La principessa Maria Teresa di Borbone-Parma morta per coronavirus

26 marzo 2020

La principessa Maria-Teresa di Borbone-Parma è morta a Parigi di COVID-19 all'età di 86 anni, ed è la prima nobile a morire di coronavirus.
L'annuncio è stato dato dal nipote, il principe Carlo di Borbone Parma. La principessa Maria Teresa rimase nell'appartamento in quarantena per una settimana prima di essere trasferita in ospedale.

Maria Teresa era la cugina del re Felipe VI di Spagna ed era nota con l'appellativo di "principessa rossa" per la sua attività politica svolta in Spagna contro la dittatura franchista, in particolare, a fianco dei minatori delle Asturie.

Alla fine degli anni '70 Maria Teresa ottenne un dottorato in scienze ispaniche alla Sorbona di Parigi, poi un dottorato in sociologia a Madrid. Maria Teresa visse alcuni anni nascondendosi in Spagna, poi trascorse sette anni in Belgio e quindi tornò a vivere a Madrid e non disdegnò mai la vita della corte reale.

La principessa Maria Teresa di Borbone-Parma era nata a Parigi il 28 luglio 1933, figlia del principe Saverio di Borbone-Parma e di Maddalena di Borbone-Busset, Maria Teresa di Borbone Parma era la terza figlia del principe Xavier di Borbone Parma, pretendente carlista al trono di Spagna fino alla sua abdicazionè nel 1975, di Madeleine Yvonne di Bourbon-Busset.
Inoltre la principessa Maria Teresa di Borbone-Parma era nipote dell'imperatrice Zita d'Austria e del principe Felice di Lussemburgo, e cugina della defunta regina Anna di Romania.