Re Felipe celebra l'anniversario della corte costituzionale spagnola

6 luglio 2020

Sua Maestà il re Felipe VI di Spagna ha celebrato l'anniversario della corte costituzionale spagnola a Madrid.

Alla sede della Corte costituzionale, Re Felipe è stato ricevuto dal presidente della Corte costituzionale, dal vicepresidente del governo e ministro della presidenza, e da numerose altre autorità e dopo aver salutato la Corte dei magistrati, Re Felipe si è recato nella Sala delle Assemblee si ha ascoltato l'inno nazionale e si è tenuto un minuto di silenzio.

Nel suo discorso, Don Felipe ha sottolineato che nel rendere omaggio alla Corte costituzionale, chiave della architettura costituzionale, si deve pensare al periodo dello sviluppo sociale, politico ed economico nella storia della Spagna, che ha reso possibile la convivenza nella libertà tra gli spagnoli, basata su principi democratici garantiti dal rispetto della legge come espressione della volontà generale dei cittadini.

Dopo il suo intervento, il Re Felipe ha tenuto una riunione con una rappresentanza dei lavoratori della Corte costituzionale e successivamente ha incontrato altri partecipanti .

La Corte costituzionale è composta da dodici membri, che detengono il titolo di magistrati della Corte costituzionale. Sono nominati dal Re con regio decreto, su proposta delle Camere che compongono le Cortes Generales (4 per il Congresso e 4 per il Senato), il Governo (2) e il Consiglio Generale della Magistratura (2).