Il re di Svezia invia un saluto ai vincitori dei premi Nobel

dicembre 2020

Quest'anno la tradizionale cerimonia di gala e di assegnazione dei premi Nobel non si può svolgersi per colpa del covid19, e quindi il re Carlo XVI Gustavo di Svezia ha inviato un video di saluto ai nobili premi. 

Tuttavia, una piccola cerimonia si è svolta ieri nella Sala d'oro del municipio di Stoccolma.

Dal Palazzo Reale di Stoccolma, accompagnato dalla Regina Silvia , il Re Carlo XVI Gustavo ha parlato in inglese ai vincitori dei premi Nobel, che hanno ricevuto i premi all'inizio della settimana nei loro paesi d'origine.

Il discorso del Sovrano svedese si è concentrato su COVID-19 e sulle sfide che il mondo ha dovuto affrontare nel 2020; ha elogiato gli scienziati per il loro lavoro nella lotta contro il virus e ha espresso la speranza che possano visitare la Svezia in futuro.

Ecco il discorso del re Carlo Gustavo :

"Stimati premiati Nobel,  

Ovunque tu sia nel mondo, spero che questo messaggio dal Palazzo Reale di Stoccolma ti trovi bene. Questa è davvero una cerimonia del Premio Nobel diversa, alla fine di un anno molto particolare.

La pandemia globale ha colpito il mondo intero. Presenta nuove sfide per gli individui e le società. E ha anche messo in luce l'importante ruolo della scienza: Mentre i paesi si sono concentrati sulla chiusura dei propri confini, gli scienziati di tutto il mondo hanno lavorato insieme come mai prima d'ora per comprendere il virus COVID-19 e per sviluppare un vaccino.

In un momento come questo, è più importante che mai celebrare coloro che, nelle parole del grande donatore Alfred Nobel, hanno conferito il massimo beneficio all'umanità.

Stimati vincitori, vi porgo le mie più sentite congratulazioni per i vostri eccezionali contributi.

E spero vivamente di vedervi qui a Stoccolma in futuro."

VIDEO