Il Re di Thailandia Rama X  priva la consorte reale dei titoli ufficiali accusata di slealtà 

21 ottobre 2019

Il re di Thailandia, Rama X ha privato il titolo di 'consorte reale' a Sineenat Wongvajirapak, (è la 4° moglie) per slealtà e apparente ambizione, in quanto aveva cercato di elevarsi al livello della regina.

Secondo il comunicato ufficiale, Sineenat aveva cercato in ogni modo di impedire l'elevazione al trono di Suthida (3° moglie) e di prendere il suo posto.
Dopo tentativi di interferire negli affari reali, per metter fine alle sue pressioni, il Re Rama X le aveva conferito il titolo di 'nobile consorte reale', ma Sineenat ha continuato a far sfoggio di "ambizione" con attività non autorizzate dal sovrano, il che equivale ad un sabotaggio verso il paese e l'istituzione della Monarchia.
La donna si sarebbe macchiata di veri e propri "abusi di potere" dando ordini a nome del sovrano.

Per questo Sineenat, che era anche generale dell'esercito, è stata privata dei titoli reali e militari, oltre che delle sue decorazioni.

Re Vajiralongkorn era salito al trono come Rama X nel 2016 dopo la morte del padre, Bhumibol (Rama IX), venerato sovrano che governò il paese per 70 anni.