Il duca di Cambridge ad una video conferenza sul bullismo

20 novembre 2020

Sua Altezza Reale il Duca di Cambridge a sorpresa ha partecipato ad una videochiamata del gruppo degli ambasciatori anti-bullismo mentre discutevano sulle loro esperienze, per sapere sul lavoro che svolgono e su come sono stati coinvolti come Anti-Bullismo. 

Il Duca William ha ascoltato gli adolescenti Rose Agnew, Jude Bedford, Paige Keen e Isabel Broderick, ed anche Tessy Ojo, amministratore delegato del Premio Diana.

Secondo il sito web "Diana Award", anche durante la pandemia e la chiusura, il 46% dei giovani ha riferito di essere stato vittima di bullismo.

Il principe William ha elogiato gli adolescenti : “È semplicemente orribile ed è molto commovente sentire voi ragazzi parlare di come volete aiutare gli altri e assicurarvi che non accada a nessun altro. Questa è la cosa più importante, che vi rendete conto che questo non vi batterà e volete assicurarvi che gli altri non passeranno attraverso lo stesso tormento che avete passato voi ragazzi. Mi dispiace così tanto che voi abbiate vissuto queste circostanze ed è straziante sentire quanto impatto ha avuto sulla vostra scuola e vita".

Il Premio Diana è stato fondato in memoria di Diana, Principessa del Galles, l'unico ente di beneficenza istituito a suo nome, la cui missione è promuovere, sviluppare e ispirare un cambiamento positivo nella vita dei giovani, fornendo supporto attraverso programmi di mentoraggio e anti-bullismo e premiando i giovani per il lavoro influente che svolgono ogni anno.