Il discorso di Sua Maestà il Re Harald alla vigilia di Capodanno 2020.

31 dicembre 2020

Alla vigilia di Capodanno, Sua Maestà il Re di Norvegia Harald V ha tenuto il suo tradizionale discorso alla Nazione dal Palazzo Reale di Oslo.

Il Re Harald ha cominciato il suo discorso salutando a tutte le persone colpite dall'incidente della frana a Gjerdrum, un terribile evento che lascia una profonda impressione su tutti noi.

Quindi il sovrano danese ha parlato della pandemia e dell'impatto sul mondo invitando i norvegesi a prendersi cura l'uno dell'altro.

Re Harald ha poi detto (e la regina Sonja) di aver perso l'abbraccio dei loro figli e nipoti e quindi ha parlato della sua preoccupazione per i giovani che potrebbero avere paura di entrare in contatto con gli altri. 

Il sovrano ha poi detto che per gli anziani ogni giorno sia prezioso e che il mondo impari qualcosa dalla pandemia dopo che le cose saranno migliorate.

Il Re Harald ha anche detto che la pandemia dimostra come le persone siano più forti di quanto si pensava e che questo ci dà sicurezza e forza interiori, ed ha proseguito dicendo che la pandemia passerà e che un giorno guarderemo indietro con meraviglia a come abbiamo combattuto. 

Il Re di Norvegia ha concluso dicendo : “La speranza è uno stile di vita. La speranza è volontà, la speranza è azione. La speranza è fissare i nostri occhi su qualcosa che ha senso per noi e seguirlo. La speranza ci porterà tutti nel 2021. Auguro a ciascuno di voi un felice anno nuovo !"