Il Re di Giordania intervistato sulla situazione causata dal covid-19

19 aprile 2020

Sua Maestà il re Abdallah II di Giordania è stato intervistato alla trasmissione "Face the Nation" dalla emittente radiotelevisiva statunitense CBS, sulla grave situazione causata dalla diffusione del virus covid-19 in tutto il mondo.

Il Re Abdallah si è rallegrato che le misure adottate per combattere il covid-19 siano riuscite a limitare i casi di corona virus nel regno di Giordania e che i contagi siano in netto calo da diversi giorni, ma ha aggiunto che applicarle anche nei campi profughi è molto difficile.

Inoltre il re Abdallah di Giordania ha detto di temere che le organizzazioni terroristiche possano approfittarsi della grave crisi economica causata dalla pandemia di covid-19, e che possano colpire di nuovo.

Con un video messaggio il re  Abdallah aveva parlato ai giordani sulla pandemia di COVID-19, esprimendo la sua fiducia che i connazionali riusciranno ad affrontare la crisi che grava su di loro a causa del virus.