Articoli in evidenza:

sabato, luglio 04, 2020

89 anni fa muore Emanuele Filiberto di Savoia-Aosta , il Duca Invitto

4 luglio 1931

Emanuele Filiberto di Savoia Aosta nasce a Genova, il 13 gennaio 1869, figlio del duca Amedeo di Savoia e di Maria Vittoria dal Pozzo della Cisterna, nipote di Vittorio Emanuele II, suo zio era Umberto I e quindi cugino di primo grado del futuro sovrano Vittorio Emanuele III.

Quando suo padre, Amedeo, era re di Spagna, ottiene il titolo di Principe delle Asturie dal 1870 al 1873, e dopo l'abdicazione del genitore dal trono spagnolo, ritorna in Italia, e alla morte di suo padre, il 18 gennaio 1890, diventa il secondo Duca d'Aosta.

Emanuele Filiberto di Savoia-Aosta è una delle maggiori figure della prima guerra mondiale.
Comandante della 3° Armata del Regio Esercito durante la Grande Guerra, riportò numerose vittorie, senza essere mai sconfitto sul campo, che gli valsero il soprannome di Duca Invitto.
Dopo la Grande Guerra ottenne il rango di Maresciallo d'Italia.

Emanuele Filiberto muore a Torino il 4 luglio 1931 e, per sua volontà, venne sepolto tra i soldati nel sacrario militare di Redipuglia :
"Desidero che la mia tomba sia se possibile nel Cimitero di Redipuglia in mezzo agli Eroi della Terza Armata. Sarò con essi vigile e sicura scolta alla frontiere d'Italia al cospetto di quel Carso che vide epiche gesta ed innumeri sacrifici, vicino a quel Mare che accolse le Salme dei Marinai d'Italia." 

Il Re Felipe e la regina Letizia al Centro dell'Associazione ASPADEC a Cuenca.

2 giugno 2020

Dopo essere stati nelle Isole Canarie e Baleari e poi a Siviglia e Cordova, Le Loro Maestà il Re Felipe VI e la regina Letizia sono andati a Cuenca una città nella comunità autonoma di Castilla – La Mancha, nella Spagna centrale.

Lo scopo di questo tour in diverse comunità autonome spagnole è sostenere il turismo in Spagna dopo la pandemia del virus Covid19

Il re Felipe e la regina Letizia hanno visitato il Centro dell'Associazione per la cura delle persone con disabilità dello sviluppo e delle loro famiglie nella provincia di Cuenca (ASPADEC), che fornisce servizi alle persone con disabilità intellettive o di sviluppo e alle loro famiglie. 

Don Felipe e Doña Letizia hanno anche visitato il laboratorio professionale e la fattoria, dove alcuni utenti del centro svolgono compiti sotto la supervisione dei terapisti ASPADEC. 
Successivamente la coppia reale ha potuto conoscere alcuni seminari nella serigrafia e rilegatura, cucito, artigianato ed arti grafiche,

Il presidente di ASPADEC ha presentato a Sua Maestà le insegne d'oro dell'associazione commemorativa del 40° anniversario, ed infine nella biblioteca, il Re Felipe e la Regina Letizia hanno partecipato ad un incontro in cui il consiglio dell'associazione ed alcuni utenti del centro hanno esposto la loro esperienza personale. 
Don Felipe li ha ringraziato per l'accoglienza ed ha detto che l'azione sociale tanto necessaria nella società è un magnifico lavoro.

In seguito il re Felipe e la Regina Letizia sono andati a Plaza Mayor a Cuenca, dove hanno visitato il Museo di arte astratta spagnola fondato da Fernando Zóbel nel 1964, che ha concluso la visita a Cuenca.

Il Principe Michael di Kent festeggia il suo 78° compleanno

4 luglio 2120

Il principe Michael di Kent è nata a Coppins, il 4 luglio 1942, ed è un membro della famiglia reale britannica, in quanto figlio di George, duca di Kent e di Marina di Grecia e quindi nipote di re Giorgio V del Regno Unito.

È cugino di primo grado della regina Elisabetta II. I genitori hanno scelto per lui il nome Michael in onore di Michele II di Russia, fratello dello zar Nicola II di Russia, cugino del nonno Giorgio V.

Michael è sposato con la baronessa Marie Christine von Reibnitz ed ha due figli, Lord Frederick Windsor e Lady Gabriella, che si è sposata alla Cappella di S. Giorgio di Windor.

Il principe Michael è solo 48° in linea di successione al trono del Regno Unito, e quindi non gode di ruoli particolari all'interno della corte, limitandosi a ruoli di rappresentanza nel Commonwealth.
Il principe Michael è inoltre patrono di un gran numero di istituti di carità, tra i quali il più importante è indubbiamente la Royal Life Saving Society.

Data la sua ascendenza russa (Alessandro II di Russia è suo trisnonno materno), il principe Michael ha sempre dimostrato un forte interesse per la cultura della Russia (ha anche una forte somiglianza con lo zar Nicola II), e quando i resti mortali della famiglia imperiale russa vennero risepolti nella cappella del palazzo imperiale, il principe Michael in qualità di rappresentante del Regno Unito presenziò alla cerimonia. 



Related Posts with Thumbnails