Articoli in evidenza:

venerdì, maggio 31, 2019

Harry a Roma, senza Meghan e Archie, per una partita di polo per beneficienza

maggio 2019

Il principe Harry, Duca di Sussex, si è recato al Polo Club di Roma per giocare una partita di Polo, organizzata dall'associazione omonima che si prende cura dei bambini malati di Hiv in Sudafrica.

Per il Duca Harry quest è stato il primo impegno da solo dopo la nascita del royal baby Archie, ma non è la prima volta che un membro della famiglia reale britannica è ospite del Polo Club di Roma, e nel 1951 il duca Filippo di Edimburgo giocò una partita nello stesso circolo romano.

Questa partita serve per raccogliere fondi, organizzata dalla Sentebale, l'associazione fondata dallo stesso duca nel 2006 per aiutare i bambini del Lesotho e di altri Paesi dell'Africa del sud malati di Aids.  Un tema molto caro ad Harry, che segue le orme della principessa Diana, e non è un caso che la parola della fondazione "Sentebale" significa "per non dimenticare".

I 400 selezionatissimi invitati / paganti (da 150 euro in su il biglietto) il duca Harry, all'Acqua Acetosa sul campo del Roma Polo Club, il più antico dei circoli sportivi in Italia, con la sua squadra Us Polo ha vinto 9 a 6, segnando anche 3 gol.




Visualizza questo post su Instagram

Today The Duke of Sussex played in the ninth annual @Sentebale ISPS Handa Polo Cup, held for the first time in Rome, Italy, to raise funds and awareness for Sentebale’s work supporting children and young people affected by HIV in southern Africa. Co- founded by The Duke of Sussex in 2006 with Prince Seeiso, @Sentabale has worked for over a decade in Lesotho, Botswana and Malawi to address the mental health and wellbeing of children and young people affected by HIV, providing them with the tools, peer networks, and education to lead healthy and productive lives. Eastern and southern Africa remain the regions most affected by the HIV epidemic - accounting for 45% of the world’s HIV infections. Lesotho and Botswana have the second and third highest infection rate of HIV in the world – with children often too afraid to access the life-saving treatment and care available, because there is still too much associated stigma. Sentebale’s core programme supporting children living with HIV reaches over 4,600 children and young people each month who are coming to terms with living with HIV through monthly Saturday clubs at local healthcare facilities, and 1,700 youth through residential week-long camps in Lesotho and Botswana. Last year alone, Sentebale’s youth volunteers aged between 18 and 24 delivered sexual and reproductive health education, including topics on HIV prevention in schools and communities to over 100,000 of their peers in Lesotho. Support from today’s match will help @Sentebale to expand these essential and life-transforming initiatives. To learn more about @Sentebale or lend your support, visit www.sentebale.org or if you’re in London on June 11th, please join us for the Sentebale Audi concert at Hampton Court Palace @historicroyalpalaces, more details can be also found on the @Sentebale website Photos: Chris Jackson, Delfina Blaquier
Un post condiviso da The Duke and Duchess of Sussex (@sussexroyal) in data:

La rivista Point De Vue numero 3697 di maggio  2019

COPERTINA


MARIAGE DE 
DUSHAN DE 
YOUGOSLAVIE 
ET VALERIE DE MUZIO
Des rives du Danube
au palais Blanc


MONACO
A la veille des mariages 
DE CHARLOTTE
 CASIRAGHI ET 
DE LOUIS DUCRUET
Albert et Charlene, 
leur famille en or








giovedì, maggio 30, 2019

Il principe Emanuele Filiberto di Savoia operato per un tumore, sta già a casa e sta bene

28 maggio 2019

Il principe Emanuele Filiberto di Savoia è stata nuovamente operato per togliere un tumore al setto nasale che si era già presentato qualche anno fa.

Dopo il primo intervento di qualche tempo fa purtroppo il male si è ripresentato, e il principe Emanuele Filiberto di Savoia è stato ricoverato d’urgenza.
L'operazione è andato bene ed ora il Principe di Savoia è già a casa in convalescenza.

Era stato lui stesso su Facebook a comunicare la notizia dell’intervento chirurgico pubblicando la foto del suo braccio nel letto d’ospedale e scrivendo :
"Non è mia abitudine ma anticipo le speculazioni... Oggi mi rifaccio operare dello stesso problema che avevo avuto qualche anno fa... e che non voglio nominare. 
Tutto andrà bene!
Ho il morale e sono fiducioso!
Vi abbraccio."

Uscito dall'ospedale Emanuele Filiberto ha scritto su facebook :
"Grazie col cuore per tutti i vostri messaggi . Mi hanno dato forza e coraggio. 
Sono tornato a casa e sto bene ! 
Qualche giorno di riposo poi... Avanti tutta!”



La regina Elisabetta, il principe Harry e altri membri della famiglia reale al Buckingham Garden Party.

29 maggio 2019

Sua Maestà la Regina Elisabetta II ha partecipato alla 3° festa in giardino della stagione a Buckingham Palace.

Al suo fianco c'erano la principessa Beatrice e la principessa Eugenia di York, il principe Harry, duca del sussex, la duchessa Birgitte di Gloucester, il principe Michael di kent e la principessa Marie Christine.

La Regina Elisabetta e gli altri membri della famiglia reale hanno incontrato le numerose persone proveniente da tutti i ceti sociali che hanno contribuito a migliorare la loro comunità.

mercoledì, maggio 29, 2019

Il Principe Lorenzo del Belgio aiuta i senzatetto e attacca il governo

28 maggio 2019

Il principe Lorenzo del Belgio si è unito a Herscham, specializzata nella gestione dei senzatetto della polizia di Bruxelles, ed ha espresso dure parole ai politici in quanto potrebbe investire molto di più per coloro che vivono per strada.

"Si dovrebbe fare molto di più per i senza tetto, ed i miliardi di euro che il governo ha investito dovrebbero essere utilizzati meglio", ha detto il principe Laurent

Secondo le stime circa 1000 persone vivrebbero nelle strade della città di Bruxelles.

Il principe Lorenzo ha detto : "Non riesco a capire che nella nostra prospera capitale, tanti edifici rimangono vuoti mentre migliaia di persone dormono per le strade"
"Voglio aiutare le persone in difficoltà", ha detto il principe.

I rapporti del principe Lorenzo, figlio più giovane di Alberto II, con l'ultimo governo federale si deteriorarono dopo che, senza autorizzazione e in uniforme militare, si presentò all'ambasciata cinese per il 90° anniversario dell'esercito cinese, e la sua dotazione è stata ridotta del 15%.



Inaugurata la statua di re Ferdinando ad Oradea (Romania).

23 maggio 2019

Sua Altezza Reale il Principe Radu, rappresentante di Sua Maestà Margherita Custode della Corona della Romania, ha partecipato alla cerimonia di inaugurazione della statua di re Ferdinando, situato nella piazza della Unione a Oradea.

Alla cerimonia di inaugurazione della statua erano presenti il sindaco della città, insieme  rappresentanti del parlamento rumeno, e numerosi autorità, nonché il vescovo ortodosso.

Dopo il discorso del sindaco,  il principe Radu, ha deposto una corona al monumento equestre di re Ferdinando che è simile a quello che fu scoperto nello stesso luogo nel 1924. In seguito è stato anche eseguito l'inno nazionale e l'inno reale.

Esattamente cento anni fa, il 23 maggio 1919, i sovrani della Grande Romania, Re Ferdinando e la Regina Maria, furono accolti ad Oradea dalla folla.


Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump accolto dall'imperatore Naruhito del Giapppone a Tokyo

26 maggio 2019

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e la First Lady Melania Trump stanno facendo una visita di stato in Giappone,  dove sono stati ricevuti dall'imperatore Naruhito e dall'imperatrice Masako.

La cerimonia di benvenuto si è svolta  presso il palazzo imperiale di Tokyo durante la quale erano presenti il ​​principe ereditario Akishino e la principessa ereditaria Kiko.

La sera al palazzo imperiale, l'imperatore Naruhito e l'imperatrice Masako hanno offerto al presidente Trump un banchetto di stato.
Tra i partecipanti al banchetto statale c'erano il principe ereditario Fumihito, la principessa ereditaria Kiko e 165 ospiti.

Trump è il primo leader straniero ad incontrare il neo imperatore giapponese Naruhito e per la coppia imperiale è il primo banchetto di stato da quando sono diventati imperatori ed imperatori.

Non è la prima volta che il presidente Trump e Melania vanno in Giappone, in quanto erano già stati ricevuti nel 2017 dall'imperatore Akihito e dall’imperatrice Michiko.



martedì, maggio 28, 2019

Il Re Juan Carlos di Spagna annuncia di ritirarsi dalla vita pubblica

27 maggio 2019

Il Re emerito Juan Carlos, che ha regnato la Spagna dal 1975 fino al 2014,  con una lettera aperta indirizzata al figlio Felipe VI, sovrano di Spagna,  ha comunicato la sua decisione di ritirarsi dalla vita pubblica.

L’ex Re di Spagna sospenderà qualsiasi impegno istituzionale a partire dal prossimo 2 giugno,che è il 5° anniversario dell’annuncio della sua abdicazione.

Questa decisione è maturata in occasione del suo 80° compleanno confermata durante le celebrazioni del 40° anniversario della Costituzione del Regno di Spagna.

La Regina Sofia, moglie di Juan Carlos, continuerà nei suoi impegni ufficiali, mentre si attende un comunicato ufficiale della Casa Reale.

Già nel 2019 Don Juan Carlo ha ridotto il suo impegno istituzionale.
All'inizio dell'anno, il re Juan Carlos aveva presieduto la consegna dei National Sports Awards del 2018 , che si è tenuta al palazzo reale El Pardo, a Madrid.

A febbraio Don Juan Carlos I aveva presieduto la riunione mensile del Comitato olimpico spagnolo (COE) .

Sempre a maggio, il re Juan Carlos aveva accompagnato suo figlio Re Felipe VI al XIII vertice internazionale COTEC Europa che si era tenuto a Napoli.
Inoltre aveva partecipato ai funerali del Granduca Jean di Lussemburgo accompagnato dalla regina Sofia


lunedì, maggio 27, 2019

Il Gran Premio di Formula 1 di Monte Carlo 2019

26 maggio 2019

Sua Altezza Serenissima il Principe Alberto II di Monaco e la Principessa Charlene hanno assistito alla 77° edizione del Gran Premio di Formula 1 a Monte-Carlo.

Quest'anno anche il re Carlo Gustavo XVI di Svezia ed il principe Carlo Filippo di Svezia hanno seguito la gara insieme alla famiglia principesca monegasca, Louis Ducruet, Pierre Casiraghi e la moglie Beatrice Borromeo, Andrea Casiraghi e Tatiana con i loro due figli, Sasha e India

E' stata la Principessa Charlene di Monaco a consegnare il trofeo ai primi 3 piloti.
La gara è stata vinta dal pilota britannico Lewis Hamilton della Mercedes, secondo il pilota tedesco Sebastian Vettel su Ferrari, mentre terzo è stato Bottas, sempre su Mercedes.

Prima della gara c'è stata la presentazione della campagna per la sicurezza stradale sostenuta dalla Principessa Charlene e dal pilota di Formula 1 monegasco, Charles Leclerc .

La sera il principe Alberto II e la principessa Charlene di Monaco, insieme al re Carlo Gustavo ed al principe Carlo Filippo di Svezia, hanno partecipato alla cena di gala del Gran Premio di Formula 1 che si è svolta  presso il Monte Carlo Sporting Club (Salle des Etoiles) a Monaco.



La Famiglia granducale del Lussemburgo alla cerimonia di chiusura dell'Octave 2019

26 maggio 2019


Il Granduca Enrico e la Granduchessa Maria Teresa del Lussemburgo, accompagnati dal granduca ereditario Guglielmo, dalla granduca ereditaria Stéphanie de Lannoy, dal principe Felice e dalla principessa Claire, hanno partecipato alla Messa che si è tenuta alle Cattedrale di Notre Dame e quindi alla cerimonia di chiusura dell' Octave 2019.



La rivista 7TAGE numero 21 di maggio 2019


COPERTINA


Meghan 
und Harry
Ruhrend

Margrethe
Drama im Palast

Sofia und 
Juan Carlos
Wunderbar

Martha Louise
Ein neuer Mann

Das Wunder von Monaco
Charlene
So haben die
Zwillinge sie gerettet !



Il Re e la Regina di Svezia in visita di stato in Irlanda

maggio 2019

Le Loro Maestà il re Carlo XVI Gustavo e la regina Silvia di Svezia erano andati in visita di stato in Irlanda, in particolare per rafforzare la cooperazione tra i due Paesi.

Al loro arrivo a Dublino il re Carlo XVI Gustavo e la regina Silvia sono stati accolti dal presidente Michael D. Higgins nel palazzo presidenziale e in seguito la coppia reale ha deposto una corona di fiori al monumento dedicato agli irlandesi morti per difendere la libertà.

Dopo essere stati accolti  dal sindaco di Dublino e dal Parlamento irlandese, c'è stato  il banchetto di stato presso l'Aras an Uachtarain, offerto dal presidente irlandese in onore della visita dei sovrani svedesi

Il giorno successivo il re Carlo Gustavo e la regina Silvia hanno partecipato a un seminario sulla salute ed assistenza sanitaria, e successivamente hanno visitato la mostra "Ór - Ireland's Gold" che contiene una delle più importanti collezioni d'oro preistoriche d'Europa del 2200 aC. al 500 aC.

Nell'ultimo giorno in Irlanda, i sovrani svedesi si sono recati a Athlone, Galway e Clare per sostenere la  cooperazione commerciali tra i due Paesi.


domenica, maggio 26, 2019

Il Principe ereditario Federico di Danimarca festeggia il suo 51° compleanno.

26 maggio 2019

Federico, il principe ereditario di Danimarca, Conte di Monpezat, è nato a Copenaghen, il 26 maggio 1968, è il figlio maggiore della Regina Margherita II di Danimarca e del defunto il principe Henrik.

Il Principe Federico ha sposato Mary Donaldson, che aveva incontrato alle Olimpiadi estive del 2000 a Sydney, il 14 maggio 2004 alla Cattedrale di Copenaghen.
La coppia reale ha 4 figli: Cristiano, Isabella, Vincenzo e Josephine.

Quando diventerà re, Federico sarà chiamato Federico X di Danimarca.

Dopo la laurea, il Principe Federico è stato primo segretario presso l'ambasciata danese a Parigi, e oltre al danese parla correntemente il francese (la lingua del padre), il tedesco e l'inglese.

Con la fondazione il Principe Federico sostiene i giovani studenti, è appassionato di sport, ed è anche membro del Comitato olimpico internazionale.


 

Il Re Felice consegna la Coppa del Re 2019 al Valencia che ha battuto il Barcellona

25 maggio 2019

Il Valencia si è imposta 2-1 sul Barcellona nella partita valide per la Coppa del Re che si è disputata a Siviglia.

Messi ha riaperto la gara, ma il suo gol non ha consenso alla Barcellona di vincere la coppa del Re.
Messi comunque è diventato il primo giocatore a segnare in sei finali di Coppa del Re e di portare il suo bottino stagionale a 51 reti (36 in Liga, 12 in Champions e 3 in Coppa del Re).

Sua Maestà il Re Felipe VI di Spagna ha assistito alla partita, che si è disputata all'Estadio Sevilla Benito Villamarín tra la squadra FC Barcelona e Valencia CF.

E' stato lo stesso Re Felipe a consegnare la coppa del Re al Valencia che ha vinto la gara meritatamente, alzando così la sua ottava Coppa del Re.

sabato, maggio 25, 2019

Il Re Abdullah e la regina Rania festeggiano il Giorno d'Indipendenza della Giordania

25 maggio 2019

Sua Maestà il Re Abdullah II , accompagnato da Sua Maestà la Regina Rania e Sua Altezza Reale il Principe Ereditario Al Hussein, ha partecipato alla cerimonia delle celebrazioni del 73° anniversario dell'Indipendenza del Regno di Giordania.

Il 25 maggio del 1946, la Giordania ottenne l'Indipendenza dal Regno Unito, chiamandosi Transgiordania con a capo re Abdallah I. Due anni più tardi cambiò il nome in Giordania.

Alla cerimonia il primo ministro Omar Razzaz, il presidente del Senato, il presidente della Camera dei rappresentanti, il presidente del Consiglio giudiziario hanno tenuto dei discorsi, mettendo in luce i risultati ottenuti dalla indipendenza, elogiando i successi della nazione, sotto la guida del Re.

Durante la cerimonia, il Re Abdullah ha conferito medaglie ad alcune importanti istituzioni nazionali e ad un gruppo di illustri uomini e donne giordani, in segno di apprezzamento per il loro contributo alla prosperità e al progresso della Giordania.



Il principe Carlo e la duchessa Camilla in Irlanda

20 21 maggio 2019

Le Loro Altezza Reali il Principe di Galles Carlo e la Duchessa di Cornovaglia Camilla erano andati in visita di 2 giorni nella Repubblica d'Irlanda, prima di andare anche nell'Irlanda del Nord

Questa visita dei reali in Irlanda è stata chiesta dal governo britannico per celebrare i legami tra i due Paesi, in particolare attorno ai temi della sostenibilità ambientale e del coinvolgimento della comunità, celebrando allo stesso tempo la bellezza e la cultura naturale dell'Irlanda.

Il principe Carlo e Camilla hanno visitato il Centro Glencree per la pace e la riconciliazione, dove hanno partecipato a una cerimonia ospitata dal presidente Michael D Higgins e sua moglie Sabina.

La coppia reale ha poi raggiunto Powerscourt House a Co Wicklow per partecipare ad un evento ospitato dal Consiglio della contea di Wicklow, per celebrare e ricordare i legami vitali tra i due Paesi, durante il quale Carlo ha detto: "Qualunque cosa accada, la cosa bella è continuare a capire quanto ci intendiamo l'uno con l'altro".

Il Principe di Galles ha poi visitato la Cool Planet Experience, per un evento incentrato sui temi del cambiamento climatico, durante il quale è stata mostrata una Range Rover elettrificata del 1983.
La Duchessa di Cornovaglia ha fatto visita a Bray Women's Refuge che offre alloggi a breve termine alle donne e bambini che hanno subito abusi domestici.

La sera i reali sono andati all'ambasciata britannica a Glencairn per una cena insieme ad alcune personalità irlandesi sull'arte, sport e affari.

Nel secondo giorno in Irlanda, il Principe di Galles, appassionato di giardinaggio, ha prima visitato i giardini botanici di Kilmacurragh, e quindi è andato a Glendalough Monastic Settlement e al Lago Upper a Glendalough.

Nel frattempo la Duchessa di Cornovaglia ha visitato il più antico mulino di lavorazione d'Irlanda nel villaggio di Avoca, Wicklow, che iniziò nel 1723 come cooperativa  tra gli agricoltori locali.

La Principessa Laurentien dei Paesi Bassi festeggia il suo 53° compleanno.

25 maggio 2019

La Principessa Laurentien è nata a Leiden, il 25 maggio 1966, ed è la moglie del Principe Costantino dei Paesi Bassi.
Il Principe Costantino è il fratello minore del Re Guglielmo Alessandro dei Paesi Bassi, terzogenito e ultimo figlio della regina Beatrice dei Paesi Bassi e dello scomparso principe Claus van Amsberg.

La Principessa Laurentien ha studiato all'Università di Groningen, dove ha ottenuto la sua storia propedeutica nel 1986, e nel 1989 ha conseguito il Bachelor of Arts in Scienze politiche presso l' Università di Londra (Queen Mary College).

La principessa Laurentien sposò il principe Costantino il 17 maggio 2001 a L'Aia, e la coppa ha tre figli : Eloise (nata l'8 giugno 2002), Claus-Casimir nato il 21 marzo 2004, e la Leonore nata il 3 giugno 2006.

Oltre alle sue attività come membro della famiglia reale, la principessa Laurentien ha varie attività professionali.
Dal 2001, la principessa Laurentien si è impegnata a promuovere l'alfabetizzazione, e nel 2009 è stata nominata Special Envoy for Literacy per l'UNESCO, ed è diventata presidente del gruppo di esperti di alto livello sull'alfabetizzazione(HLG) della Commissione europea

Dalla fine del 2012, la principessa Laurentien è stata presidente di  Fauna &  Flora International (FFI), la più antica organizzazione internazionale di conservazione della natura che si concentra in particolare sulla protezione mondiale delle specie in via di estinzione e degli ecosistemi.




venerdì, maggio 24, 2019

Il principe Federico e la principessa Mary di Danimarca in Corea del sud

20 - 22 maggio 2019

Il principe ereditario Federico e la principessa ereditaria Mary erano andati in visita ufficiale di 3 giorni in Corea del Sud, in occasione delle celebrazioni del 60° anniversario delle relazioni diplomatiche tra il Regno di Danimarca e la Corea del Sud

Lo scopo del viaggio è anche quello di rafforzare la campagna promozionale delle aziende danesi in Corea del Sud.

La principessa  Mary è la patrona dell'anno culturale danese-sudcoreano e ha partecipato a diversi eventi durante la viaggio in Corea.

Il principe Federico e la principessa Mary sono stati accolti dal presidente Moon Jae-in e dalla first lady Kim Jung-sook alla Blue House.
Successivamente, la coppia reale danese ha visitato la zona demilitarizzata tra le due Coree ed il "villaggio della tregua" di Panmunjom.

Il secondo giorno della loro visita in Corea del Sud, la coppia reale danese ha partecipato ad un incontro con il sindaco di Seul Wonsoon Park e le targhe cittadine onorarie della città sono state presentate al principe ereditario e alla principessa ereditaria con una cerimonia.

Successivamente, la principessa Mary ha partecipato alla conferenza di affari coreano-danese presso lo Shilla Hotel, e quindi ha aperto la mostra di Hans Christian Andersen a Seul, incontrando molti bambini coreani durante la visita alla mostra che racconta la vita dell'autore danese.

Il terzo giorno il principe Federico e la principessa Mary hanno partecipato alla cerimonia di apertura di Asger Jorn Exhibition al Museo Nazionale dell'Arte Moderne e Contemporanea di Seul.

Al mattino, la Principessa Mary ha visitato l'Ospedale Nazionale dell'Università di Seul.


La regina Elisabetta visita la British Airways per celebrare il suo 100° anniversario

23 maggio 2019

Sua Maestà la Regina Elisabetta II ha visitato il quartier generale della British Airways a Londra Heathrow per celebrare il suo 100° anniversario.

La Regina Elisabetta ha incontrato il personale vestito con uniformi storiche dagli anni '30 ai giorni nostri.

La regina Elisabetta ha poi visitato l'Heritage Centre, che mostra la storia centenaria della British Airways attraverso modelli di aerei e fotografie storiche.
Alla British Heritage Heritage Collection sono conservate oltre 400 divise dagli anni '30 ai giorni nostri, oltre a una vasta collezione di modelli di aerei.

La Regina Elisabetta e il Duca di Edimburgo avevano visitato per l'ultima volta Heathrow nel giugno 2014 per aprire ufficialmente il Terminal 2, il terminale della Regina.
Insieme avevano anche visitato Heathrow nel 2008 per aprire il Terminal 5, e il Principe di Galles aveva aperto il quartier generale di BA nel 1998.

Morto l'ex re della Malaysia, il sultano Ahmad Shah Al-Musta'in Billah, all'età di 88 anni.

22 maggio 2019

L'ex re della Malesia e sultano di Pahang , Abdul Halim Muadzan, è  morto all'ospedale di Kuala Lumpur all'età di 88 anni.

Sultan Ahmad Shah fu re della Malesia dal 26 aprile 1979 al 25 aprile 1984. Inoltre, il re ha regnato  a Pahang dal 1974 al 2019, quando si era dimesso per motivi di salute, abdicando per suo figlio, che era stato reggente per diversi anni.

Sultan Ahmad Shah Al-Musta'in Billah è stato il 7° re della Malesia, padre dell'attuale sovrano della Malesia, Abdullah che è salito al trono il 31 gennaio 2019 dopo la abdicazione del re Sultan Muhammad V,  dopo soli due anni da quando era sul trono.

La Malesia è un regno atipico, dove ogni cinque anni il Re è eletto dalle nove famiglie reali del paese, che viene scelto in un Consiglio dei sovrani composto da membri delle nove case reali.
La Malesia è una monarchia costituzionale dove il Re svolge un ruolo in gran parte cerimoniale, considerato il guardiano dell'Islam.







giovedì, maggio 23, 2019

La rivista Point De Vue numero 3696 di maggio  2019

COPERTINA


EXCLUSIF 
JAMES MIDDLETON
Le frère
de Kate
nous recoit
en Ecossè


EN PRESENCE 
DE LA REINE 
A WINDOR
Lady Gabriella  
& Thomas Kingston
Leur mariage
d'amour









La regina Letizia alla Assemblea Mondiale della Sanità per l'energia e la salute

21 maggio 2019

Sua Maestà la regina Letizia di Spagna ha partecipato alla l'Assemblea mondiale della sanità per la presentazione della "Piattaforma sull'energia e salute," che si è tenuta presso la sede dell'Organizzazione mondiale della sanità a Ginevra, in Svizzera.

L'Assemblea Mondiale della Sanità è l'organo decisionale dell'OMS alla quale partecipano delegazioni di tutti gli Stati membri dell'OMS.

Dopo il pranzo, la regina Letizia ha incontrato la Principessa Dina Mired di Giordania e successivamente, altri funzionari spagnoli.

Quasi la metà della popolazione mondiale, oltre 3 miliardi di persone, non ha ancora accesso all'energia nelle case, e oltre il 40% dei centri sanitari e di assistenza primaria nei paesi in via di sviluppo non ha accesso all'elettricità necessaria per svolgere le proprie funzioni.

L'imperatrice Masako incontra la Croce Rossa del Giappone 

22 maggio 2019

Sua Maestà Imperiale, l'imperatrice Masako del Giappone ha partecipato all'annuale incontro della Japan Red Cross Society, che è stato il suo primo incarico ufficiale senza sua marito l'imperatore Naruhito.

All'evento, che si è tenuto al Meiji Jingu Kaikan a Tokyo, hanno partecipato anche la principessa ereditaria Kiko, vicepresidente onorario della società, la principessa Hanako, la principessa Nobuko e la principessa Hisako.




mercoledì, maggio 22, 2019

Il Duca di Cambridge alla finale della FA Cup tra Manchester City e Watford

19 maggio 2019

Sua Altezza Reale il Duca di Cambridge William ha assistito alla partita finale della FA Cup che si è tenuta allo stadio di Wembley, tra il Manchester City e Watford.

Il principe William, appassionato di calcio e presidente della federcalcio inglese, prima della partita, ha parlato con la BBC, dicendo :
"Sono incredibilmente eccitato, e penso che la prossima settimana sarò molto nervoso, ma oggi posso godermi la partita e rilassarmi,  che vinca la squadra migliore".

Manchester City ha dominato la partita vincendo per 6 a 0, ma il Duca William ha avuto parole gentili per entrambe le squadre, e sul suo account Twitter ha scritto : "Mi dispiace per il Watford - ma comunque dovrebbe essere orgoglioso delle sue prestazioni e dei suoi successi nel aver raggiunto la finale".

Per il Manchester City, ha twittato: "Congratulazioni Man City per la fantastica vittoria della FA Cup e per aver vinto una tripletta davvero storica".

Quest'anno  la squadra Manchester City ha conquistato la sua sua prima tripletta, vincendo la FA Cup, la League Cup e la Premier League.

La presenza di William alla finale della FA Cup lo ha costretto a perdere il matrimonio di sua cugina, Lady Gabriella Windsor, al Castello di Windsor.

A sua volta la duchessa Kate non ha potuto essere presente al matrimonio a causa della pianificazione e della preparazione del suo giardino in vista del Chelsea Flower Show.

martedì, maggio 21, 2019

Nuove foto ufficiali del Re e della Regina di Thailandia.

19 maggio 2019

Nuove foto ufficiali del Re Maha Vajiralongkorn (Rama X) e della Regina Suthida di Thailandia.



La regina Elisabetta II al Chelsea Flower Show

20 maggio 2019

Sua Maestà la regina Elisabetta II ha inaugurato il Chelsea Flower Show ed ha visitato il giardino disegnato dalla Duchessa di Cambridge, sul tema "Ritorno alla natura". in modo di spingere le famiglie a riscoprire la vita all'aria aperta e insegnare ai bambini il rispetto della natura.

Oltre al Duca William e alla duchessa Kate di Cambridge, all'evento erano presenti il Conte Edoardo e la Contessa Sofia di Wessex, Beatrice di York, i Duchi di Gloucester, e i principi e Alexandra di Kent .

La regina Elisabetta II è la madrina del Royal Horticultural Society, l’ente che si occupa di tutti i più importanti giardini inglesi e che organizza il Chelsea Flower Show.



lunedì, maggio 20, 2019

Il principe Pavlos di Grecia festeggia il suo 52° compleanno.

20 maggio 2019

Il principe Paolo di Grecia è nato il 20 maggio 1967 ad Atene, figlio maggiore del re Costantino II di Grecia e della regina Anna Maria, e quindi il principe ereditario del trono di Grecia.

Sua madre è una sorella della Regina Margherita II di Danimarca. I nonni materni erano Federico IX di Danimarca e Ingrid di Svezia.

Paolo è nato in un periodo turbolento della storia politica della Grecia. A dicembre del 1967 Costantino II tenta inutilmente un contro-colpo di stato contro il "Regime dei Colonnelli", e quindi fugge, con la moglie e i figli, a Roma.

Dal 1967 al 1973 la Grecia rimase ufficialmente una monarchia, con una reggenza in assenza del re, ma nel 1974 con un referendum pilotato la Grecia divenne una repubblica.

Pavlos ha conseguito una laurea in Relazioni Internazionali, Diritto e Organizzazione, prima di ottenere un master in Science in Foreign Relations a metà degli anni 1990.

Il principe Paolo ha sposato l'ereditiera americana Marie-Chantal Miller, e la coppia ha 5 figli : Maria Olimpia (1996); Costantino Alessio (1998); Achille Andrea (2000); Odisseo Cimone (2004); Aristide Stauro (2008).

Kate Middleton all'inaugurazione del Chelsea Flower show 

19 maggio 2019

La duchessa Kate, insieme al marito il principe William ed ai suoi 3 figli, ha trascorso la domenica al giardino a misura di bambino, progettato da lei con l’aiuto di due famosi architetti paesaggisti, Andrée Davies e Adam White.

Il principe George, la principessa Charlotte ed il principe Luigi si sono molto divertiti al giardino della duchessa, chiamato “Back to Nature Garden”, dove i reali hanno dato gli ultimi ritocchi.

La Duchessa di Cambridge è un forte sostenitrice dei benefici che vivere all'aria aperta ha sulla salute fisica e mentale, ed  in particolare sullo sviluppo dei bambini.
La Duchessa di Cambridge ha detto : "Spero che il giardino che abbiamo creato qui ispiri davvero le famiglie, i bambini e le comunità per uscire all'aria aperta, godersi della natura,  e trascorrere il tempo di qualità insieme."

La duchessa di Cambridge Kate Middleton ha anche partecipato all’apertura del Chelsea Flower Show, un imperdibile appuntamento londinese, che si terrà dal 21 al 25 maggio 2019. 

Quest’anno le novità sono il progetto della duchessa di Cambridge per un giardino a misura di bambino, “Back to Nature Garden”,  e la presentazione della Clemantis Meghan, un fiore dalle sfumature del viola dedicato alla neomamma Meghan, Duchessa del Sussex .

In passato anche Kate ha avuto una Clemantis che porta il suo nome, cosi come Elisabetta una rosa, la Queen Elizabeth Pink Rose, e dopo la sua morte a Lady Diana hanno dedicato una Dalia bianca.

La regina Elisabetta II è la madrina del Royal Horticultural Society, l’ente che si occupa di tutti i più importanti giardini inglesi e che organizza il Chelsea Flower Show.

Durante la manifestazione viene assegnato il Chelsea in Bloom  un premio assegnato al negozio, hotel o ristorante con la miglior coreografia.

domenica, maggio 19, 2019

La Regina Maxima dei Paesi Bassi in Etiopia per sostenere l'accesso ai servizi finanziari

13 - 15 maggio 2019

Sua Maestà la Regina Maxima dei Paesi Bassi ha visitato la Etiopia nella sua veste di difensore speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite per lo sviluppo del finanziamento inclusivo (UNSGSA).

Circa il 65% degli etiopi adulti non ha ancora accesso a servizi finanziari  e ciò limita le loro opportunità di investire e proteggersi da imprevisti contraccolpi finanziari.
Il governo dell'Etiopia sta attualmente sviluppando politiche per stimolare l'economia, ed ha lanciato una strategia nazionale per migliorare l'accesso ai servizi finanziari per la popolazione.

Al suo arrivo la regina olandese Maxima è stata accolta dal rappresentante della FAO, Fatouma Seid all'aeroporto di Addis Abeba.
La regina Maxima ha iniziato la sua visita recandosi nell'ufficio locale delle Nazioni Unite, ed ha incontrato il Ministro delle Finanze, il Ministro dell'Innovazione e della Tecnologia, ed il governatore della Banca Nazionale dell'Etiopia. 

La regina Maxima ha anche parlato con gli agricoltori che forniscono orzo al birrificio Habesha, che concede a loro un prefinanziamento parziale sotto forma di sementi, fertilizzanti e consulenza agricola.

Quindi la regina Maxima ha visitato la società BelCash, che ha sede in Olanda, che fornisce le sue piattaforme tecnologiche per le imprese digitali alle imprese che nel 2011 hanno stabilito le proprie attività locali in Etiopia.
La regina è stata informata su alcuni servizi finanziari digitali come HelloCash, HelloMarket, e HelloSolar

Nell'ultimo giorno la regina Maxima h si è recata alla Banca nazionale dell'Etiopia, e successivamente è stata accolta dal Presidente dell'Etiopia, Sahle-Work Zewde al Palazzo Nazionale di Addis Abeba.
Poi la regina Maxima è stata ricevuta dal Primo Ministro Dr. Abiy Ahmed e ha richiesto misure per dare a più etiopi l'accesso ai servizi finanziari e aumentare le loro possibilità di sviluppo economico.

La regina Maxima aveva già visitato l'Etiopia nel dicembre 2013 a nome dell'ONU.
Dal 2011 è presidente onorario della GPFI, Global Partnership for Inclusive Financing del G20.


La rivista 7TAGE numero 20 di maggio 2019


COPERTINA


Victoria  
und Daniel
Spannend

Letizia
1000 Tranen

Stephanie
Arbeit, nein danke !

Meghan 
und Harry
Hurra, ein Junge !

  • Die Geburt
  • Seine ersten Tage 
  • Was die zukunft bringt 




Il Duca Andrea di York è andato in Corea del Sud

14 15 maggio 2019

Il Duca di York è andato in Corea del Sud dove è stato accolto dal Presidente Mon a Cheong alla Casa Blu di Seul, scambiando opinioni sulle modalità per sviluppare ulteriormente le relazioni bilaterali ed i recenti sviluppi nella penisola coreana.

Il duca di York è andato ad Andong, per celebrare i 20 anni dalla visita della Regina Elisabetta nel 1999.Ad Hahoe Village, patrimonio mondiale dell'UNESCO, il Duca Andrea ha incontrato nuemrosi locali, dove ha visto l'albero che fu piantato dalla regina nel 1999.
Ad un ricevimento tradizionale coreano il Duca di York ha letto un messaggio dalla Regina Elisabetta : "Sono molto contenta che mio figlio stia visitando oggi Andong. Sono passati più di venti anni dalla mia visita di Stato nella Repubblica di Corea, e ricordo con grande affetto i numerosi luoghi che il e Filippo abbiamo visitato nel 1999. In particolare, ricordo la calorosa accoglienza che ho ricevuto ad Hahoe Village, in occasione del mio 73° compleanno. Negli anni a venire, il principe Filippo ed Io vi auguriamo ogni fortuna e felicità. Elizabeth R "

Il Duca Andrea si è poi recato ad una cooperativa agricola e quindi ha visitato il tempio buddista di Bongjeongsa, il più antico edificio in legno in Corea del Sud.

Per concludere la giornata ad Andong, il Duca di York ha visitato l'istituto di studi coreani, fondato nel 1995 e che raccoglie più di  mezzo milione di articoli.

Di ritorno a Seul, il Duca ha partecipato a una cena tenuta dai leader d'affari coreani, e poi ha partecipato all'evento legato a Pitch@Palace, che si svolge per la prima volta in Corea del sud, una iniziativa istituita per scoprire e premiare gli imprenditori che hanno individuato opportunità in vari settori.

Il Duca Di York ha visitato la Corea del sud in due occasioni precedenti, nel 2005 e nel 2008, e nel 2013, aveva salutato il presidente coreano al suo arrivo nel Regno Unito per una visita di stato.

Related Posts with Thumbnails