Re Norodom Sihamoni celebra i 66 anni d'indipendenza del Regno di Cambogia

9 novembre 2019

Il re Norodom Sihamoni di Cambogia e il primo ministro Hun Sen hanno partecipato alle celebrazioni del 66° anniversario dell'Indipendenza che segna la fine del dominio coloniale francese sotto la guida del re Padre Norodom Sihanouk nel 1953.
La Cambogia fu sotto il dominio francese per quasi un secolo dal 1865 al 1953.

Migliaia di persone di ogni estrazione sociale hanno visto il re Norodom Sihamoni accendere la fiamma della vittoria al Monumento all'Indipendenza a Phnom Penh.
Il re Norodom Sihamoni ha affermato :"Popolo mio, devi ricordare ed essere grato per il grande successo del Re Padre e dare il massimo rispetto della nazione e del popolo della Cambogia".

Al termine della cerimonia, piccioni e palloncini sono stati lasciati liberi in segno di indipendenza e libertà, .Quindi il re Sihamoni è tornato al Palazzo Reale, dove ha salutato la folla dal balcone del "Moonlight Pavilion".

Secondo la tradizione, la "Fiamma della Vittoria" brucerà per tre giorni per commemorare l'indipendenza del Regno dalla Francia.

Il Regno di Cambogia è una monarchia costituzionale indipendente, basata su un sistema democratico parlamentare. 66 anni fa, il padre dell'attuale sovrano, il defunto re Norodom Sihanouk, riuscì ad ottenere l'indipendenza della Cambogia dalla Francia, dopo quasi un secolo di essere stata colonia francese dell'Indocina francese .