DSCF1782
Originally uploaded by buru.
Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti d'America vorrebbe mettere le mani sull'enorme archivio informatico di Google, nel quale ci sono milioni di indirizzi web ed una sterminata quantità di "chiavi di ricerca" utilizzate dagli utenti negli ultimi anni.

I dati nel database Google servirebbero per effettuare analisi statistiche correlate alla ricerca di materiale pornografico online, per tutelare i minori sul web e dimostrare l'inefficacia dei filtri software.

Nonostante la pressante richiesta del Dipartimeto di Giustizia degli Stati Uniti il gigante di Mountain View per adesso non intende aiutare Washington.

La questione è molto interessante: nella giusta e legittima volontà di tutelare i minori c'è il sospetto che il governo USA possa usare i "dati Google" per controllare gli utenti web, mentre Google, con la scusa di difendere la privacy dei suoi utenti, fornendo i dati ha paura di perdere clienti.

Come finirà ?

Google ha ormai un potere troppo grande, simile a quello che è successo alla Microsoft, e quindi speriamo che presto concorrenti non più made USA (caso mai europei) riescano a dar fastidio a Google.

Il problema è il seguente :
Google continuerà ad essere una società indipendente dal Potere o sarà l'arma segreta del governo USA ?

fonti web :

Punto Informatico

downloadblog