Nuovo monumento dedicato allo zar Nicola II 

19 dicembre 2020

Un nuovo busto in bronzo dedicato allo Zar Nicola II è stato svelato sul terreno della Chiesa dell'Assunzione della Beata Vergine Maria nella città di Kovdor, che si trova a circa 300 km a sud di Murmansk.

Il busto pesa 300 kg e il piedistallo in marmo pesa circa due tonnellate e dovrebbe essere eretto all'inizio del 2021.

L'idea di erigere il monumento è del Movimento della Croce dello Zar nel giugno 2020, la Chiesa ha raccolto i fondi per il piedistallo, e il busto di bronzo è stato donato al laboratorio scultoreo per la Gloria Russa.

Lo scopo del monumento allo Zar-Martire è sottolineare il contributo di Nicola II allo sviluppo della regione di Murmansk all'inizio del XX secolo. La città, inizialmente nota come Romanov-sul-Murman venne fondata nel 1915, quando venne costruita la linea ferroviaria verso Kola, e prese il nome dalla dinastia imperiale russa dei Romanov. La città venne ribattezzata Murmansk dopo la Rivoluzione d'ottobre del 1917. 

Dalla caduta dell'Unione Sovietica nel 1991, più di 70 monumenti, busti e memoriali dedicati alo zar Nicola II sono stati istituiti in più di 30 regioni della Russia.