Festeggiato i 30 anni del ritorno della famiglia reale in Romania

18 gennaio 2020

A Bucarest , capitale della Romania, si sono svolte le celebrazioni per i 30 anni dal ritorno della famiglia reale a seguito del crollo del regime comunista.

Sua Maestà Margherita, Custode della Corona di Romania, e la Famiglia Reale rumena hanno partecipato a una serie di eventi per celebrare il ritorno avvenuto nel 1990.
Margherita è stata il primo membro della famiglia reale a poter tornare nel paese 30 anni fa.

La giornata è iniziata al Teatro Nazionale dove hanno partecipato rappresentanti di tutte le organizzazioni di beneficenza sostenute dalla Corona.
La serata c'è stato poi un concerto nell'ateneo rumeno, che è stato trasmesso in diretta sulla stazione televisiva nazionale rumena TVR3.

Al termine del concerto c'è stata una cena di gala nel palazzo reale di Bucarest, che fu la residenza ufficiale dei re di Romania fino al 1947, quando si impose il regime comunista dopo la forzata abdicazione forzata di Re Michele di Romania.
Attualmente la residenza ufficiale della famiglia reale rumena è il palazzo Elisabetta.

Oltre a Sua Maestà Margherita ed al Principe Radu, erano presenti all'evento le due sorelle , la Principessa Sofia e la Principessa Elena, ed anche il Principe ereditario Leka d'Albania e sua moglie, la Principessa Elia.

Sua Maestà Margherita, Custode della Corona di Romania è una delle persone più rispettate in Romania e nel 2018 ha ricevuto il riconoscimento della donna più influente della  Romania.
Inoltre Margherita è Presidente della Croce Rossa rumena.