Il re Harald riprende i suoi doveri da sovrano dopo due settimane

23 gennaio 2020

Dopo essere stato in convalescenza per due settimane, il Re Harald V di Norvegia ha da ripreso le sue funzioni da sovrano dopo che il principe ereditario Haakon era stato reggente.

Non ci sono state dichiarazioni ufficiali, e la Casa Reale ha solamente aggiornato il calendario degli appuntamenti del Re Harald nei prossimi giorni, tra cui l'incontro dell'ambasciatore degli Emirati Arabi Uniti, un pranzo diplomatico al Palazzo Reale, e la sua presenza al campionato norvegese di sci che si svolgerà a Drammen.

Il re Harald era stato ricoverato in ospedale all'Ospedale Nazionale a causa delle vertigini, ed aveva affrontare il difficile periodo difficile del suicidio di Ari Behn il giorno di Natale.

Il re novegese si era dimesso dall'ospedale ma aveva annullato i suoi doveri da capo di stato, sostituito come reggente dal principe ereditario Haakon.

Non è la prima volta che la salute del re Harald ha destato preoccupazione :  nell'aprile del 2018 il re Harald  era stato ricoverato in ospedale a causa di un peggioramento dei dolori ad uno dei suoi piedi, che gli impedivano di camminare, ed a dicembre i Re Harald aveva subito un'infezione virale ed anche questa volta il principe ereditario Haakon era stato nominato reggente della Norvegia.