Il re del Marocco propone ai paesi africani un coordinamento contro il COVID-19.

aprile 2020

Il re del Marocco Mohammed VI ha contattato vari capi di stato africani per discutere sull'evoluzione del coronavirus in Africa, ed ha proposto una risposta africana congiunta per combattere malattia e difendere la economia.

Il re Mohammed ha parlato con il presidente del Senegal, Macky Sall, e il presidente della Costa d'Avorio, Alassane Dramane Ouattara, di come i paesi africani possano unire i loro sforzi nella gestione della pandemia.

Sempre per affrontare il corona virus il Re del Marocco aveva invitato i medici a lavorare insieme in armonia, aveva mobilitato le forze armate e precedentemente aveva ordinato al governo di creare un fondo per modernizzare le infrastrutture mediche.

Il Re Mohammed aveva anche telefonato al re Felipe di Spagna che ambedue hanno espresso solidarietà nella lotta dei rispettivi paesi contro la pandemia.