La regina Silvia e la First Lady tedesca proteggono i bambini vittime di abusi sessuali

20 maggio 2020

Sua Maestà la regina Silvia di Svezia ha telefonato alla First Lady tedesca per discutere sull'apertura della 3° Casa dei bambini in Germania, istituita per proteggere i giovani che sono stati vittime di abusi sessuali, e che offre ai bambini l'aiuto di un team formato da medici, giudici, psicologi e servizi sociali.

E' da tempo che la regina svedese e la First Lady tedesca si occupano di questo problema, e l'anno scorso avevano aperto la "Casa dei bambini" nella città di Heidelberg, la città di nascita della sovrana.

In Germania ci sono già "Casa dei bambini" a Lipsia e Heidelberg, ed a settembre di quest'anno verrà istituita un'altra a Berlino, ed un altro ancora dovrebbe aprire in autunno a Düsseldorf.

Tutte le case per bambini hanno il sostegno della World Childhood Foundation, che è stata fondata dalla regina Silvia nel 1999 con lo scopo di sostenere i bambini a rischio in tutto il mondo. In particolare protegge i bambini dagli abusi sessuali.