Gli australiani del Queensland amano la Monarchia

30 agosto 2013

Il giornale "The Queensland Times" ha pubblicato un articolo su un'indagine - sviluppata da un gruppo non-profit di scienziati e politici e ospitato su ABC, che analizza il panorama politico australiano durante le elezioni - realizzata con un tool online detto Vote compass col quale gli australiani possono far sentire le loro opinioni su diversi temi, tra i quali spicca anche la domanda "L'Australia deve smettere di essere una monarchia e diventare una repubblica".

Il titolo dell'articolo è "Survey shock: Ipswich loves the Royals", e quindi l'autore deve essere un repubblicano che trasforma un fatto positivo e noto in qualcosa di strano.
Il risultato sul tema istituzionale non fa altro che confermare il fatto che gli australiani preferiscono la Monarchia alla repubblica, in particolare quelli che vivono nel  Queensland.


I Queenslanders sono tra i sostenitori più entusiasti nel mantenere i legami con la monarchia britannica e rifiutano che la Australia possa diventare una repubblica.
Il risultato dell'indagine riflette la fedeltà del Queensland alla Corona.

Nel referendum Monarchia - repubblica del 1999, il 62,56% del Queensland disse "No alla repubblica", rifiutando il modello che era stato approvato dalla stragrande maggioranza dei repubblicani alla Convenzione Costituzionale del 1998.



Beati voi australiani che avete una Monarchia !
Noi italiani abbiamo una repubblica che non funziona e che non difende il popolo ... 

LINK
The Queensland Times