"Virgo Fidelis" la patrona dell'Arma dei Carabinieri Reali

21 novembre

"Virgo Fidelis" è l'appellativo cattolico di Maria, madre di Gesù, scelta quale patrona dell'Arma dei Carabinieri.

La ricorrenza della Patrona fu fissata dallo stesso papa Pio XII il 21 novembre, giorno in cui cade la presentazione della Beata Vergine Maria e la ricorrenza della battaglia di Culqualber, quando nel 1941 un intero battaglione di Carabinieri Reali si sacrificò nella difesa del caposaldo, fatto glorioso d'arme per il quale fu conferita alla Bandiera dell'Arma dei Carabinieri la seconda Medaglia d'oro al valore militare.

Il merito maggiore della diffusione e dell'affermazione del culto alla "Vergine Fedele" è della "Benemerita e Fedelissima" Arma dei Carabinieri d'Italia. Nell'Arma il culto alla "Virgo Fidelis" iniziò dopo l'ultimo conflitto mondiale per iniziativa di S.E. Mons. Carlo Alberto Ferrero di Cavallerleone, Ordinario Militare d'Italia.
Il titolo di Virgo Fidelis era stato sollecitato in relazione al motto araldico dell'Arma (Nei secoli fedele).