Articoli in evidenza:

lunedì, gennaio 27, 2020

Nel Giorno della Memoria ricordiamo la Principessa Mafalda di Savoia, morta nel campo di Buchenwald

27 gennaio

Oggi nella "Giornata della Memoria" ricordiamo che tra i deportati c'era anche la Principessa Mafalda di Savoia che morì nel campo di sterminio di Buchenwald.

Mafalda, secondogenita del Re d'Italia Vittorio Emanuele III e della regina Elena, si sposò a Racconigi (23 settembre 1925) con il langravio Filippo d'Assia.

Su ordine di Hitler, con un tranello i tedeschi arrestarono Mafalda, e la deportarono nel lager di Buchenwald.

Nell'agosto del 1944 la baracca in cui era prigioniera la principessa Mafalda, sotto il falso nome di Frau von Weber, fu distrutta da un bombardamento degli anglo-americani. La principessa riportò gravi ustioni e contusioni varie su tutto il corpo, ricoverata nell'infermeria del lager ma senza cure le sue condizioni peggiorarono.
Dopo 4 giorni di tormenti, a causa delle piaghe insorse la cancrena e le fu amputato un braccio. Mafalda abbandonata e privata di ulteriori cure, muore dissanguata nella notte del 28 agosto 1944.

La principessa Mafalda riposa nel cimitero degli Assia, nel castello di Kronberg im Taunus vicino a Francoforte sul Meno.


domenica, gennaio 26, 2020

Il Principe di Galles in Israele

23 gennaio 2020


Dopo aver partecipato al World Economic Forum 2020, che si è tenuto a Davos, in Svizzera, Sua Altezza Reale il Principe di Galles è andato in Israele dove è stato accolto dal presidente Reuven Rivlin nella sua residenza ufficiale a Gerusalemme.

Il principe Carlo si è recato al Museo di Israele dove ha incontrato i sopravvissuti dell'Olocausto: Marta Wise, sopravvissuta ad Auschwitz, e George Shefi, che fu inviato in Inghilterra con il Kindertransport.

Il Principe Carlo ha visitato il Secondo Tempio di Gerusalemme e nel pomeriggio, ha tenuto un discorso al Forum mondiale sull'olocausto per commemorare il 75° anniversario della Liberazione di Auschwitz e della Giornata internazionale della memoria dell'Olocausto .

Il principe Federico all'Experimentarium di Hellerup

23 gennaio 2020

Sua Altezza Reale il principe ereditario di Danimarca Federico ha aperto ufficiale "Let the Games Begin" che si è tenuto presso Experimentarium di Hellerup, un distretto nella periferia di Copenaghen.

In occasione della cerimonia di apertura il principe ereditario Federico ha tenuto un discorso.

"Let the Games Begin" è una iniziativa annuale con esperienze ispirate ai Giochi Olimpici e ai Giochi Paralimpici con l'obiettivo di dimostrare che lo sport è per tutti, che è stata realizzata in collaborazione con la Federazione sportiva danese, il Team Denmark e Parasport Denmark.


Related Posts with Thumbnails