La regina Silvia al Summit 2020 del Consiglio di Samena online

9 luglio 2020

Sua Maestà la regina Silvia di Svezia ha preso parte al Summit 2020 del Consiglio Samena che si tiene ogni anno a Dubai, ma quest'anno a causa della pandemia si è svolta su una piattaforma digitale, a cui hanno partecipato i leader del settore delle telecomunicazioni.

Nel suo discorso, la Regina Silvia ha sottolineato l'importanza della sicurezza dei minori online e che tutti coloro che lavorano nel settore delle telecomunicazioni proteggano i bambini.

Dalla sua casa estiva al Palazzo Solliden, la Regina Silvia ha detto ai dirigenti che ogni bambino deve avere accesso ai contenuti online in modo sicuro ma che le piattaforme digitali possono essere utilizzate in modo improprio per scopi criminali e immorali.
La regina Silvia ha ricordato la Fondazione World Childhood, fondata da Lei più di 20 anni fa, per combattere l'abuso e lo sfruttamento sessuale dei minori, e che già allora si capiva che Internet era utilizzato per sfruttare i bambini. 
La regina Silvia ha proseguito dicendo che da sole le tecnologie non possono proteggere i vulnerabili e che è stata felice di vedere come diverse agenzie delle Nazioni Unite, tra cui la sua Fondazione Childhood, hanno unito le forze per produrre queste linee guida.
La regina Silvia ha detto che la pandemia COVID è incredibilmente pericolosa per i bambini perché i bambini non vanno a scuola, rimangono a casa da soli, e trascorrono più tempo online dove i predatori fingono di fare amicizia con loro. La Regina Silvia ha concluso il suo discorso chiedendo aiuto a combattere questo problema.