L'imperatore del Giappone partecipa al rituale Chokushi-Hakken-no-Gi

5 novembre 2020

Sua Maestà Imperiale, l'imperatore Naruhito del Giappone ha partecipato al rituale "Chokushi-Hakken-no-Gi", la prima cerimonia legata ai riti Rikkoshi-no-Rei, si è tenuto presso la sala delle udienze "Take-no-Ma" del Palazzo Imperiale di Tokyo.

Le cerimonie sono state rinviate a causa della pandemia di Covid-19. 

Alla cerimonia l'imperatore Naruhito, vestito di bianco, ha consegnato ad un gran ciambellano, un rapporto che sarà inviato in diverse località legate alla Famiglia Imperiale, per riferire la prevista attuazione delle cerimonie "Rikkoshi-no-Rei" che ufficialmente proclama suo fratello minore, il principe Fumihito di Akishino, come erede al trono del crisantemo. 

Le località ai quai è stato spedito il rapporto sono :  Ise Jingu, un complesso di santuari scintoisti nella Prefettura di Mie; il mausoleo dell'Imperatore Jinmu, il mitico primo Imperatore del Giappone; la Prefettura di Nara; il mausoleo dell'Imperatore Showa, nonno dell'imperatore Naruhito. 

Domenica al Palazzo Imperiale si terranno i riti di proclamazione, inclusa la cerimonia centrale "Rikkoshi-Senmei-no-Gi".