La regina Silvia di Svezia in Libano per Mentor Arabia

15 - 17 ottobre 2019

Sua Maestà la Regina Silvia di Svezia è andata in Libano per celebrare  il 25° anniversario della Fondazione Mertor Arabia che è una organizzazione non-governativa che sostiene la responsabilizzazione dei giovani per prevenire comportamenti a rischio.

La Regina Silvia è stata ufficialmente ricevuta dal Presidente libanese e dalla First Lady.

Altro appuntamento è stato la visita all'Università americana di Beirut, dove nella Biblioteca Jaffet dell'Università, la Regina Silvia ha aperto ufficialmente una mostra sulle attività della Fondazione ed ha lanciato Youth Mentoring Platform, una iniziativa congiunta tra Mentor Arabia e università americane a Beirut, che mira a creare un forum di discussione per rafforzare i giovani.

La sera, la regina Silvia ha incontrato il primo ministro libanese Saad Hariri e quindi ha partecipato ad una cena di beneficenza a sostegno della Fondazione Mentore Arabia.

Il giorno successivo la regina Silvia ha visitato la Scuola Renee Moawad dove ha appreso il programma Mentor 4Z istituito per ridurre il comportamento distruttivo e aggressivo nelle aule.

La sovrana svedese ha poi partecipato all'Assemblea generale annuale di Mentor Arabia, e nel pomeriggio ha visitato la Commissione nazionale per le donne libanesi, dove ha partecipato ad una tavola rotonda.

Prima di partecipare ad una cena presso la residenza dell'ambasciatore svedese, la regina Silvia ha incontrare alcuni bambini dell'organizzazione War Child.

Nell'ultimo giorno in Libano la regina Silvia ha visitato l'ambasciata svedese a Beirut, dove ha incontrato lo staff e quindi partecipato ad una riunione presso la sede del Mentor Arabia.

Visto che era la prima visita in Libano, la Regina Silvia ha visitato alcuni dei famosi monumenti di Beirut, come le grotte di Jeita e Byblos, una delle città più antiche del mondo.
Il viaggio si è concluso con una cena ospitata in onore della regina svedese dalla Fondazione Takreem.