La regina Silvia e la principessa Vittoria di Svezia sostengono la campagna #MeToo

20 novembre 2017

La regina Silvia e la principessa ereditaria Vittoria di Svezia sono andate al South Theatre di Stoccolma per sostenere la campagna sulle molestie sessuali, che con l'hashtag #MeToo, ha scosso la rete dopo lo scandalo Weinstein.

All'evento sono state letto le testimonianze anonime raccolte online sulle esperienze delle donne che hanno subito molestie sessuali e aggressioni nel mondo teatrale.

Anche il ministro della cultura e della democrazia, Alice Bah Kuhnke, era presente all'evento e ha detto : "Mi aspetto un cambiamento. La prossima settimana avrò anche degli incontri con i leader del settore cinematografico, televisivo e delle arti dello spettacolo. Abbiamo bisogno di cambiamenti - la cultura del silenzio deve essere abbattuta".

La regina Silvia ha sempre difeso le vittime di abusi e violenze sessuali, ed ha lavorato duramente per combatterle attraverso la sua fondazione Childhood, che ha fondato nel 1999.