La principessa danese Marie visita il Uganda

26 febbraio - 2 marzo 2020

Come patrona del DanChurchAid, la Principessa Marie di Danimarca è andato in Uganda dove visiterà la capitale Kampala, la ciità di Arua e di Katakwi

La Principessa Marie visiterà numerosi progetti di DanChurchAid
che da oltre 40 anni è presente in Uganda e molti progetti dell'organizzazione cercano di rafforzare le opportunità per la parte povera della popolazione.

La principessa Marie incontrerà agricoltori locali per conoscere la loro vita quotidiana, che Danish Church Aid sta lavorando per migliorare attraverso l'educazione per ottimizzare l'uso delle risorse naturali.
Inoltre, la Principessa visiterà le famiglie colpite dai cambiamenti climatici e un progetto volto a creare maggiore sicurezza alimentare e posti di lavoro nel nord dell'Uganda attraverso catene del valore sostenibili.

Combattere la fame era il tema principale quando la Principessa Marie visitò la Cambogia nel 2012
e due anni dopo in Etiopia, l'attenzione si concentrò sulla crescita di nuove colture, sull'accesso alla medicina per l'HIV e sul rafforzamento dei diritti.
Nel 2016 la principessa danese visitò il Myanmar sul tema della riduzione della povertà.

Il primo giorno della visita, la Principessa Marie ha visitato la Raising Gabdho Foundation, che in collaborazione con DanChurchAid, lavora per proteggere le risorse ambientali e naturali e che siano riutilizzate a beneficio dei rifugiati in Uganda.

Nel 2° giorno la principessa Marie ha incontrato agricoltori e famiglie che coltivano colture locali e anche per i consumatori danesi, ed in seguito ha visitato il campo profughi di Omugo dove ha incontrato rifugiati che sono state coinvolti in un progetto sulle soluzioni climatiche sostenibili per i rifugiati nei distretti di Aura, Yumbe e Kampala.
Inoltre questo progetto, sostenuto da DanChurchAid, offre lavoro di formazione di nuove aree forestali.