Articoli in evidenza:

venerdì, novembre 30, 2018

Il Principe Akishino del Giappone festeggia il suo 53° compleanno

30 novembre 2018

Il Principe Akishino del Giappone, secondogenito dell'imperatore Akihito e dell'imperatrice Michiko, ha compiuto 53 anni, essendo nato a Tokyo il 30 Novembre 1965.

Adesso è secondo in linea di successione al trono del crisantemo, dopo suo fratello maggiore, il principe Naruhito.

La successione imperiale in programma per il prossimo anno arriva dopo che l'imperatore Akihito ha espresso il desiderio di dimettersi a causa della sua età avanzata e della sua mancanza di salute.
Dopo l'abdicazione dell'Imperatore il 30 aprile 2019, e la salita al trono del principe Naruhito, al principe Akishino verrà dato il titolo kōshi - il primo in fila al trono.

La moglie del Principe Akishino è la principessa Kiko, e la coppia ha 3 figli : il principe Hisahito, la principessa Mako e la principessa Kako.


VIDEO

Il Principe Alberto II ha fatto visita all'Emirato di Dubai.

27 28 novembre 2018

Sua Altezza Serenissima il Principe Alberto II di Monaco con un discorso ha aperto la conferenza organizzata dalla sua Fondazione e dall'Università americana a Dubai, sul tema della mobilità pulita e delle energie rinnovabili.

Nel suo discorso, il Principe Alberto ha ricordato il suo impegno per l'ambiente da oltre 25 anni, le azioni che ha guidato attraverso la sua Fondazione per più di 10 anni e l'impegno del suo governo a l'implementazione di soluzioni sostenibili che promuovano la transizione energetica, la mobilità sostenibile e la promozione delle energie rinnovabili.

Alla sera, il Principe monegasco ha partecipato ad una cena di gala per presentare le azioni della sua fondazione in tutto il mondo.

Il giorno successivo il Principe Alberto ha aperto la conferenza economica tra la Camera di commercio e industria di Dubai e il Comitato economico di Monaco, e in seguito ha visitato la Città Internazionale Umanitaria, dove è stato accolto dal Ministro di Stato per la Cooperazione Internazionale di Dubai.



Il principe Harry in Zambia senza Meghan

27 28 novembre 2018

Sua Altezza Reale il duca Harry di Sussex è arrivato  nello Zambia, per una visita di 2 giorni. La duchessa Meghan di Sussex invece è rimasta a casa.

Lasciato l'aeroporto, il principe Harry ha fatto visita al presidente dello Zambia Lungu alla State House, dove ha firmato il libro degli ospiti.

Nel suo ruolo di Presidente del Queen's Commonwealth Trust e Ambasciatore del Commonwealth, Harry ha partecipato ad un ricevimento, dove ha incontrato i vincitori del Queen's Young Leader Award e rappresentanti delle imprese britanniche in Zambia.

Nel suo discorso il Principe Harry ha detto: "Come Presidente del Commonwealth Trust della Regina, e come Ambasciatrice della Gioventù del Commonwealth di Sua Maestà, mi impegno a celebrare i giovani di tutto il Commonwealth che stanno facendo la differenza nelle loro comunità".

Il principe Harry si è recato la Birmania Barracks per commemorare i veterani dello Zambia della prima e seconda guerra mondiale, ed ha parlato con alcuni veterani e vedove dei soldati.

Harry ha anche fatto una visita all'organizzazione Circus Zambia, partner del Queen's Commonwealth Trust, che aiuta i giovani provenienti da ambienti vulnerabili a trovare opportunità di lavoro e istruzione.

Harry ha concluso il suo soggiorno in Zambia con la visita al primo centro tecnologico e innovativo del Paese, a BongoHive.

giovedì, novembre 29, 2018

Il Duca William e la Duchessa Kate di Cambridge a Leicester

28 novembre 2018

Le Loro Altezze Reali il Duca William e la Duchessa Kate di Cambridge si sono recati a Leicester  per rendere omaggio alle vittime del tragico incidente dello scorso mese al King Power Stadium della città.

Il duca William , che è presidente della federcalcio, era amico del presidente del club, Vichai Srivaddhanaprabha, che era tra le cinque persone morte nell'incidente.

Nei pressi dello stadio il Duca e la Duchessa hanno reso omaggio a quelli uccisi nell'incidente, dove sono state accolte dalla vedova, il figlio e la figlia di Srivaddhanaprabha.
I reali hanno poi incontrato il manager ed alcuni giocatori e membri della squadra.

In seguito, William e Kate sono entrati nello stadio King Power dove hanno incontrato i rappresentanti di associazioni di beneficenza locali che furono supportate dal defunto presidente.

La Fondazione Foxes City Football Club di Leicester City è stata ribattezzata The Vichai Srivaddhanaprabha Foundation in onore del Presidente del Club. Dalla sua costituzione nel 2011, la Fondazione ha raccolto quasi 2 milioni di sterline per enti di beneficenza locali.

Nel corso della giornata, William e Catherine hanno visitato l'Università di Leicester,  per ricevere informazioni su alcuni dei programmi educativi che il Leicester City Football Club ha contribuito a sostenere.
Le Loro Altezze Reali hanno anche incontrato un gruppo di universitari selezionati per i loro importanti contributi civici, la leadership della comunità e i programmi di volontariato.

La visita si è conclusa con l'incontro con la folla che aveva atteso di salutarli.

La principessa Charlene di Monaco ad Abu Dhabi per la F1

24 25 novembre 2018

Sua Altezza Serenissima la principessa Charlene di Monaco era andata ad Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti) per sostenere il pilota monegasco Charles Leclerc che gareggia nel Gran Premio di Abu Dhabi di Formula 1.

Charles Leclerc è un pilota monegasco di Formula Uno che attualmente corre per il team Alfa Romeo-Sauber F1, e sarà un pilota della Ferrari a partire dal 2019



mercoledì, novembre 28, 2018

La Principessa Mary di Danimarca in visita segreta in Kenya

27 28 novembre 2018

Sua Altezza Reale la Principessa Mary di Danimarca è attualmente in visita di 2 giorni in Kenya , insieme al Ministro dello Sviluppo danese.

L'intera visita ha come obiettivo speciale la promozione dei diritti delle donne e l'indipendenza economica attraverso progetti locali. Il viaggio è stato incentrato sulla promozione dell'importanza della salute sessuale e riproduttiva di donne e ragazze nella regione.

La principessa Mary e il ministro danese sono stati accolti all'aeroporto da importanti membri delle società di Kalama. dove hanno visitato la Kalama Conservancy incontrando donne locali che hanno beneficiato del sostegno danese per creare piccole imprese sostenibili.

La Principessa Mary ha partecipato al lancio della campagna "Deliver for Good Kenya" , avviata da Women Deliver, un'organizzazione globale che si occupa della salute e dei diritti delle ragazze e delle donne, che cerca di rispettare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG).

In passato la principessa Mary ha fatto diversi viaggi in Africa, inclusa una visita in Burkina Faso nel 2016, in Mali nel 2017

L'imperatore Akihito e l'imperatrice Michiko accolgono il re Abdullah II e la regina Rania nel palazzo imperiale di Tokyo.

25 28 novembre 2018

Le Loro Maestà il re Abdullah II e la regina Rania di Giordania sono in visita ufficiale in Giappone, per promuovere la cooperazione politica ed economica e rafforzare la partnership tra i due Paesi.

Le Loro Maestà l'imperatore Akihito e l'imperatrice Michiko del Giappone hanno accolto il re Abdullah II e la regina Rania di Giordania nel palazzo imperiale di Tokyo.

In seguito il re Abdullah II e la regina Rania di Giordania hanno incontrato il principe ereditario Naruhito ( che a maggio diventerà imperatore) e la principessa Masako.

Numerosi gli appuntamenti del re Abdullah tra i quali l'incontro con numerosi funzionari e dirigenti d'affari giapponesi, con il ministro della Difesa giapponese Takeshi Iwaya e con il primo ministro giapponese Shinzo Abe.

Il Re Abdullah ha espresso apprezzamento per il sostegno del Giappone alla Giordania, ed in particolare ha elogiato il ruolo umanitario giapponese nel sostenere i siriani che si sono rifugiati in Giordania.



66 anni fa è morta la Regina Elena d'Italia

28 novembre 1952

Elena è nata a Cettigne (Montenegro), l'8 gennaio 1873, e morta a Montpellier (Francia), il 28 novembre 1952.

Elena è la 2° Regina d'Italia, consorte di Vittorio Emanuele III e madre di Umberto II.

Il matrimonio tra Elena e Vittorio Emanuele di Savoia fu celebrato il 24 ottobre 1896, la cerimonia civile si tenne al Quirinale, mentre quella religiosa nella Basilica Santa Maria degli Angeli.

La coppia reale ha avuto 5 figli:
Iolanda Margherita (1901 - 1986)
Mafalda Maria Elisabetta (1902 - 1944)
Umberto (1904 - 1983)
Giovanna (1907 - 2000)
Maria Francesca (1914 - 2001)

Quando Reggio Calabria e Messina furono colpite da un disastroso terremoto e maremoto (28 dicembre 1908), la regina Elena si dedicò subito ai soccorsi.

Durante la prima guerra mondiale Elena fece l'infermiera a tempo pieno e, con l'aiuto della Regina Madre, trasformò in ospedali il Quirinale e la Villa Margherita.

Elena studiò medicina e ne ebbe la laurea honoris causa, e finanziò numerose opere benefiche. Papa Pio XI il 15 aprile 1937 le conferì la Rosa d'oro della Cristianità, la più importante onorificenza possibile a quei tempi per una donna da parte della Chiesa cattolica.

Dopo l'abdicazione (9 maggio del 1946) di Vittorio Emanuele III a favore del figlio Umberto, Elena con suo marito andò in esilio in Egitto.
Malata di cancro  Elena si trasferì in Francia a Montpellier, dove dopo un difficile intervento chirurgico morì il 28 novembre.

Dopo essere stata sepolta per 65 anni in una tomba del cimitero di Montpellier, il 15 dicembre 2017 , la salma di Sua Maestà la Regina Elena è stata rimpatriata in Italia e sepolta nel santuario di Vicoforte (Cuneo), nella cappella di San Bernardo,
Due giorni dopo (17 dicembre)  anche i resti di Sua Maestà Re Vittorio Emanuele III sono stati sepolti nel santuario di Vicoforte accanto alla Regina Elena, dopo essere stati traslati in aereo da Alessandria d'Egitto in Italia.



martedì, novembre 27, 2018

Il Principe Federico e la principessa Mary di Danimarca consegnano i Premi Principi Reali 2018

24 novembre 2018

Le Loro Altezze Reali il Principe ereditario Federico la principessa Mary di Danimarca hanno partecipato alla cerimonia del Premio della coppia ereditaria 2018 che si è svolta al Music House di Aalborg.

Il Premio della coppia reale ereditaria è stato creato nel 2004 come regalo di nozze per la coppia. Ogni anno, la coppia del Principe ereditario nomina i destinatari del premio sulla raccomandazione di due comitati consultivi con esperienza in cultura e lavoro sociale.

Il Premio è formata da 4 premi : il Premio culturale, il premio sociale ed i due premi del principe ereditario, che viene assegnato a due talenti emergenti.

Il vincitore del Premio sociale 2018 è stato assegnato alla Associazione dei bambini della Groenlandia, che lavora per garantire ai bambini l'accesso all'istruzione e ad avere un'infanzia sicura. Il premio è di 500.000 corone danesi.

La vincitrice del Premio della cultura 2018 è stata l'autrice Kim Leine, che ha pubblicato romanzi sulla vita in Danimarca e Groenlandia. Il premio è di 500.000 corone danesi.

I due vincitori dello Premio del Principe Reale sono il regista Annika Berg e la Fondazione con sede ad Aarhus.
Annika Berg è stata premiata per la sua giovane età e per l'energia che ha portato alla comunità cinematografica danese. La Fondazione di Aarhus ha vinto il premio per la capacità di creare un ambiente sicuro e di fiducia per tutti, e per affrontare anche i temi come la solitudine, l'ansia, il debito, l'abuso e il dolore..


Il re Filippo e la regina Matilde del Belgio a Berlino

23 novembre 2018

Le Loro Maestà il re Filippo e la regina Matilde del Belgio sono andati a Berlino, capitale della Germania, per partecipare alle commemorazioni per il 100° anniversario della fine della prima guerra mondiale.

Il re Filippo e la regina Matilde sono stati accolti dal presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier e da sua moglie Elke Büdenbender al Palazzo Bellevue.


Nel pomeriggio il re e la regina hanno visitato il municipio di Berlino ed hanno deposto una corona sul monumento della nuova guardia (Neue Wache) per commemorare le vittime della guerra.

In seguito, il  re Filippo e la regina Matilde si sono recato al Museo Storico Tedesco che espone documenti originali relativi alla prima guerra mondiale, e al museo Kathe Kollwitz.

Alla sera, il re Filippo, la regina Matilde hanno assistito ad un concerto tenuto alla Berliner Philharmonie.


lunedì, novembre 26, 2018

La Principessa Salma di Giordania si è diplomata all'Accademia Reale Sandhurst

20 novembre 2018

La principessa giordana Salma ha completato un corso di formazione di due mesi presso la Royal Military Academy (RMA) di Sandhurst e si è diplomata in un breve corso di formazione.

Le Loro Maestà il re Abdullah II e la regina Rania, insieme al principe ereditario Al Hussein ed alla principessa Iman,  sono arrivati alla Royal Military Academy per assistere alla cerimonia che consiste anche in una parata militare.

La principessa giordana Salma ha seguito le orme di suo padre e di suo fratello maggiore - entrambi diplomati alla Accademia Reale Sandhurst - così come suo nonno, il re Hussein.

La principessa Salma si era diplomata alla IAA (International Amman Academy) il 22 maggio 2018.



Sua Altezza Reale il Duca Dinis De Santa Maria festeggia il suo 19° compleanno

25 novembre 2018

L'Iinfanta Dom Dinis di Santa Maria, 4º Duca di Porto, è nato il 25 novembre 1999 a Lisbona, Portogallo

E' l'Infante del Portogallo, 3° figlio di D. Duarte Pio, duca di Braganza , attuale pretendente al trono del Portogallo, e di Isabella Inês de Castro Curvello de Herédia.

Il duca di Porto è il 2° nella linea di successione al trono portoghese,  dopo suo fratello maggiore, Alfonso, principe di Beira .

La rivista 7TAGE numero 47 di novembre 2018


COPERTINA



Albert und 
Charlene

Madeleine


Stephanie

Prinz Charles

Schlimmer Verdacht
Letizia

Treibt sie ein boses 
Spiel mit Felipe ?





Il Re Guglielmo Alessandro e la Regina Maxima dei Paesi Bassi col presidente di Singapore

21 22 novembre 2018

Su invito del re Guglielmo-Alessandro, il presidente di Singapore, la signora Halimah Yacob e suo marito erano in visita di stato di due giorni nei Paesi Bassi.

Il re Guglielmo-Alessandro e la regina Maxima hanno ricevuto ufficialmente il presidente e suo marito con una cerimonia di benvenuto tenutasi alla piazza Dam ad Amsterdam. Dopo l'ispezione della guardia d'onore e l'ascolto degli inni nazionali, il re ha ospitato un pranzo agli ospiti al Palazzo Reale .

Nel pomeriggio il re ha accompagnato il presidente e suo marito per una visita al polo di innovazione Prodock, che mira a facilitare e stimolare l'innovazione nel porto di Amsterdam. Durante la visita è stato firmato un accordo di cooperazione tra i Paesi Bassi e Singapore nel campo dell'ambiente e dell'acqua.

La sera ha avuto luogo un banchetto di stato, tra gli ospiti erano presenti la principessa Beatrice, la principessa Margherita, il principe Costantino, la principessa Laurentien, il primo ministro Mark Rutte e membri del governo.

Nel secondo giorno della visita, la regina Maxima ha accompagnato il presidente di Singapore, la signora Halimah Yacob, e suo marito per una visita alla serra e ai bulbi da fiore a Bleiswijk.
La visita è stata incentrata sull'agricoltura sostenibile, l'orticoltura innovativa, il cibo sano e la sicurezza alimentare. Durante la visita è stato firmato un accordo di cooperazione tra la Nanyang Technological University e la WUR.

Nel pomeriggio il re Guglielmo-Alessandro ha accompagnato la coppia per la visita all'Università di scienze applicate di Rotterdam, e successivamente, a Delft c'è stata la visita all'istituto Deltares, nel campo dell'acqua e del sottosuolo.

In serata il Primo Ministro Mark Rutte ha organizzato una cena nella Sala di Trêves al Binnenhof in onore del presidente di Singapore.

domenica, novembre 25, 2018

Il re Carlo Gustavo e la regina Silvia di Svezia alla sede ONU di New York City.

20 21 novembre 2018

Le Loro Maestà il re Carlo Gustavo XVI e la regina Silvia di Svezia erano andati alla sede ONU di New York City (USA).

Il Re e la Regina sono stati ricevuti dall'ambasciatore Olof Skoog alla Rappresentanza permanente svedese presso le Nazioni Unite ( ONU ) dove hanno avuto l'opportunità di salutare i dipendenti della Rappresentanza.

L'ambasciatore ha raccontato del lavoro della Svezia nelle Nazioni Unite, concentrandosi sui due anni come membro non permanente del Consiglio di sicurezza.

Più tardi, i Sovrani svedesi hanno incontrato alcuni rappresentanti delle Nazioni Unite, tra cui il segretario generale António Guterres e Achim Steiner, capo del Programma di sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP).

Nel pomeriggio, l'ambasciatore norvegese delle Nazioni Unite, Tore Hattrem, ha tenuto una visita guidata alla Sala del Consiglio di Sicurezza, che fu donata dalla Norvegia all'ONU.

La giornata successiva c'è stata una riunione di lavoro delle Nazioni Unite sulla pace e sicurezza con i rappresentanti della Rappresentanza delle Nazioni Unite e dell'organizzazione di Interpeace, istituita dall'ONU nel 1994.

La visita è stata conclusa con la presentazione sugli sforzi svedesi per il mantenimento della pace in Mali.

sabato, novembre 24, 2018

La rivista Point De Vue numero 3670 di dicembre 2018


COPERTINA



33 MILLIONS D'EUROS !
Pour le perle de
Marie Antoniette

Happy birthday
 Charles
70 ANS, 
L'ALBUM 
FAMILIAL

EN CADEAU,
2 PHOTOS 
A DETACHER








Il Re di Giordania accoglie il principe ereditario di Abu Dhabi

20 novembre 2018


Sua Maestà il Re Abdullah II di Giordania ha ricevuto Sheikh Mohamed bin Zayed Al Nahyan, il principe ereditario di Abu Dhabi, noncè vicecomandante supremo delle forze armate degli Emirati Arabi Uniti

L'incontro è avvenuto al palazzo di Al Husseiniya, che ha celebrato gli stretti legami tra i due paesi su diversi settori quali quelli economici, politici e legati allo sviluppo.

Il Re giordano ha espresso la sua gratitudine per il coinvolgimento degli Emirati in alcuni progetti, compresa la lotta al terrorismo, il sostegno alla causa palestinese e all'accordo del 1967 per uno stato palestinese indipendente con la sua capitale a Gerusalemme Est.

Il re Abdullah ha conferito al principe ereditario l'ordine di Al Hussein bin Ali, la più alta medaglia civile in Giordania assegnato a re, principi e capi di stato.



Il Re Felipe di Spagna alla nuova sede della NATO a Bruxelles.

21 novembre 2018

Sua Maestà il Re Felipe VI di Spagna ha visitato la nuova sede della NATO a Bruxelles.

Al suo arrivo al quartier generale dell'Alleanza Atlantica, il Re Felipe, accompagnato dalle autorità dell'Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico, si è recato davanti al monolito dedicato ai caduti, dove ha deposto una corona.

Successivamente, il Segretario Generale della NATO ha mostrato al Re di Spagna un'infografica sulla storia e le azioni miliari dell'Atlantico.
Nella Sala del Consiglio Atlantico, il Re di Spagna ha ascoltato il discorso del segretario generale dell'Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico, Jens Stoltenberg, e quindi ha ricevuto i saluti degli ambasciatori rappresentanti permanenti alla NATO.

Il Re Felipe si è trasferito nella nuova sede della rappresentanza permanente della Spagna alla NATO e ha scoperto una targa che commemora l'inaugurazione della nuova sede, ed ha partecipato ad una riunione di lavoro.
Inoltre, Re Felipe ha salutato il personale civile e militare spagnola della rappresentazione della Spagna alla NATO e le agenzie e il personale del personale diplomatico della NATO, i consulenti della difesa rappresentanza permanente presso la NATO e consulenti e di rappresentanza militare.

Lo scopo della NATO è garantire la libertà e la sicurezza dei suoi paesi membri attraverso azioni  politici e militari:

venerdì, novembre 23, 2018

Il re Abdullah e la regina Rania accolgono il presidente di Macedonia

18 novembre 2018



Sua Maestà il re Abdullah II e la regina Rania di Giordania hanno accolto il presidente Gjorge Ivanov e la First Lady Maja Ivanova della Repubblica di Macedonia con una cerimonia ufficiale che si è svolta nel palazzo di Al Husseinya ad Amman.






La rivista HELLO ! numero 1500 di dicembre 2018


COPERTINA


THE ROYAL FAMILY CELEBRATES 
"GRANDPA WALES"

MUSIC, SPECHES 

AND THE GLITTERING GUEST LIST 
INSIDE PRINCE CHARLES SPECTACULAR 70 TH BIRTHDAY


DAZZLING DUCHESSES
SHINE BRIGHT
AT THE PALACE







giovedì, novembre 22, 2018

La duchessa Isabella di Braganza festeggia il suo 52° compleanno

22 novembre 2018

Donna Isabella Inês di Braganza è nata a Lisbona, il 22 novembre 1966, ed è la moglie di Duarte Pio di Braganza, Duca di Braganza, l'attuale pretendente al trono portoghese.

Donna Isabella de Herédia ha vissuto fra il Portogallo e l'Angola fino al 1975, fino a quando la sua famiglia si è trasferita a San Paolo del Brasile. Ha studiato dai Gesuiti al Colégio São Luís fino al 1988, e nel 1990 ha ottenuto un Master in Business Administration dalla Universidade Getúlio Vargas.

Tornata in Portogallo ha trovato lavoro presso la BMF - Sociedade de Gestão de Patrimónios. Si è specializzata come asset manager.

Il 13 maggio 1995 ha sposato il duca di Braganza ed ha rinunciato alla carriera professionale per dedicarsi alla famiglia.

Le coppia ha tre figli:
Alfonso di Santa Maria di Braganza, principe di Beira
Maria Francesca Isabella di Braganza, Infanta del Portogallo
Dinis di Braganza, duca di Porto

Dal 1995 Donna Isabella Herédia patrocina molte opere di carità, principalmente nell'aiuto dei bambini e affetti da sindrome di Down.

La duchessa di Braganza è Gran Maestro dell'Ordine di Santa Isabella.

Il Re Filippo e la Regina Matilde ricevono il presidente francese Macron in Belgio

19 -20 novembre 2018

Su invito delle Loro Maestà, il re Filippo e la regina Matilde, il presidente della Francia Emanuele Macron e sua moglie Brigitte Macron erano in visita di stato di due giorni in Belgio.

Il re Filippo e la regina Matilde hanno ricevuto il presidente Macron e sua moglie con una cerimonia di benvenuto tenuta nel cortile del palazzo reale a Bruxelles.
Il re con il presidente Macron hanno ispezionato la guardia d'onore e poi hanno ascoltato gli inni nazionali, poi al'interno del Palazzo Reale è stato firmato il libro degli ospiti dove sono state scattate le foto ufficiali.

Nel pomeriggio la coppia reale e la coppia presidenziale si sono recate a Gand, dove hanno visitato il Museo delle Belle Arti, dove sono stati informati del restauro del dipinto quattrocentesco "L'agnello di Dio" dei fratelli Van Eyck.
Successivamente il re Filippo e la regina Matilde, insieme al presidente e la moglie, hanno partecipato a un ricevimento tenuto presso il municipio di Gand alla presenza di membri del governo municipale e provinciale.

La sera, il re Filippo e la regina Matilde hanno organizzato una cena di stato al Palazzo reale di Laeken in onore del presidente Emanuele Macron e della first lady.
Tra i partecipanti alla cena di stato c'erano il principe Lorenz, la principessa Astrid, il principe Laurent e la principessa Claire.

Nel secondo giorno della visita di stato in Belgio, Emanuele Macron e Brigitte hanno visitato la città di Sint-Jans-Molenbeek insieme al re Filippo e la regina Matilde quindi un centro che riunisce imprenditori innovativi.
Successivamente Matilde e Brigitte si sono recate in un centro per handicappati mentali a Ittre mentre Filippo e Emanuele hanno visitato l’Università Cattolica di Lovanio.

La rivista GALA numero 52 di dicembre 2018


COPERTINA


SPECIAL JOAILLERIE


Stéphanie
 de Monaco


L'album photo de l'événement
PRINCE CHARLES
70 ANS EN FAMILLE








mercoledì, novembre 21, 2018

Re Felipe VI e la regina Letizia visitano il Museo del Prado

19 novembre 2018

Le Loro Maestà il re Felipe VI e la regina Letizia di Spagna hanno partecipato all'inaugurazione della mostra "Museo del Prado 1819-2019: Un luogo della memoria" al Museo Prado di Madrid, in Spagna.

Il Museo del Prado ha aperto le sue porte al pubblico il 19 novembre 1819 e nel 2019 celebrerà il Bicentenario.


La mostra "Museo del Prado 1819-2019. Un luogo della memoria ", propone un viaggio attraverso la storia, ed ha come punti di riferimento il ruolo fondamentale della Corona, il dialogo tra museo e società, la politica patrimoniale spagnola, le tendenze che hanno guidato l'aumento delle sue collezioni e la conversione del Prado in un "luogo" che ha servito scrittori, intellettuali e artisti nazionali e internazionali per riflettere sul nostro passato e sulla nostra identità collettiva.


La Principessa Mary partecipa alla Giornata internazionale dell'infanzia

20 novembre 2018

Sua Altezza Reale la Principessa Mary di Danimarca ha partecipato alla  "Giornata internazionale dell'infanzia" 2018, ed ha visitato come ospite d'onore  la sede danese dell'UNICEF a Copenhagen, dove si è tenuta una conferenza.

Al suo arrivo la Principessa Mary è stata ricevuta dal presidente della UNICEF Danese Alfred Josefsen e dal Segretario generale Steen M. Andersen.

Nella stessa giornata la Principessa Mary ha ricevuto il premio "Danish Speaker", in occasione legata alla conferenza "Logography 2018".

La principessa Ingrid Alexandra battezza la nave "Principe Haakon"

17 novembre 2018

Sua Altezza Reale la principessa Ingrid Alexandra ha battezzato la nave "Principe Haakon" alla presenza di suo padre, il Principe ereditario Haakon di Norvegia, durante una cerimonia  che si è tenuta nel porto di Tromsø.

La nave "Kronprins Haakon"  raccoglierà dati ambientali nelle regioni polari, e dispone di 14 laboratori a bordo e di ecoscandagli per fornire informazioni dettagliate dal fondale marino.
Inoltre la nave è in grado di controllare un veicolo sottomarino, è dotata di sistemi di rilevamento sismico e di pesca a strascico, e può ospitare elicotteri di salvataggio, rimorchiare altre navi, estinguere gli incendi delle navi e ricevere attrezzature per la preparazione e la risposta alle fuoriuscite di petrolio.

Più tardi nel corso della giornata, il principe Haakon e la principessa Ingrid Alexandra hanno partecipato a un seminario polare tenutosi allo Scandic Ishavshotel, e poi hanno visitato l'acquario Polaria.


Nuovo dipinto del principe Federico di Danimarca

16 novembre 2018

Sua Altezza Reale il principe ereditario Federico di Danimarca era andato al Museo Nazionale di Storia del Castello di  Frederiksborg , per partecipare alla inaugurazione di un nuovo dipinto che lo ritrae, realizzato dall'artista e musicista Kasper Eistrup

Il dipinto è al centro della mostra "Fragmentarium" che si unirà alla collezione permanente del National History Museum dove ci sono numerose immagini del principe ereditario danese che raccontano la storia, la vita ed i doveri del Principe ereditario al servizio della Danimarca, oltre a esplorare la sua vita familiare, interessi particolari e attività come sportivo.

Il National History Museum è il più grande museo culturale e storico della Danimarca ed esplora più di 500 anni di storia della Danimarca attraverso la sua ricca collezione di ritratti, dipinti storici, mobili e arti decorative.


martedì, novembre 20, 2018

167° anni fa nasceva Margherita, Prima Regina d'Italia

20 novembre 1851

Margherita di Savoia è nata a Torino il 20 novembre 1851.

Come consorte di Umberto I di Savoia fu la prima Regina d'Italia poiché la moglie di Vittorio Emanuele II, Maria Adelaide d'Asburgo-Lorena, era morta nel 1855 e quindi prima della proclamazione del Regno d'Italia avvenuta nel 1861.

Margherita sposò Umberto, erede al trono, il 22 aprile 1868 a Torino, nel Palazzo Reale.
A Napoli l'11 novembre 1869 nacque l'unico figlio della coppia, Vittorio Emanuele.

Dopo la morte di Re Umberto I, nelle veste di Regina Madre si dedicò ad opere di beneficenza e all'incremento delle arti e della cultura, incoraggiò artisti e letterati e fondò istituzioni culturali.

Regina Margherita muore a Bordighera, il 4 gennaio 1926, ed è sepolta al Pantheon di Roma.

Regina d’Italia dal 9 gennaio 1878
Regina Madre dal 29 luglio 1900

Il Principato di Monaco celebra la Giornata Nazionale 2018

19 novembre 2018

Come ogni anno nel Principato di Monaco si sono svolte le celebrazioni della Giornata Nazionale, un evento molto sentito dai monegaschi, che con l'occasione rendono omaggio ai suoi Principi.

Le celebrazioni sono iniziate nella corte d'onore del palazzo del principe con la consegna di distintivi e medaglie prima della tradizionale messa con un Te Deum nella Cattedrale di Monaco in presenza di tutta la famiglia principesca, tranne Charlotte Casiraghi che recentemente ha dato alla luce un bambino.

In seguito il Principe Alberto, la principessa Charlene, la principessa Caroline, la principessa Stephanie, Pierre e Beatrice Casiraghi, la principessa Alexandra, Andrea e Tatiana Casiraghi, Camille Gottlieb, Pauline e Louis Ducruet hanno partecipato alla sflilata militare tenutasi al Palazzo del Principato.

In occasione del centenario dell'armistizio del 1918, per rendere omaggio ai 22 militari monegaschi caduti in guerra, 22 militari hanno partecipato alla sfilata indossando la leggendaria uniforme blu orizzonte dei "pelosi".

La principessa Charlene, il principe Alberto II ed i loro gemelli, il principe Jacques e la principessa Gabriella, hanno salutato la folla dal balcone del palazzo.

La sera si è svolta un ricevimento e una serata di gala, che fanno parte delle celebrazioni della Giornata  Nazionale.


La rivista Point De Vue numero 3669 di novembre 2018


COPERTINA


Special Joaillerie

IMAGES DU MONDE

IMPERATRICE FARAH

MYSTERE ROYAL

MAXIMA DES PAYS-BAS

HAUTE JOAILLERIE
ET CREATURE

Eugenie d'York, 
Meghan Markle ...
DEUX DIADEMES
 HISTORIQUES POUR 
DEUX MARIESS ROYALES



lunedì, novembre 19, 2018

Il Re Felipe di Spagna in Guatemala

15 16 novembre 2018

Dopo essere stato in Peru con la Regina Letizia, il Re Felipe si è recato a La Antigua (Guatemala) per partecipare al XXVI Vertice Iberoamericano dei Capi di Stato e di Governo.

Dopo aver visitato la cattedrale di Antigua Guatemala, il re Felipe di Spagna ha incontrato il presidente del Guatemala , Jimmy Morales.

Dopo una colazione di lavoro offerto ai partecipanti, il Felipe ha raggiunto il Centro della Convenzione dove si è svolta il 26° Vertice Iberoamericano, sul tema centrale "Un'America latina prospera, inclusiva e sostenibile".

Il re Felipe ha anche consegnato i premi "Enrique V. Iglesias", un premio, promosso dalla Alliance America Latina Business Council che viene consegnato agli uomini d'affari latino-americani che si sono distinti per il loro lavoro e per aver contributo al rafforzamento dei legami economici e commerciali Ibero-Americani.

Al termine del Summit, il terzo Vertice Iberoamericano di Felipe VI come Capo dello Stato, il re Felipe ha intrapreso il viaggio di ritorno in Spagna.

La principessa Charlene e il principe Alberto al Centro della Croce Rossa

17 novembre 2018

Sua Altezza Serenissima il Principe Alberto e la Principessa Charlene di Monaco hanno visitato il Centro della Croce Rossa (Ans Croix-Rouge monégasque) a Monte-Carlo

Il Principe Alberto e la Principessa Charlene di Monaco hanno distribuito doni ai beneficiari della Croce Rossa di Monaco,



La rivista VANITY FAIR di dicembre 2018


COPERTINA


The Future 
of the 
Monarchy
Why Camilla 
Is Charles's Rock


HRH
THE PRINCE
OF WALES
AT 70

On board a 
Royal Flight 
with the waleses






domenica, novembre 18, 2018

La rivista The Sunday Times numero 1559 di novembre 2018


COPERTINA


SUPPLEMENT
OF THE YEAR


THE SUNDAY TIMES 
magazine


GRANDPA
WALES

Prince Charles at 70 
An intimate portrait







Il principe Naruhito e la principessa Masako al 42° festival naturalistico Zenkoku Ikujusai 

17 novembre 2018

Sua Altezza Reale il principe ereditario Naruhito e la principessa Masako del Giappone hanno partecipato al 42° festival naturalistico Zenkoku Ikujusai che si è tenuto al Sea Forest Park di Tokyo.

L'evento si propone di far capire alle persone l'importanza di coltivare alberi e di tramandare queste alberi sane alle generazioni future.

Durante l'evento, il principe ereditario e la principessa ereditaria hanno potato gli alberi che furono piantati dall'imperatore Akihito e dall'imperatrice Michiko nel 1988 ed hanno fertilizzato questi alberi.

Il principe Naruhito e la principessa Masako hanno anche incontrato due boy scout al festival naturalistico Zenkoku Ikujusai.




Nuovi francobolli del Principe di Galles in occasione del suo 70° compleanno.

10 novembre 2018

La British Post ha emesso dei nuovi francobolli del Principe Carlo di Galles in occasione del suo 70° compleanno.

Nell'immagine di un francobollo si vede il principe Carlo, erede al trono britannico, accanto ai suoi due figli, il Duca di Cambridge William, e il Duca di Sussex Harry.
La foto è stata scattata durante le recenti commemorazioni del centenario della Royal Air Force a Buckingham Palace.


Su un altro francobollo il Principe Carlo è raffigurato con sua moglie la duchessa di Cornovaglia.



La rivista 7TAGE numero 46 di novembre 2018


COPERTINA





Konigin Sofia

Maxima


Margrethe


Erschreckend dunn !
Herzogin Kate

Konnen jetzt nur noch 
ihre Arzte sie retten ?






Related Posts with Thumbnails