Il re Felipe apre l'anno giudiziario 2020/21.

7 settembre 2020

Sua Maestà il re Felipe VI di Spagna ha inaugurato a Madrid il nuovo anno giudiziario 2020/21.

Al suo arrivo il Re Felipe è stato ricevuto al Palazzo di Giustizia dal Presidente della Corte Suprema e dal Consiglio Generale della Magistratura, Carlos Lesmes. 

Dopo aver preso il suo posto alla presidenza della Sala Plenaria, il Re Felipe ha aperto la sessione e successivamente ha dato la parola alle autorità e dopodiché ha dichiarato aperto l'anno giudiziario 2020/2021.

L'anno giudiziario inizia con un atto solenne presso la Corte suprema, dove il presidente del Consiglio generale della magistratura e della Corte suprema presenta il rapporto annuale sullo stato, il funzionamento e le attività delle Corti e dei Tribunali di giustizia.

Allo stesso modo, il procuratore generale dello Stato legge in questo atto il rapporto annuale sulla sua attività, l'evoluzione della criminalità, la prevenzione del crimine e le riforme adeguate per una maggiore efficacia della giustizia.