita dalle attuali normative sanitarie.

La regina Maxima dei Paesi Bassi visita l'ospedale OLVG di Amsterdam 

27 maggio 2020

Sua Maestà la regina Maxima dei Paesi Bassi ha visitato l'ospedale OLVG (Onze Lieve Vrouwe Gasthuis) perchè in seguito alla pandemia del virus  COVID-19, OLVG si è concentrata su un'ulteriore digitalizzazione delle cure al fine di fornire ai pazienti il miglior supporto remoto possibile.

Una delle iniziative è l'app Corona Check con cui i dati sanitari possono essere trasmessi quotidianamente tramite smartphone o tablet.

Durante la sua visita, la regina Máxima ha appreso le iniziative anti COVID-19 dell'ospedale, tra cui l'app Corona Check, che è attualmente utilizzata da oltre 160.000 persone in quindici ospedali partner nei Paesi Bassi.

La regina Máxima ha anche visto una dimostrazione di cardiologia "DigiPoli", ed ha parlato con medici e infermieri delle loro esperienze durante la pandemia.

giovedì, maggio 28, 2020

Il Principe di Galles ricorda la passione per la musica classica

19 maggio 2020

In un'intervista esclusiva al Classic FM, il Principe Carlo ha parlato del suo amore per la musica classica ed ha ricordato quando per la prima volta ha sentito la passione, cioè quando sua nonna, la regina madre Elisabetta, lo portò al Royal Opera House, a soli 7 anni, nel 1956, ad assistere alla esibizione del balletto del Bolshoi. "Non dimenticherò mai quell’incredibile occasione", ha concluso il Principe Carlo.

Nell'intervista il principe Carlo ha personalmente scelto alcuni pezzi di Chopin, Richard Strauss ed un concerto di pianoforte di Julius Benedict.
Il principe Carlo ha anche ricordato come ha aiutato suo figlio, il principe William, a scegliere la musica per il suo matrimonio con Kate Middleton nel 2011, ed ha detto quanto sia importante che i nonni spingano i bambini a sperimentare qualche forma di arte.

Nel video si vedono alcune immagini del principe Carlo da bambino mentre si godeva la musica, e tra i pezzi scelti dal principe Carlo c’è Siegfried Idyll di Richard Wagner, che ha confessato di averlo suonato per Camilla per il suo 60° compleanno.

Il Principe Carlo è patrono della Orchestra Filarmonia, della Scottish Chamber Orchestra, dei Monteverdi e Bach Choirs, della Royal Opera House e della Welsh National Opera.

La principessa Beatrice intervistata da Made By Dyslexia
28 maggio 2020

La principessa Beatrice di York è stata intervistata da "Made By Dyslexia", una organizzazione che mira a sensibilizzare l'opinione pubblica sulla dislessia, una difficoltà di apprendimento. 

Nell'intervista, la Principessa Beatrice ha parlato di come le scuole possano supportare gli studenti dislessici, e che è davvero entusiasta di tutto il lavoro svolto per creare diversi modi di apprendimento, tra cui le tecnologie online e l'aiuto a casa. 

La stessa Principessa Beatrice è stata colpito dalla dislessia, ed ha spiegato come la dislessia abbia influenzato la sua autostima, ed ha condiviso la sua storia, sperando di fornire supporto ed empatia ai bambini con dislessia.

La principessa Beatrice ha affermato che uno dei  punti di forza della azienda tecnologica dove lavora con molti colleghi dislessici è che guardano le cose in modo diverso, e trovano nuovi modi di fare le cose per risolvere dei problemi.

La dislessia è una disabilità di apprendimento che influenza il modo in cui gli individui elaborano il linguaggio, ed in particolare la difficoltà ad imparare a leggere. 

VIDEO

Il re Felipe e la regina Letizia di Spagna preoccupati per il turismo

26 maggio 2020

Le Loro Maestà il re Felipe VI e la regina Letizia di Spagna hanno discusso su questioni relative alla pandemia del virus covid19 con i funzionari della Confederazione delle agenzie di viaggio (CEAV).

Alla videoconferenza il Re Felipe e la Regina Letizia hanno parlato con il presidente della confederazione, che rappresenta 7.000 agenzie di viaggio con oltre 70.000 lavoratori e con un fatturato nel 2019 di oltre 20.000 milioni di euro .

Il presidente ha spiegato che l'attuale congelamento degli affari ha causato alle agenzie di viaggio danni incalcolabili e pertanto ha parlato della necessità di una serie di misure per aiutare il settore.
Altri settori colpiti dalla pandemia sono gli eventi e convegni e la confederazione ha proposto una serie di misure di promozione a medio termine ed alcune misure fiscali .

mercoledì, maggio 27, 2020

124 anni fa l’Incoronazione dello Zar Nicola II
26 maggio 2020


Il 26 maggio 1896 si svolse la cerimonia dell’incoronazione dello zar Nicola II e dell'imperatrice Alessandra Feodorovna, presso la Cattedrale della Dormizione del Cremlino di Mosca. 

Nelle settimane precedenti per le vie di Mosca venne affisso un grande manifesto indicante "La prossima Santa Incoronazione delle Loro Maestà Imperiali", e dal 6 al 26 maggio del 1896, ogni giorno erano previsti festeggiamenti. 

Il 6 maggio (compleanno di Nicola II) lo zar e la zarina alla stazione ferroviaria di Smolensk a Mosca, furono accolti dagli altri membri della famiglia reale già in loco, da dignitari e da funzionari dell'impero oltre che da una folla sterminata di persone. 

L'ambasceria italiana all'incoronazione dello zar Nicola II di Russia era guidata dal principe di Napoli, futuro Vittorio Emanuele III.

I sacri riti per l'incoronazione iniziarono alle 10 del mattino su una piattaforma sopraelevata appositamente eretta all'interno della cattedrale. 
Dopo l'autoincoronazione del nuovo sovrano con la Corona imperiale di Russia con la formula “per grazia di Dio Imperatore e Autocrate di tutte le Russie", c'è l’incoronazione della consorte Alessandra, a cui viene attribuito il titolo di Zarina. 
Al termine della complessa liturgia ortodossa, il nuovo zar venne unto con la moglie con il sacro crisma, officiando sull'altare la sacra mensa.

La cerimonia della incoronazione venne seguita da un fastoso banchetto che si tenne al Cremlino dove oltre alle personalità del governo russo e della città, vennero invitate personalità estere. 


La principessa Mary di Danimarca col direttore dell'OMS Europa 

25 maggio 2020

Sua Altezza Reale la principessa ereditaria Mary di Danimarca, nel suo ruolo di protettore dell'ufficio dell'OMS per la Regione Europea, ha incontrato il nuovo direttore regionale Hans Kluge. 

Nella sede di Copenaghen la principessa Mary ed il direttore regionale Hans Kluge hanno fatto il punto della situazione a Covid-19, sia a livello globale che nella regione europea.

Inoltre si è discusso quanto sia importante non diminuire attenzione sulle sfide sanitarie esistenti nella regione, come la vaccinazione, la resistenza antimicrobica, le malattie non infettive e la salute mentale.


Il re Guglielmo Alessandro dei Paesi Bassi visita il centro di riabilitazione Adelante

19 maggio 2020

Sua Maestà il Re Guglielmo Alessandro dei Paesi Bassi ha visitato il centro di riabilitazione Adelante di Hoensbroek.

Alla visita che si è svolta nel contesto dell'epidemia di coronavirus (COVID-19), il re Guglielmo Alessandro ha chiesto spiegazione delle cure riabilitative dei pazienti ed ha parlato con alcuni pazienti e con esperti dell'assistenza post-terapia per i pazienti con corona.

A marzo, Adelante ha aperto un dipartimento rivolto ai pazienti con coronavirus che hanno bisogno di cure specialistiche di riabilitazione o che sono stati in terapia intensiva.

Attraverso  telefonate e, se possibile con visite, il re Guglielmo Alessandro e la Regina Maxima si informano sulle conseguenze dell'epidemia di corona virus ed esprimono il loro sostegno e apprezzamento per l'impegno di coloro che combattono contro la pandemia.


La rivista Point De Vue numero 3745 di maggio 2020

COPERTINA


CHARLES DE 
LUXEMBOURG
Premiers portraits 
d'un petit heritiers

Juan Carlos 
d'Espagne au 
coeur d'un nouveau
scandale

LA FAMILLE 
ROYALE EN PERIL

LES WINDORS 
ET LA PHOTOGRAPHIE

TOUS EN CUISINE 
Avec la reine Maxima 
des Pays-Bas



Il principe Carlo Filippo di Svezia nell'esercito per combattere il coronavirus

24 maggio 2020

Sua Altezza Reale il principe Carlo Filippo di Svezia, che è un ufficiale di riserva con il grado di maggiore, da metà maggio si è unito nuovamente all'esercito per aiutare a combattere il coronavirus

Il principe Carlo Filippo si trova presso il Centro di gestione operativa di Försvarsmakten, che conduce e coordina le attività operative e gli sforzi per tutte le forze di combattimento, ed anche il supporto delle Forze Armate alla comunità in occasione della pandemia del virus covid-19

All'inizio di questa primavera, il Principe Carlo Filippo aveva visitato lo stesso luogo a nome di suo padre, il Re Carlo XVI Gustavo, quando fu informato del lavoro dei militari svedesi durante la pandemia di coronavirus.

A marzo, sua moglie la principessa Sofia aveva frequentato un corso di formazione di emergenza medica di tre giorni per supportare gli operatori sanitari che curano i pazienti affetti di coronavirus.


martedì, maggio 26, 2020

La Regina Elisabetta non apparirà in pubblico per diversi mesi

10 maggio 2020

Per colpa del virus covid19 la Regina Elisabetta II forse non apparirà in pubblico per diversi mesi, e resterà nel castello di Windsor fino all'autunno, che sarà la più lunga assenza della sovrana nei suoi 68 anni di regno.

Tutti gli impegni della Regina Elisabetta sono stati cancellati ed anche Buckingham Palace sarà chiuso ai turisti per l’intera estate.

Visto che la regina Elisabetta ha compiuto 94 anni e suo marito il Duca Filippo 98 anni, per ragioni anagrafiche sono a rischio davanti alla minaccia del Covid 19.
Conoscendola la Regina Elisabetta è la persona più seccata della sua assenza, in quanto ha sempre sentito il dovere di “servire” il popolo, e che nell'occasione del 75° anniversario della fine della Seconda Guerra Mondiale aveva commosso la Nazione con il suo discorso, invitandolo a non arrendersi.

Ricordo che l’erede al trono il Principe di Galles Carlo si era ammalato di Covid, poi guarito, e vive insieme alla sua consorte, la Duchessa di Cornovaglia Camilla, nella residenza a Balmoral.





Il re Felipe e la regina Letizia partecipano a una riunione dell'Elcano Royal Institute

25 maggio 2020

Le Loro Maestà il re Felipe VI e la regina Letizia di Spagna hanno partecipato a una riunione del comitato scientifico dell'Elcano Royal Institute, che riguardava l'analisi dell'impatto internazionale della pandemia di coronavirus

Durante l'incontro, che si è svolto presso la sede dell'Elcano Royal Institute di Madrid, il re Felipe e la regina Letizia erano accompagnati dal ministro della scienza e dell'innovazione, Pedro Duque.

Il presidente e direttore dell'istituto, Emilio Lamo de Espinosa e Charles Powell, hanno fatto una presentazione sull'impatto della pandemia, a livello globale e in Spagna.

La famiglia reale celebra il 74° anniversario della indipendenza della Giordania

26 maggio 2020

In seguito alle restrizioni causate dalla pandemia del virus sono state apportate riduzione alle celebrazioni del 74° anniversario dell'indipendenza della Giordania.

Il re Abdullah ha parlato alla Nazione con un video messaggio, ed ad Amman si è tenuta la cerimonia ufficiale con la presenza del Re che ha accolto la regina Rania ed il principe ereditario Saddam Hussein nel palazzo insieme al Capo di Stato Maggiore Generale Yousef Huneiti.

La regina Rania ha pubblicato nel suo profilo twitter : "Il modo in cui celebriamo il Giorno dell'Indipendenza può cambiare, ma il "perché" rimane costante; è l'amore che nutriamo per il nostro Paese e l'impegno della sua gente per mantenerlo sicuro e forte. Dio benedica la Giordania, la sua gente e la sua leadership! ”

Il re Abdullah ha elogiato la resilienza dei giordani durante la pandemia di COVID-19 COME in passato HANNO combattuto per la indipendenza.

Il 25 maggio del 1946, la Giordania ottenne l'Indipendenza dal Regno Unito, chiamandosi Transgiordania con a capo re Abdallah I. Due anni più tardi cambiò il nome in Giordania.

Un nuovo nome dei social media di William e Kate

20 maggio 2020

Le Loro Altezze Reali il duca William e la duchessa Kate di Cambridge hanno modificato il nome sui loro social media Twitter ed Instagram.

Il link è rimasto lo stesso ma il nome del loro account ora è "Il duca e la duchessa di Cambridge" invece di "Kensington Palace".

L'account Twitter ha 1,9 milioni di follower mentre Instagram 11,8 milioni.

Nel gennaio 2015 l'account Kensington Palace era dedicato al duca William alla duchessa Kate di Cambridge ma anche al principe Harry, ma dopo il matrimonio di Harry con Meghan, il duca e la duchessa del Sussex hanno lasciato Kensington Palace ed hanno creato il proprio account Instagram.

Dopo la loro decisione di non essere più membri senior della famiglia reale, Harry e Meghan hanno perso l'appellativo di “Altezze Reali”, e quindi hanno chiuso il profilo Instagram ‘Sussex Royal’.


Il Principe Federico di Danimarca festeggia il suo 52° compleanno.

26 maggio 2020

Federico, il principe ereditario di Danimarca, Conte di Monpezat, è nato a Copenaghen, il 26 maggio 1968, è il figlio maggiore della Regina Margherita II di Danimarca e del defunto il principe Henrik.

Il Principe Federico ha sposato Mary Donaldson, che aveva incontrato alle Olimpiadi estive del 2000 a Sydney, il 14 maggio 2004 alla Cattedrale di Copenaghen.
La coppia reale ha 4 figli: il principe Cristiano, la principessa Isabella, principe Vincenzo e  la principessa Josephine.

Quando diventerà re, Federico sarà chiamato Federico X di Danimarca.

Dopo la laurea, il Principe Federico è stato primo segretario presso l'ambasciata danese a Parigi, e oltre al danese parla correntemente il francese (la lingua del padre), il tedesco e l'inglese.

Con la fondazione il Principe Federico sostiene i giovani studenti, è appassionato di sport, ed è anche membro del Comitato olimpico internazionale.

Pochi giorni fa il principe Federico aveva pubblicato un messaggio sulla gara sportiva Royal Run che è stata annullata per la pandemia di corona virus, che fu fondata nel 2018 come evento per le celebrazioni del 50° compleanno del principe ereditario.


lunedì, maggio 25, 2020

Videomessaggio del Re Abdullah nel Giorno d'Indipendenza della Giordania

25 maggio 2020

Quest'anno il 74° anniversario dell'Indipendenza del Regno di Giordania avviene in circostanze eccezionali causata dal virus COVID-19 e non si sono potuto svolgere le tradizionale cerimonie, e Sua Maestà il Re Abdullah II ha parlato ai giordani con un video messaggio.

Il 25 maggio del 1946, la Giordania ottenne l'Indipendenza dal Regno Unito, chiamandosi Transgiordania con a capo re Abdallah I. Due anni più tardi cambiò il nome in Giordania.

Nel suo messaggio, che si è registrato nel Palazzo Raghadan, il re Abdullah ha detto che i giordani sono sempre stati molto legati alla Patria, dove vivono in sicurezza e stabilità, ed ha reso omaggio alla resilienza al popolo.
Il re Abdullah ha detto che il viaggio della Giordania ha tracciato una storia di successo, ricevendo ammirazione dagli altri.

Il re di Giordania ha poi detto che la battaglia contro la malattia di coronavirus non è che uno di quei difficili test che hanno dimostrato l'efficienza dello stato, le sue istituzioni permanenti e la forza dell'esercito e delle forze di sicurezza.

"Sì, siamo fisicamente distanti, ma i nostri cuori e gli obiettivi si sono avvicinati, e quindi possiamo avere successo", ha detto Sua Maestà.

"Vi auguro buona salute e benessere e di raggiungere le vostre aspirazioni. Se Dio lo vuole, possa la Giordania continuare a celebrare queste occasioni con le sue benedizioni.
Buon compleanno e felice festa dell'indipendenza !"

La Principessa Laurentien dei Paesi Bassi festeggia il suo 54° compleanno.

25 maggio 2020

La Principessa Laurentien è nata a Leiden, il 25 maggio 1966, ed è la moglie del Principe Costantino dei Paesi Bassi.
Il Principe Costantino è il fratello minore del Re Guglielmo Alessandro dei Paesi Bassi, terzogenito e ultimo figlio della regina Beatrice dei Paesi Bassi e dello scomparso principe Claus van Amsberg.

La Principessa Laurentien ha studiato all'Università di Groningen, dove ha ottenuto la sua storia propedeutica nel 1986, e nel 1989 ha conseguito il Bachelor of Arts in Scienze politiche presso l' Università di Londra (Queen Mary College).

La principessa Laurentien ha sposato il principe Costantino il 17 maggio 2001 a L'Aia, e la coppia ha tre figli : Eloise (nata l'8 giugno 2002), Claus-Casimir nato il 21 marzo 2004, e la Leonore nata il 3 giugno 2006.

Oltre alle sue attività come membro della famiglia reale, la principessa Laurentien ha varie attività professionali. Dal 2001, la principessa Laurentien si è impegnata a promuovere l'alfabetizzazione, e nel 2009 è stata nominata Special Envoy for Literacy per l'UNESCO, ed è diventata presidente del gruppo di esperti di alto livello sull'alfabetizzazione(HLG) della Commissione europea

Dalla fine del 2012, la principessa Laurentien è stata presidente di  Fauna &  Flora International (FFI), la più antica organizzazione internazionale di conservazione della natura che si concentra in particolare sulla protezione mondiale delle specie in via di estinzione e degli ecosistemi.


Messaggio della regina Elisabetta al presidente del Pakistan per l'incidente aereo

25 maggio 2020

Sua Maestà la regina Elisabetta II ha inviato un messaggio di sostegno al presidente del Pakistan in seguito al devastante incidente aereo di venerdì.

Ecco il messaggio della regina Elisabetta :

“Il principe Filippo ed io siamo stati rattristati dalla notizia dell'incidente aereo vicino a Karachi di venerdì.

Inviamo le nostre più sincere condoglianze a voi, alle famiglie e agli amici di coloro che sono morti e al popolo pakistano, in particolare in questo periodo di Eid.

Elizabeth R

L'incidente aereo si è verificato venerdì scorso quando un Airbus A320 si è schiantato contro un quartiere residenziale della città di Karachi dopo aver tentato di atterrare all'aeroporto due volte.

A bordo c'erano 99 passeggeri e il bilancio delle vittime è di almeno 97 persone. La scatola nera dell'aereo è stata recuperata e quindi si spera di capire la causa dell'incidente.

domenica, maggio 24, 2020

Il Re Felipe di Spagna con i rappresentanti del settore della logistica CELlogistica

maggio 2020

Sua Maestà il re Felipe VI di Spagna via videoconferenza ha parlato con i rappresentanti del settore della logistica.

CELlogistica, che hanno evidenziato il loro ruolo strategico nella catena di fornitura durante la pandemia del virus covid19 e le misure che ritengono necessarie da adottare per garantire competitività ed efficienza nel risolvere la crisi.

Il Centro logistico spagnolo è l'associazione di riferimento nazionale e internazionale per la gestione della catena di approvvigionamento in Spagna.

La regina Letizia di Spagna con i rappresentanti di FNEID

22 maggio 2020

Sua Maestà la regina Letizia di Spagna ha tenuto una videoconferenza con i rappresentanti della Federazione nazionale delle strutture e palestre sportive (FNEID) per scoprire come la crisi causata da COVID-19 sta colpendo questo settore che fornisce servizi sportivi a oltre 5,5 milioni di persone con 214.000 posti di lavoro

La federazione nazionale spagnola delle palestre ha elaborato un piano per riaprire le 4.743 palestre in Spagna in modo responsabile e prudente.

Videoconferenza del Re e della Regina di Svezia, della Principessa Vittoria e Daniele con l'Accademia delle scienze

20 maggio 2020

Le Loro Maestà il Re Carlo Gustavo XVI e la Regina Silvia di Svezia, con la Principessa ereditaria Vittoria ed il principe Daniele, hanno tenuto una videoconferenza con l'Accademia delle Scienze per discutere sulla pandemia del virus covid19 e come cambia la società.

L'Accademia reale svedese delle scienze (Kungliga Vetenskapsakademien) è una delle accademie reali svedesi, con sede a Stoccolma, che fu fondata nel 1739 dal re Federico I di Svezia.

L'Accademia Reale delle Scienze è un'organizzazione indipendente la cui missione è quella di promuovere le scienze nella società, che si occupa soprattutto di Scienze Naturali e Matematica, ma si impegna ad aumentare lo scambio tra diverse discipline.

L'Italia entra in Guerra e si realizza il compimento dell’Unità d’Italia

24 maggio 1915

La Prima Guerra Mondiale è stata indispensabile per la realizzazione del compimento dell’Unità Nazionale, e non solo geografico perché questa Vittoria trasformò l'Italia in una vera e propria Nazione, dove tutti gli Italiani, senza distinzione di parte o di origine, si trovarono concordi nell’affrontare i pericoli ed i disagi della guerra.

Si deve sottolineare che per la Vittoria fu essenziale la guida di Sua Maestà il Re Vittorio Emanuele III, che per il Regio Esercito era il simbolo vivente della Patria, che si recava al fronte per capire la situazione militare e per sollevare il morale dei soldati.

Purtroppo il regime repubblicano evita di ricordare con orgoglio la Prima Guerra Mondiale perché questa Vittoria, la più grande dell'Italia, è profondamente legata alla Monarchia ed a Casa Savoia, e piuttosto da spazio a chi addirittura parla di massacro, di "vittoria militare", il primo passo verso il fascismo ....

Onore al Re Soldato Vittorio Emanuele III !
Onore ai Soldati della Grande Guerra !
Onore ai caduti !

Il re Felipe VI e la regina Letizia visitano Mercamadrid

21 maggio 2020

Le Loro Maestà il re Felipe VI e la regina Letizia di Spagna hanno visitato Mercamadrid,  (Mercados Centrales de Abastecimientos de Madrid) il principale mercato all'ingrosso di prodotti freschi in Spagna.

Il re Felipe VI e la regina Letizia si sono alzati prima dell'alba per raggiungere il mercato e mostrare sostegno ai lavoratori del settore alimentare.

Al mercato la coppia reale ha parlato con persone e organizzazioni che assicurano che le forniture di prodotti freschi continuino a funzionare durante il coronavirus.

Il re Felipe e la regina Letizia hanno espresso i loro ringraziamenti per tutti gli sforzi fatti da coloro che lavorano nel settore per mantenere la Spagna alimentata durante la pandemia.

Durante la visita al mercato, il re Felipe e la regina Letizia hanno anche potuto vedere in azione il sistema di approvvigionamento, ed hanno ascoltato alcuni servizi vitali tra cui il personale delle pulizie.

Il re Felipe e la regina Letizia indossavano mascherine e guanti che sono spesso stati applauditi dai lavoratori che hanno molto apprezzato la loro visita.

sabato, maggio 23, 2020

Royal Run 2020 annullata per il coronavirus

19 maggio 2020


La Royal Run danese 2020 è stata annullata a causa della pandemia di corona virus

In pochi anni, Royal Run  è diventato un punto fermo nel calendario sportivo, sostenuto dalla famiglia danese, in quanto è stata fondata nel 2018 come evento per le celebrazioni del 50° compleanno del principe ereditario Federico.

Quest'anno però la Royal Run è stata rimandata al prossimo anno, ed il principe Federico ha dichiarato:

“In pochi anni Royal Run è diventato una giornata di festa, colori e soprattutto una fantastica comunità di corsa in tutto il paese.
Migliaia di persone hanno preso parte, sia come partecipanti che come spettatori - è stata una vera festa popolare. Ma riunire così tante persone all'inizio di settembre di quest'anno non sembra più realistico. La corsa reale semplicemente non può essere gestita nello spirito che la ha caratterizzata,  un punto di incontro per i danesi di qualsiasi età, in tutto il regno.
Invece, con la mia famiglia, non vedo l'ora della anno 2021, quando speriamo di poter essere riunirci alla corsa reale come la conosciamo. Fino ad allora, spero che tutti mantengano le gioie della corsa e dell'esercizio fisico."

Quest'anno Royal Run è stato inizialmente rinviato da giugno a settembre, ma adesso si è deciso di annullare completamente. La Royal Run tornerà nel 2021, con date fissate per il 24 maggio in Danimarca e il 17 maggio a Nuuk in Groenlandia.


 

La regina Maxima al centro medico dell'Università di Leida 

20 maggio 2020

Sua Maestà la regina Maxima dei Paesi Bassi ha fatto una visita al Dipartimento di microbiologia medica del Leiden University Medical Center (LUMC) al fine di ottenere informazioni sulle ricerche scientifiche condotte per il coronavirus 

In collaborazione con vari partner e società nazionali e internazionali, LUMC effettua ricerche sui vaccini e medicinali antivirali per combattere la diffusione del coronavirus.
Col progetto SCORE (Swift Coronavirus Therapeutics Response), si studia gli effetti di farmaci esistenti contro il coronavirus e si sviluppano nuovi inibitori del covid19.

Si è anche svolta una tavola rotonda con esperti di alcune università olandesi ed altre organizzazioni coinvolte sullo stato attuale della ricerca sui vaccini e gli antivirali nei Paesi Bassi.


Video della regina Sonja e del principe Haakon per il festival delle arti

22 maggio 2020

Sua Maestà la regina Sonja e il principe ereditario Haakon di Norvegia hanno inviato un video di saluto all'inaugurazione del Festival di Bergen. che è stato registrato di fronte al piccolo padiglione nel parco del Palazzo Reale di Oslo.

Nel video il Principe Haakon ha detto che anche se siamo lontani gli uni dagli altri, l'esperienza artistica può ancora farci incontrare.

Di solito un membro della famiglia reale norvegese si reca nella città di Bergen per assistere all'apertura del Festival internazionale ma a causa della pandemia di corona virus quest'anno è stato impossibile.

Il programma del Festival di Bergen 2020 è stato annullato ad aprile in seguito al divieto di eventi culturali, e tali restrizioni dureranno almeno fino al 15 giugno per prevenire la diffusione del coronavirus

Il nuovo programma del festival, che si svolgerà tra il 20 maggio e il 3 giugno, è formato da numerosi concerti ed eventi che saranno trasmessi in digitale senza pubblico presente.
Il primo festival di Bergen si era tenuto nel 1953 ed è il più grande festival di musica e arti nei paesi nordici.


La principessa Elisabetta studierà all'accademia militare 

20 maggio 2020

La casa reale belga ha annunciato che la Principessa Elisabetta, Duchessa del Brabante, dopo aversi diplomata all'UWC Atlantic College in Galles, continuerà la sua educazione alla Royal Military Academy dal 31 agosto 2020, per studiare scienze sociali e militari per un anno.

In occasione dell'annuncio, il Palazzo Reale ha condiviso alcune foto della Principessa Elisabetta mentre fa jogging per prepararsi fisicamente a questo nuovo capitolo della sua vita.

Entrando a far parte della Royal Military Academy, la Principessa Elisabetta segue una lunga tradizione familiare, suo padre il Re Filippo frequentò l'Accademia dal 1978 al 1981, così come suo zio il Principe Lorenzo e suo cugino il Principe Amedeo.

Il comandante della Royal Military Academy, il generale Lutgard Claes, è orgoglioso di educare la principessa. “Siamo molto soddisfatti e onorati di poter ricevere la Principessa. Ci dà una grande gioia vedere la formazione apprezzata dai leader del paese".

venerdì, maggio 22, 2020

La regina Silvia e la First Lady tedesca proteggono i bambini vittime di abusi sessuali

20 maggio 2020

Sua Maestà la regina Silvia di Svezia ha telefonato alla First Lady tedesca per discutere sull'apertura della 3° Casa dei bambini in Germania, istituita per proteggere i giovani che sono stati vittime di abusi sessuali, e che offre ai bambini l'aiuto di un team formato da medici, giudici, psicologi e servizi sociali.

E' da tempo che la regina svedese e la First Lady tedesca si occupano di questo problema, e l'anno scorso avevano aperto la "Casa dei bambini" nella città di Heidelberg, la città di nascita della sovrana.

In Germania ci sono già "Casa dei bambini" a Lipsia e Heidelberg, ed a settembre di quest'anno verrà istituita un'altra a Berlino, ed un altro ancora dovrebbe aprire in autunno a Düsseldorf.

Tutte le case per bambini hanno il sostegno della World Childhood Foundation, che è stata fondata dalla regina Silvia nel 1999 con lo scopo di sostenere i bambini a rischio in tutto il mondo. In particolare protegge i bambini dagli abusi sessuali.

L'imperatore Naruhito e l'imperatrice Masako parla con la Croce Rossa giapponese sul covid19 

20 maggio 2020

L' imperatore Naruhito e l'imperatrice Masako hanno incontrato il presidente della Croce Rossa giapponese, Yoshiharu Otsuka, ed il vicepresidente, Hiroki Tomita, per essere informati sulla situazione della covide19.

Prima del briefing della Croce Rossa giapponese, che si è tenuto nella residenza imperiale di Akasaka, l'imperatore Naruhito e l'imperatrice Masako hanno ringraziato gli operatori sanitari ed hanno espresso preoccupazione per il benessere dei lavoratori tra carenza di approvvigionamento e stress mentale e fisico. 

VIDEO

Il re di Giordania avverte Israele: stop alle annessioni o sarà guerra

15 Maggio 2020

Sua Maestà il re Abdullah II di Giordania ha minacciato Israele di guerra se non ferma l’annessione di Samaria e Giudea (nella Cisgiordania) abitata da palestinesi principalmente islamici.

In un’intervista pubblicata dal quotidiano tedesco Der Spiegel, il Re Abdullah ha insistito che la soluzione a due stati è l’unica via da seguire nel conflitto israelo-palestinese, ed ha avvertito che se Israele avanzasse ad unire parti della Cisgiordania, ciò porterebbe ad una guerra di massa con la Giordania

Una rottura delle relazioni tra Tel Aviv e Amman è da escludere ma la Giordania è allarmata dalle mosse unilaterali di Netanyahu e di Donald Trump.
Se crollasse l’Autorità nazionale palestinese (Anp) a causa del piano di annessione, il Re giordano ha detto che si arriverebbe al caos ed alla radicalizzazione nella regione e che porterebbe ad un enorme conflitto con il Regno di Giordania.

Inoltre il sovrano ha affermato che molti paesi in Europa e la comunità internazionale sono d'accordo che la legge della forza non deve applicarsi in Medio Oriente.

Videoconferenza della regina Letizia di Spagna con la Foundation for Help Against Drug Addiction (FAD) 

19 maggio 2020

Sua Maestà la regina Letizia di Spagna ha presieduto la riunione del consiglio di amministrazione della Fondazione contro la tossicodipendenza (FAD) in una videoconferenza.

La Regina Letizia è presidente onorario della Fondazione dal settembre 2015, quando prese il posto tenuto dalla regina Sofia.
La missione principale di FAD è la prevenzione dell'uso di droghe e altri comportamenti a rischio che impediscono o ostacolano lo sviluppo personale e sociale degli adolescenti.

Durante l'incontro si è discusso sulle conseguenze della chiusura delle scuole. Il direttore generale di Fad ha affermato che siamo in un momento di crisi senza precedenti a tutti i livelli: salute, economico e sociale ed anche davanti ad una crisi educativa.
Di fronte a questa situazione, FAD ha avviato un'indagine sociologica sulla comunità educativa per scoprire la realtà e cercare una risposta.

Un altro argomento controverso è stato le notizie false, e per aiutare i giovani a sviluppare il loro pensiero critico, e per fornire loro le chiavi e strumenti per distinguere le informazioni veritiere dalle bufale, FAD ha rafforzato la diffusione del programma (In) Training ed il videogioco ERASER.

FAD ha anche prodotto diversi prodotti audiovisivi ed attività ricreative per aiutare le famiglie che stanno attraversando momenti difficili, mancanza di risorse finanziarie e problemi di relazioni familiari.

Rimandate le nozze di Theodora di Grecia con Matthew Kumar.

18 maggio 2020

Sempre per colpa del Coronavirus, dopo quelle di Beatrice di York e Edoardo Mapelli Mozzi, sono  rimandate anche le nozze di Theodora di Grecia con l'avvocato americano Matthew Kumar.

Theodora di Grecia e Danimarca e il futuro marito Matthew Kumar avevano annunciato il fidanzamento nel novembre 2018.
Le nozze che s sarebbero dovute svolgere in Grecia, nell’isola di Spetses, sono state posticipate a data da destinarsi.

Thedora, 35 anni, è figlia del Re Costantino di Grecia e della Regina Anna-Maria, principessa di Danimarca.

Lei è legato a otto sovrani attuali o ex regnanti d'Europa: figlia del Re Costantino II di Grecia, nipote materna della Regina Margherita II di Danimarca, cugina del Re Filippo VI di Spagna.

Thedora è nata al St. Mary’s Hospital di Londra (dove sono nati il principe Giorgio e la principessa Charlotte ), e vive a Los Angeles, e di professione fa l’attrice.


Related Posts with Thumbnails