La Regina Maxima dei Paesi Bassi in Pakistan per l'accesso ai servizi finanziari

25 -27 novembre 2019

Sua Maestà la regina Maxima dei Paesi Bassi si è recata in Pakistan nel suo ruolo di avvocato speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite per lo sviluppo del finanziamento inclusivo, al fine di vedere i progressi dell'accesso ai servizi finanziari in quel paese asiatico.

Risulta che adesso in Pakistan il 21% degli adulti ha un conto bancario, mentre nel 2014 solo il 13%, ma nonostante l'aumento 99 milioni di pakistani non hanno ancora accesso a servizi finanziari come un conto bancario, assicurazioni, prestiti, pensioni o metodi di pagamento digitali.

In Pakistan, la regina Maxima ha incontrato numerosi autorità politiche e bancarie, per discutere dello sviluppo finanziario, tra cui il ministro degli Esteri pakistano, il presidente Arif Alvi, il primo ministro Imran Khan, il governatore della Banca di Stato del Pakistan, il consulente finanziario del Primo Ministro e il presidente dell'Autorità nazionale per la registrazione e la registrazione.

La regina Maxima ha partecipato al lancio di "Micropayments Gateway", una iniziativa della banca centrale per ridurre i costi dei piccoli pagamenti al fine di stimolare i pagamenti digitali, in particolare per le persone in situazioni di povertà.

Inoltre la regina Máxima ha potuto conoscere un progetto sviluppato nell'ambito del CEO Partnership for Economic Inclusion ( CEOP), e nella città di Lahore alcuni progetti che occupano sui servizi di finanziamento digitale che contribuiscono allo sviluppo degli imprenditori.