L'Oman per la prima volta nomina il principe ereditario

14 gennaio 2021

Per la prima volta nella sua storia l'Oman avrà un principe ereditario pronta a subentrare al sultano, come già avviene in Arabia Saudita e negli Emirati Arabi Uniti.

Il sultano Haitham bin Tariq al-Said con un regio decreto ha promulgato una nuova legge che regola la nomina di un principe ereditario ed anche i suoi doveri e prerogative.

Il sultano Haitham bin Tariq al-Said era salito al potere un anno fa alla morte del suo predecessore Sultan Qaboos che lo aveva nominato il suo successore preferito in una busta che doveva essere aperta alla sua morte.

Il principe ereditario designato è il figlio maggiore del sultano, Dhi Yazan bin Haitham che è attualmente ministro della cultura, dello sport e della gioventù. 

Secondo il nuovo emendamento il mandato del potere sarà trasferito dal sultano al figlio maggiore, quindi il figlio maggiore di quest'ultimo, e così via. Se il figlio maggiore ha meno di 21 anni, i poteri del sultano saranno esercitati da un consiglio di tutela nominato dal sultano o dal consiglio della famiglia reale. Se il figlio maggiore muore prima che gli sia passato il potere, passa al figlio maggiore, anche se il defunto ha fratelli. Inoltre secondo un altro articolo in caso di impedimento provvisorio riguardante il sultano, è il principe ereditario che occupa le sue funzioni.