Il Re Felipe e la regina Letizia al Centro dell'Associazione ASPADEC a Cuenca.

2 giugno 2020

Dopo essere stati nelle Isole Canarie e Baleari e poi a Siviglia e Cordova, Le Loro Maestà il Re Felipe VI e la regina Letizia sono andati a Cuenca una città nella comunità autonoma di Castilla – La Mancha, nella Spagna centrale.

Lo scopo di questo tour in diverse comunità autonome spagnole è sostenere il turismo in Spagna dopo la pandemia del virus Covid19

Il re Felipe e la regina Letizia hanno visitato il Centro dell'Associazione per la cura delle persone con disabilità dello sviluppo e delle loro famiglie nella provincia di Cuenca (ASPADEC), che fornisce servizi alle persone con disabilità intellettive o di sviluppo e alle loro famiglie. 

Don Felipe e Doña Letizia hanno anche visitato il laboratorio professionale e la fattoria, dove alcuni utenti del centro svolgono compiti sotto la supervisione dei terapisti ASPADEC. 
Successivamente la coppia reale ha potuto conoscere alcuni seminari nella serigrafia e rilegatura, cucito, artigianato ed arti grafiche,

Il presidente di ASPADEC ha presentato a Sua Maestà le insegne d'oro dell'associazione commemorativa del 40° anniversario, ed infine nella biblioteca, il Re Felipe e la Regina Letizia hanno partecipato ad un incontro in cui il consiglio dell'associazione ed alcuni utenti del centro hanno esposto la loro esperienza personale. 
Don Felipe li ha ringraziato per l'accoglienza ed ha detto che l'azione sociale tanto necessaria nella società è un magnifico lavoro.

In seguito il re Felipe e la Regina Letizia sono andati a Plaza Mayor a Cuenca, dove hanno visitato il Museo di arte astratta spagnola fondato da Fernando Zóbel nel 1964, che ha concluso la visita a Cuenca.