Articoli in evidenza:

mercoledì, luglio 15, 2020

La regina Maxima all'Istituto dei Veterani a Doorn

15 luglio 2020
 
Sua Maestà la regina Maxima dei Paesi Bassi ha visitato l'Istituto dei veterani di Doorn, dove ha ricevuto informazioni sul mondo dei veterani e su come questo istituto lavora per i veterani.

La regina Maxima ha parlato con alcuni veterani, fornitori di servizi e volontari, come assistenza ai veterani, sensibilizzazione sul ruolo dei veterani nella società ed attività per i veterani.

Dalla sua fondazione del 2000, il Netherlands Veterans Institute (Vi) ha mirato a promuovere il riconoscimento nella società dei veterani delle forze armate ed a promuovere servizi di assistenza mentale e fisica  per i veterani e le loro famiglie. 
Altro obiettivo è quello di raccogliere e distribuire informazioni scientifiche e promuovere la ricerca scientifica su argomenti rilevanti per la cura e la politica dei veterani.


La contessa di Wessex presenta i premi "Eroi per la salute degli occhi"

13 luglio 2020

In collaborazione con l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità, la contessa di Wessex ha presentato il premio "Eroi della salute degli occhi" che ogni anno serve per celebrare e coltivare i giovani  futuri talenti nel settore della salute degli occhi, ed offre ai professionisti della salute degli occhi di tutto il mondo l'opportunità di condividere le loro esperienze, lavorando con i pazienti negli ospedali, cliniche e ricerche scientifiche.

La contessa Sofia è ambasciatrice globale dell'IAPB dal 2003 ed ha dichiarato: “La pandemia della COVID-19 ci fa perdere terreno sui progressi conquistati nelle cure oculistiche. Esiste inoltre la reale preoccupazione che le comunità vulnerabili avranno meno accesso alle cure a causa della COVID-19. Eppure, dopo aver parlato con "Eye Health Heroes", è chiaro che c'è ancora la da  imparare dalla situazione e migliorare la cura degli occhi a livello globale.”

Quest'anno i premi "Eye Health Heroes" sono divisi 3 categorie: Leader, Creatori di cambiamenti ed Innovatori, che saranno consegnati ad ottobre.

La contessa di Wessex si impegna molto per gli occhi, anche perché sua figlia, Lady Louise Windsor, ha problemi di vista, e soffre di strabismo.

Il Granduca ereditario Guglielmo di Lussemburgo intervistato dagli scout

11 luglio 2020

Il Granduca ereditario Guglielmo di Lussemburgo è stato intervistato da uno scout della FNEL (Federazione Nazionale degli Scout del Lussemburgo) in occasione del tradizionale raduno "Pow-Wow", che quest'anno si terrà eccezionalmente online a causa della pandemia del virus covid19.

Il Granduca ereditario Guglielmo è capo delle associazioni di scout lussemburghesi, seguendo le orme del suo nonno, il Granduca Jean, che fu capo scout delle associazioni lussemburghesi per quasi 75 anni fino alla sua morte.

Pochi giorni fa il granduca ereditario Guglielmo e la granduchessa ereditaria Stefania avevano ringraziato per le generose donazioni ricevute in relazione alla nascita del loro primogenito, il principe Carlo.


Related Posts with Thumbnails