Re Norodom Sihamoni celebra i 67 anni d'indipendenza del Regno di Cambogia

9 novembre 2020

Sua Maestà il re Norodom Sihamoni di Cambogia ha partecipato alle celebrazioni del 67° anniversario dell'Indipendenza che segna la fine del dominio coloniale francese sotto la guida del re Padre Norodom Sihanouk nel 1953.

Il re Norodom Sihamoni ha deposto una corona e acceso il fuoco cerimoniale della vittoria all'interno del Monumento all'Indipendenza nella capitale Phnom Penh, che simboleggia l'indipendenza del paese. 

Alla celebrazione hanno partecipato migliaia di persone tra cui leader, alti funzionari, diplomatici stranieri, forze armate, funzionari, residenti e studenti. Tutti loro indossavano sul volto mascherine per proteggersi dal COVID-19.

Al termine della manifestazione sono stati liberati colombi e palloncini in segno della Indipendenza e della Libertà.
Quest'anno le nuove restrizioni sul coronavirus hanno impedito di festeggiare all'aperto, musei, cinema e altri luoghi di intrattenimento, che sono stati chiusi fino a nuovo avviso.

Il Regno di Cambogia è una monarchia costituzionale indipendente, basata su un sistema democratico parlamentare. 66 anni fa, il padre dell'attuale sovrano, il defunto re Norodom Sihanouk, riuscì ad ottenere l'indipendenza della Cambogia dalla Francia, dopo quasi un secolo di essere stata colonia francese dell'Indocina francese .