Articoli in evidenza:

giovedì, marzo 21, 2019

Il Re Abdullah di Giordania negli USA incontra i membri del Congresso degli Stati Uniti.

12 14 marzo 2019

Sua Maestà il Re Abdullah II di Giordania era andato per una visita di lavoro a Washington DC (USA) per incontrare i membri delle Congresso degli Stati Uniti.

Inoltre, il re di Giordania ha tenuto incontri con alcuni funzionari dell'amministrazione del presidente Donald Trump.

Lo scopo era quello di rafforzare le relazioni tra Stati Uniti e Giordania, in linea con la partnership strategica tra i due Paesi, e anche di discutere gli ultimi sviluppi regionali, in particolare quelli connessi al causa palestinese.

Gli incontri si sono concentrati sui progressi della cooperazione tra i due paesi nella lotta contro lo Stato islamico (ISIS) in Iraq e la Siria , e sulla decisione di Trump di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele, che ha generato indignazione tra gli arabi palestinesi.

Nel frattempo Sua Altezza Reale il principe ereditario Al Hussein bin Abdullah II ha presto giuramento come Reggente, alla presenza dei membri del Gabinetto.


Il re Felipe e la regina Letizia di Spagna consegnano i premi per la cultura nazionale 2017

19 marzo 2019

Le Loro Maestà il re Felipe VI e la regina Letizia di Spagna hanno presieduto la cerimonia di premiazione dei Premi delle Cultura Nazionale , che s è tenuta al Museo Nazionale del Prado a Madrid.

I premi vengono organizzati ogni anno allo scopo di contribuire all'arricchimento del patrimonio culturale della Spagna e alla promozione di attività culturali.

I premi per la cultura nazionale sono conferiti dal Ministero dell'istruzione, della cultura e dello sport.

La Duchessa di Cambridge Kate visita il Foundling Museum

19 marzo 2019

Sua Altezza Reale la Duchessa di Cambridge Kate è andata al Foundling Museum che documenta la storia del Foundling Hospital, e le condizioni di vita dei bambini più svantaggiati di Londra.

La Duchessa di Cambridge Kate è diventata la madrina del Museo Foundling di Londra.

Nel 2017 la Duchessa di Cambridge aveva già visitato il Foundling Museum e dopo 2 anni ha incontrato di nuovo alcuni dei giovani che aveva già conosciuto allora, e ha chiesto loro se il programma li ha aiutati ad acquisire sicurezza e occupazione.

Nel suo discorso la duchessa Kate ha affermato : "Ho sempre creduto nel potere dell'arte, non solo per sbloccare la creatività, ma anche per portare gioia, e per ispirare, sfidare e cambiare positivamente le nostre vite"

Nello stesso giorno la duchessa Kate aveva accompagnata la regina Elisabetta alla visita del King's College di Londra per aprire ufficialmente Bush House.

La Principessa Claire di Lussemburgo festeggia il suo 34° compleanno

21 marzo 2019

La Principessa Claire di Lussemburgo è nata il 21 marzo 1985 a Filderstadt, in Germania.

Claire si è sposata civilmente col principe Félix , secondo nella linea di successione al trono del Lussemburgo, il 17 settembre 2013, e poi in una cerimonia religiosa il 21 settembre 2013.

Il principe Felix di Lussemburgo e Claire hanno avuto la loro prima figlia, la principessa Amalia di Nassau, nata il 15 giugno 2014, e quindi battezzata nella Cappella dell'Ermitage di San Ironwood Lorgues nel Var, dove vive la coppia reale.

Il 4 luglio 2016, la corte granducale ha annunciato che la principessa Claire e il principe Felix erano in attesa del loro secondo figlio.

Il 28 Novembre 2016 la principessa Claire ha dato alla luce il suo secondo figlio, il principe Henri Liam Hartmut di Nassau nato alla Beaulieu Clinica Generale di Ginevra.

Oltre al tedesco, sua madre lingua, la principessa Claire parla inglese, francese e italiano.

mercoledì, marzo 20, 2019

La principessa Vittoria di Svezia ad una esercitazione militare

18 marzo 2019


Sua Altezza Reale la principessa ereditaria Vittoria di Svezia aveva preso parte ad alcune attività di esercitazione militare, ed ha ricevuto informazioni sulla funzione delle truppe speciali che fanno parte delle Forze Armate.

Questi soldati speciali svedesi operano nelle missioni più pericolose e difficili in tutto il mondo, ed il loro lavoro non è solo pericoloso fisicamente, ma anche mentalmente.

A gennaio la Principessa Vittoria di Svezia si era recata a Kungsängen, per conoscere le attività delle "Life Guards" che fanno parte dell'esercito svedese


La rivista Point De Vue numero 3687 di marzo 2019


COPERTINA




CAROLINE 
DE HANOVRE
 ET JIRI KYLIAN
Pas de deux
à l'Acadèmie


Rania 
de Jordanie
LA REINE 
QUI PREND 
DES RISQUES







Il principe Hassan bin Talal di Giordania festeggia il suo 72° compleanno

20 marzo 2019

Il Principe Hassan bin Talal di Giordania è nato il 20 marzo 1947 ad Amman, 3° figlio di Re Talal di Giordania e della regina Zein. E lo zio dell'attuale Re Abdullah II di Giordania.

Hassan ha ottenuto un Master in Studi Orientali presso Christ Church di Oxford University, e durante i suoi studi a Londra il principe Hassan ha incontrato la sua futura moglie, la pakistana-giordana Sarvath Ikramullah.

Si sono sposati nel 1968 e la coppia ha 4 figli: le Principesse Rahma, Samaya e Badiya, e il Principe Rashid.

Nel 1965 Hassan fu nominato Principe ereditario di Giordania dopo la modifica della costituzione. Fu spesso reggente durante le assenze del fratello dal paese.
Pochi giorni prima di morire il re Hussein, nel gennaio del 1999, decise di sostituirlo con il nipote Abdullah.

Il Principe Hassan continua a lavorare per incoraggiare la cooperazione e la comunicazione internazionale e si impegna per la causa della dignità umana e per il progresso positivo dell'umanità.

Il principe Hassan si impegna particolarmente ad aiutare i giovani e sostiene il "Premio del Giovani El Hassan" per l'empowerment dei giovani , così come il premio El Hassan per l'eccellenza nel campo della scienza.

Inoltre il principe Hassan sostiene il dialogo interreligioso per sostenere l'importanza della dignità umana per musulmani e cristiani.

La regina Elisabetta e la duchessa di Cambridge visitano il King's College

19 marzo 2019

Sua Maestà la Regina Elisabetta II, accompagnata da Catherine, Duchessa di Cambridge, ha visitato il King's College di Londra per aprire ufficialmente Bush House.
Bush House in precedenza aveva condiviso la sede con la BBC, ma ora è in affitto dal King's College, un'università pubblica di ricerca.

La Regina Elisabetta è Patrona del King's College London,  la 4° università più antica d'Inghilterra.

Al loro arrivo, la regina Elisabetta e la duchessa di Cambridge sono state accolte dal presidente dell'università, Lord Christopher Geidt, e quindi hanno visitato il dipartimento di robotica.

Kate in seguito ha visitato il Foundling Museum che opera nel campo della salute mentale.
Il Foundling Museum racconta la storia del Foundling Hospital, fondato nel 1739, che fino al 1951 era un orfanotrofio.

Il principe ereditario Haakon visita la Corte dei diritti umani a Strasburgo

18 marzo 2019

Sua Altezza Reale il principe ereditario Haakon di Norvegia ha visitato la Corte dei diritti umani a Strasburgo, in occasione del 70° anniversario dell'istituzione del Consiglio d'Europa.

La Convenzione europea dei diritti dell'uomo è stata adottata nel 1950 per riconoscere una serie di diritti umani fondamentali : diritto alla vita, alla libertà di espressione, alla libertà religiosa, alla proprietà, alla privacy, nonché il divieto di tortura, schiavitù e pena di morte.

All'inizio della giornata il principe Haakon ha visitato il Centro europeo della gioventù, che incoraggia le organizzazioni giovanili a partecipare ai processi politici e ad influenzare lo sviluppo della società, e quindi ha incontrato il segretario generale norvegese del Consiglio d'Europa, Thorbjørn Jagland

Nel suo discorso davanti alla Corte dei diritti dell'uomo a Strasburgo il principe ereditario Haakon ha affermato :
"Abbiamo un debito di gratitudine verso coloro che ci hanno preceduto, che hanno creato il sistema della Convenzione europea. Avevano una visione di cooperazione e rispetto dei diritti individuali. Hanno compreso l'importanza del rispetto dei diritti umani per il raggiungimento e il mantenimento della pace. ... ".

Il principe Haakon è stato nominato ambasciatore dell'UNDP nel 2003, ed ha compiuto diversi viaggi di lavoro tra cui in  Zambia nel 2013Haiti nel 2012Polonia nel 2011Nepal nel 2011Botswana nel 2009, a Torino (Italia) nel 2012 .


La rivista HELLO! numero 1576 di marzo 2019


COPERTINA


READY FOR BABY
HARRY AND
 MEGHAN
THEIR BIG NEWS
AS WINDSOR MOVE 
DRAWS NEAR

BEATRICE 
AND EDOARDO
MAKE THEIR
LOVE OFFICIAL

ALL CHANGE 
AT THE PALACE
KATE 
ON PARENTING 
AND PRINCE 
LOUIS AS A 
GALAXY OF 
STARS JOIN 
FORCES WITH 
THE ROYALS



La Principessa Caterina,di Serbia consegna una nuova apparecchiatura all'Istituto di Oncologia e Radiologia di Belgrado.

marzo 2019

Sua Altezza Reale la Principessa Caterina di Serbia ha consegnato ufficialmente una nuova apparecchiatura ad ultrasuoni all'Istituto di Oncologia e Radiologia di Belgrado.

Questa attrezzatura medica ha un valore di 73.000 euro ed è stata fornita grazie alle organizzazioni umanitarie Lifeline di Canada e quella di New York, il cui patrono è la Principessa Katherine.

La principessa ha detto : "L'Istituto di Oncologia e Radiologia è uno dei luoghi più importanti per la diagnostica e il trattamento a Belgrado. Come tale deve avere le migliori attrezzature mediche e sono molto felice di aver portato oggi una macchina ad ultrasuoni così importante e moderna, che, ne sono certo, renderà più facile il lavoro di medici e infermieri, e la diagnostica e la guarigione del pazienti.
Ringrazio Lifeline Toronto e di New York per la loro preziosa donazione e per il continuo duro lavoro nell'aiutare gli ospedali in Serbia. La mia Fondazione ha lavorato a un progetto per sensibilizzare le donne e il pubblico sulla diagnosi precoce del cancro al seno per molti anni. Le prevenzione e controlli sono molto importanti."


martedì, marzo 19, 2019

La principessa Beatrice e la principessa Mabel consegnano il premio Principe Friso

18 aprile 2019

La principessa Beatrice dei Paesi Bassi e la Principessa Mabel hanno presieduto la 5° edizione del premio principe Friso agli Ingegneri,  presso l'ASML Building di Veldhoven.

La Royal Institution of Engineers (KIVI) ogni anno premia gli ingegneri che hanno contribuito alla innovazione, imprenditorialità o alla società.

Il vincitore di quest'anno è stato Maja Rudinac, fondatrice di Robot Care Systems, che ha sviluppato un robot per consentire agli anziani di essere più indipendenti in età avanzata. 

Dal 2015, il premio principe Friso agli Ingegneri si chiama così in onore del principe Friso (figlio dell'ex regina Beatrice e marito della principessa Mabel) che aveva studiato ingegneria meccanica presso il College of Engineering della University of California a Berkeley (USA) e dal 1988 la ingegneria aerospaziale presso l'Università Tecnica di Delft.
Il principe Friso ha ricevuto la sua laurea in ingegneria nel 1994, ed è stato membro del Royal Institute of Engineers.

Il principe Friso è morto il 12 Agosto 2013 dopo un incidente avvenuto nel febbraio 2012 presso la stazione sciistica di Lech, in Austria quando fu travolto da una valanga.

Il messaggio del Re e della Regina dei Paesi Bassi dopo l'attacco terroristico di Utrecht

18 marzo 2019

Le Loro Maestà il re Guglielmo Alessandro e la regina Maxima dei Paesi Bassi hanno rilasciato una dichiarazione in seguito all'attacco terroristico che è avvenuto a Utrecht.

Tre persone sono morte e diverse persone sono rimaste ferite dopo una sparatoria su un tram nella città olandese di Utrecht.


Il re Guglielmo Alessandro e la regina Maxima hanno dichiarato :

"È una grande tristezza per noi che tre persone siano state uccise e altre siano state gravemente ferite in un attacco a Utrecht. Ci sentiamo intensamente vicine alla vittime ed alle loro famiglie.

Gli atti di violenza sono completamente inaccettabili. Siamo tutti uniti per una società in cui le persone possano sentirsi al sicuro e dove prevalgano la libertà e la tolleranza.

Vorremmo ringraziare tutti i servizi di emergenza che stanno attualmente lavorando con le persone colpite. I nostri pensieri sono per i cittadini di Utrecht".



Il re del Bhutan riceve un premio dall'UNDP

13 marzo 2019

Sua Maestà il re del Bhutan Jigme Namgyel Wangchuck ha ricevuto un Premio da parte del Programma di sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP), per  la sua "leadership nel promuovere lo sviluppo umano e il benessere e la felicità del popolo del Bhutan".

L'UNDP ha spiegato che il premio tiene conto di tre risultati significativi nello sviluppo umano : 1) il Re del Bhutan sta sostenendo il paradigma di uno sviluppo olistico della felicità nazionale lorda ; 2) la leadership di Sua Maestà in materia di ambiente e azione per il clima che ha portato il Bhutan a essere l'unico paese al carbonio negativo nel mondo; 3) la sua guida che ha assicurato una transizione graduale del sistema di governance e solide basi democratiche stabilite in Bhutan.
Fattori significativi e tangibili che si riflettono nel rapporto nazionale di sviluppo umano di 10 anni di democrazia.

Il re Jigme Namgyel Wangchuck è salito al trono dopo l'abdicazione di suo padre, il re Jigme Singye Wangchuck, il 9 dicembre 2006. e l'incoronazione avvenne nel novembre 2008.

Dopo il fidanzamento annunciato  il 20 maggio 2011, il re Jigme Nangyel ha sposato Jetsun Pema il 13 ottobre 2011.
La coppia reale ha un figlio, il principe ereditario Jigme Namgyel Wangchuck nato il 5 febbraio 2016.


lunedì, marzo 18, 2019

Il messaggio della regina Elisabetta al popolo della Nuova Zelanda

15 marzo 2019

Sua Maestà la regina Elisabetta II ha inviato un messaggio al popolo della Nuova Zelanda in seguito all'attacco terroristico che c'è stato a Christchurch.

Nel suo messaggio, Sua Maestà ha detto che Lei e il principe Filippo sono "rattristati e sgomenti" dall'evento che ha cusato la morte di 49 persone.

Ecco il messaggio della sovrana Elisabetta :

"Sono stato profondamente rattristato dagli eventi terrificanti di Christchurch oggi. Il principe Filippo e io mandiamo le nostre condoglianze alle famiglie e agli amici di coloro che hanno perso la vita.

Rendo anche omaggio ai servizi di emergenza e ai volontari che forniscono supporto a coloro che sono stati feriti.

In questo momento tragico, i miei pensieri e le mie preghiere sono con tutti i neozelandesi.

Elizabeth R.







Simeone di Bulgaria ricorda che suo padre Boris III aveva salvato gli ebrei  

12 marzo 2019

Lo scorso 10 marzo si era celebrato in Bulgaria il 76° anniversario del salvataggio degli ebrei durante la 2° Guerra mondiale e qualcuno aveva criticato Re Simeone per la sua assenza.

Re Simeone ha risposto alle critiche ed ha ricordato che il salvataggio degli ebrei in Bulgaria non sarebbe stato possibile senza lo Zar Boris III, che aveva osato affrontare Hitler per proteggere i cittadini con radici ebraiche.

Re Boris III aveva sposato la principessa Giovanna di Savoia, figlia di re Vittorio Emanuele III di Savoia e della Regina Elena.









Il principe William e la duchessa Catherine alla cerimonia militare di San Patrizio

17 marzo 2019

Sua Altezza Reale il principe William, duca di Cambridge, colonnello delle guardie irlandesi, e Catherine, duchessa di Cambridge, sono andati alla Caserma della cavalleria Hounslow per partecipare alla annuale cerimonia della guardia irlandese che si svolge ogni anno a San Patrizio, il 17 marzo.

Durante la cerimonia si è tenuto un minuto di silenzio per le vittime dell'attacco a Christchurch, in Nuova Zelanda.

Il 1° Battaglione delle Guardie Irlandesi fa parte della fanteria leggera di stanza nella caserma di cavalleria, Hounslow, ed ha come motto, "Quis Separabit" (Chi ci separerà?) dall'ordine di San Patrizio, fondato nel 1783 da Giorgio III.

Conclusa la  parata, c'è stato il ricevimento dove il Duca William e la Duchessa Kate si sono incontrati con i militari del Reggimento e successivamente, con le famiglie .


Ricordiamo e rendiamo omaggio a Re UMBERTO II



Racconigi, 15 settembre 1904 -  Ginevra, 18 marzo 1983

Il 18 marzo 1983, alle ore 15,35 Sua Maestà Re Umberto II moriva nell’Ospedale cantonale di Ginevra, in Svizzera .

Nonostante siano trascorsi 36 anni dalla sua scomparsa, il Suo ricordo è sempre più vivo tra gli italiani.


W Re Umberto II 
W la Monarchia
W il Regno d'Italia

domenica, marzo 17, 2019

Oggi si festeggia 
la Proclamazione del Regno d'Italia
17 marzo 1861

Il primo atto del nuovo Parlamento Italiano fu la proclamazione del Regno d'Italia, con capitale a Torino, il 17 marzo 1861.

In seguito alla votazione unanime del Parlamento, Re Vittorio Emanuele II assunse per sè ed i suoi discendenti il titolo di "Re d'Italia, per grazia di Dio e volontà della nazione".

Da una espressione geografica l'Italia diventa una grande Nazione

W il Regno d'Italia
W Casa Savoia !!!



La rivista 7TAGE numero 11 di marzo 2019


COPERTINA




Herzogin
Kate
Uberraschung

Haakon
Not-OP

Camilla
Schock!

Dramatische Fotos !
Konigin 
Elizabeth
Die ganze Welt 
in Sorge 
um die Queen !





I primi rituali per l'abdicazione dell'imperatore Akihito del Giappone 

12 marzo 2019

Prima della sua abdicazione, prevista il 30 aprile, l'Imperatore Akihito ha iniziato una serie di rituali che precedono questo storico evento.

Sua Maestà Imperiale l'imperatore Akihito del Giappone ha visitato i tre santuari imperiali Kashikodokoro, Koreiden e Shinden, che sono un gruppo di strutture nel recinto del Palazzo Imperiale di Tokyo, per comunicare agli antenati la sua intenzione di abdicare.

Kashiko-dokoro è il santuario centrale che rappresenta l'antenata mitologica della Famiglia Imperiale, Amaterasu.
Kōrei-den è il Santuario degli spiriti ancestrali, che custodisce gli spiriti defunti della Famiglia Imperiale da un anno dopo la loro morte.
Shin-den è il Santuario del Kami, che racchiude l' Amatsukami di Takama-ga-hara e il Kunitsukami della mitologia giapponese .

La prima cerimonia ha avuto luogo presso il Santuario imperiale Kashikodokoro, dove l'imperatore Akihito si è inchinato, per leggere una lettera per annunciare la sua abdicazione verso la dea del sole Amaterasu-omikami che è custodita a Kashikodokoro.

Altri riti sono stati eseguiti negli altri due santuari, che si terranno di nuovo durante il giorno dell'abdicazione.

L'imperatore Akihito abdicherà il 30 aprile e suo figlio, il principe ereditario Naruhito salirà al trono il giorno seguente per diventare il nuovo imperatore del Giappone.

Dopo la sua abdicazione, l'imperatore Akihito sarà conosciuto come Imperatore Emerito e sua moglie Michiko, l'imperatrice Emerita.

Il principe  Naruhito e la principessa Masako del Giappone alla cerimonia di premiazione di HSA

13 marzo 2019

Le Loro Altezze Reali il principe ereditario Naruhito e la principessa ereditaria Masako del Giappone hanno partecipato alla cerimonia di presentazione del 15° Healthy Society Awards (HSA), che si è tenuta al Palace Hotel Tokyo di Tokyo.

Il Premio della "Healthy Society" onora le persone che hanno lavorato per servire gli altri nel settore sanitario e medico in Giappone e all'estero.

L'HSA è sponsorizzata dalla Japanese Nursing Association.


Il prossimo 30 aprile l'imperatore Akihito abdicherà a favore del figlio primogenito il principe ereditario Naruhito.




sabato, marzo 16, 2019

Il principe Hisahito si è diplomato per la scuola elementare

15 marzo 2019


Il principe Hisahito, figlio del principe Akishino e della principessa Kiko, si è diplomato per la scuola elementare legata all'Università Ochanomizu di Tokyo.
Adesso il principe Hisaito continuerà la sua formazione in una scuola media sempre associata all'Università Ochanomizu.

L'Agenzia della Casa Imperiale ha pubblicato i dettagli del saggio del principe Hisahito nel quale ha menzionato l'importanza di lavorare in gruppo, tenendo il passo con tutti gli altri e collaborando tra loro : "Ho scoperto l'importanza di spiegare le cose chiaramente, ascoltando le presentazioni dei miei amici e discutendo con loro", ha scritto.
Hisahito ha concluso il suo saggio scrivendo : "D'ora in poi, voglio continuare a vivere la mia vita, valutando ciò che mi interessa".

I suoi genitori, il principe Akishimo e la principessa Kiko, che erano presenti alla cerimonia, hanno dichiarato : "Pensiamo che (lui) abbia avuto una vita scolastica felice e appagante, avendo avuto ottimi amici e insegnanti".

Dopo l'abdicazione dell'imperatore Akihito (30 aprile), il principe Hisahito sarà il secondo in linea di successione al trono del Crisantemo, dopo suo padre, il principe Akishimo, che è il fratello minore dell'imperatore Akihito.



La Famiglia reale danese e la regina di Danimarca assistono alla gara di trampolino di Holmenkollen

11 marzo 2019

La famiglia reale norvegese - il re Harald, la regina Sonia, il principe ereditario Haakon, la principessa Mette Marit, la principessa Ingrid Alexandra e il principe Sverre Magnus - si sono uniti alla regina Margherita di Danimarca, per assistere al famoso trampolino di salto con gli sci di Holmenkollen

La regina Margherita è attualmente in vacanza in Norvegia, e nel frattempo suo figlio, il principe ereditario Federico è il re reggente fino al suo ritorno in Danimarca.

I reali hanno guardato il salto degli sci dalla tribuna reale, dove hanno anche incontrato la medaglia d'oro norvegese, Therese Johaug. Johaug, che ha vinto lo gara di sci di fondo della di 30 chilometri.

Il re Harald ha anche visto il saltatore norvegese Robert Johansson che ha stabilito un nuovo record mondiale di 144 metri.

Holmenkollen è il più antico trampolino per il salto con gli sci esistente al mondo, inaugurato il 31 gennaio 1892 come salto naturale sulla collina di Holmenkollen, che in seguito è stato via via modificato per migliorare le prestazioni dei saltatori e la sicurezza.
L'impianto ha ospitato le gare di salto con gli sci e di combinata nordica dei VI Giochi olimpici invernali e dei Campionati mondiali di sci nordico del 1930, del 1966, del 1966, del 1982 e del 2011, oltre a numerose tappe della Coppa del Mondo di combinata nordica e della Coppa del Mondo di salto con gli sci.


La regina Letizia di Spagna e il principe Carlo aprono la mostra dedicata a Joaquín Sorolla

13 marzo 2019

Sua Maestà la Regina Letizia di Spagna è andata a Londra per inaugurare, insieme a Sua Altezza Reale il Principe di Galles, la prima esposizione britannica dedicata al pittore spagnolo Joaquín Sorolla y Bastida,  composta da più di 60 opere che coprono l'intera carriera dell'artista.

La prima grande retrospettiva in UK dedicata al lavoro di Joaquín Sorolla, uno dei più importanti artisti spagnoli del XX secolo, conosciuto come il 'Maestro della Luce', è stata organizzata dalla
dalla National Gallery e dalla National Gallery of Ireland, in collaborazione con Museo Sorolla di Madrid, ed è aperto al pubblico dal 18 Marzo al 7 Luglio 2019.

Dopo aver visto la mostra, il principe Carlo e la regina Letizia hanno preso parte ad un ricevimento.


La duchessa di Cambridge visita il centro per bambini Henry Fawcett

12 marzo 2019

Sua Altezza Reale la Duchessa di Cambridge ha visitato il Centro per bambini Henry Fawcett a Londra per vedere il lavoro svolto dalle organizzazioni locali che ha l'biettivo di sostenere i bambini e le loro famiglie.

La Duchessa di Cambridge ha incontrato genitori e bambini che hanno preso parte a una sessione che fa parte del progetto Leap Lambeth, che mira a sostenere lo sviluppo sociale, emotivo, comunicativo e linguistico dei neonati e bambini" che si occupa anche della nutrizione, benessere e comunità.

Sempre nel Centro per bambini Henry Fawcett c'è il programma Circle of Security che offre ai genitori con figli da 0 a 4 anni, aiuti e assistenza per capire meglio le emozioni dei loro figli e migliora lo sviluppo dell'autostima dei loro figli .

venerdì, marzo 15, 2019

La rivista HELLO! numero 1575 di marzo 2019


COPERTINA


NEW 
ROYAL 
PHOTOS

MEGHAN 
AND KATE 
REUNITE

INSIDE THEIR 
FAMILY PARTY 
AT THE PALACE 
IN THE WEEK
 MEGHAN MAKES A PASSIONATE 
PLEA FOR 
WOMEN AND 
GIRLS



La regina Maxima dei Paesi Bassi subisce un'operazione

marzo 2019

Sua Maestà la Regina Maxima dei Paesi Bassi ha subito un intervento chirurgico pianificato.
Non si conoscono i dettagli dell'operazione, ma alla Regina è stato ordinato di riposare, e perciò non ha potuto partecipare all'annuale evento di volontariato NLDoet.

La regina Maxima dovrebbe tornare a lavorare la prossima settimana.

Nel frattempo la Principessa Beatrice, il Principe Costantino, il Principe Bernardo e la Principessa Annette hanno preso parte all'evento, che hanno aiutato a ordinare e pulire gli strumenti musicali nel magazzino di Stichting Intrumentendepot Leerorkest .

Già a novembre la Regina Maxima ha avuto un'infezione intestinale che l'aveva impedito di andare in Tanzania


Il Principe Alberto di Monaco festeggia il suo 61° compleanno

14 marzo 2019

Alberto è nato a Monaco il 14 marzo 1958, secondogenito e unico figlio maschio di Ranieri III di Monaco e di Grace Kelly, ed è fratello di Carolina e di Stefania.

Alberto si è laureato nel 1981 in scienze politiche.

Dopo la morte d suo padre è il principe Alberto II del principato di Monaco, e prima il suo titolo era quello di S.A.S. il Principe ereditario del Principato di Monaco e Marchese di Baux.

Con la sua Fondazione Principe Alberto II di Monaco, dal 2006, Alberto sostiene progetti sostenibili ed etici in tutto il mondo e concentra il suo impegno sul cambiamento climatico, sviluppo di energie rinnovabili, difendere la biodiversità e le risorse idriche.

Il 23 giugno 2010 Alberto II di Monaco si è fidanzato con Charlène Wittstock.

Il matrimonio civile si è celebrato a Monaco il 1º luglio 2011, mentre la cerimonia religiosa il 2 luglio 2011.

Il 30 maggio 2014 fu annunciato che il Principe Alberto e la Principessa Charlène erano in attesa del loro primo figlio, e il 9 ottobre il Palazzo dei Principi confermò che principessa Charlène era incinta di 2 gemelli, nati il 10 dicembre 2014, una femmina e un maschio, col nome di Gabriella e Jacques. Quest'ultimo è il primo in linea di successione al trono monegasco.


Re Carlo II di Romania sepolto nella cattedrale reale di Curtea de Arges

9 marzo 2019

I resti di re Carol II di Romania sono stati sepolti nella nuova Cattedrale dell'Arcidiocesi e Royal Curtea de Arges, accanto a Re Michele I e alla Regina Anna.

La cerimonia  di re-sepoltura di re Carol II nel mausoleo reale di curtea di Argeș è stata trasmessa in diretta dalla televisione rumena, alla presenza di Margherita , Custode della Corona, il principe Radu, altri membri della famiglia reale, nonchè di autorità locali e rappresentanti del Governo, e da centinaia di persone che erano venute a rendere omaggio al Sovrano.

Carlo II di Romania era nato a Sinaia, il 15 ottobre 1893 , ed è morto a Estoril, il 4 aprile 1953. Regnò come re di Romania dall'8 giugno 1930 fino al 6 settembre 1940.

Il governo filo-tedesca del maresciallo Ion Antonescu costrinse il Re Carlo I ad abdicare in favore del figlio Michele, stabilendosi in Portogallo, dove rimase in esilio fino alla morte.

VIDEO

giovedì, marzo 14, 2019

Nascita di Umberto di Savoia, Principe di Piemonte, 2° Re d’Italia col nome di Umberto I

14 marzo 1844

Umberto nasce il 14 marzo 1844 a Torino, a Palazzo Moncalieri, da Vittorio Emanuele II, allora Duca di Savoia ed erede al trono sabaudo, e da Maria Adelaide d'Asburgo-Lorena.

Umberto e Margherita si sposarono a Torino, il 22 aprile 1868, e per quell'occasione re Vittorio Emanuele II creò il corpo dei Corazzieri reali, e l'Ordine della Corona d'Italia, con cui venivano premiati tutti coloro che si erano distinti al servizio della Nazione

Umberto fu Re d'Italia dal 1878 al 1900.

Assassinato a Monza il 29 luglio 1900. Nel luogo dell'attentato è stata costruita la Cappella Espiatoria in sua memoria, costruita nel 1910.


Nascita di Vittorio Emanuele di Savoia, Primo Re d'Italia e Padre della Patria

14 marzo 1820

Il 14 marzo 1820 nasceva a Torino Vittorio Emanuele di Savoia-Carignano, figlio di Carlo Alberto di Savoia-Carignano e di Maria Teresa d'Asburgo Lorena, futuro primo Re d’Italia.

Fu Principe di Piemonte, Duca di Savoia e Re di Sardegna dal 23 marzo 1849 al 17 marzo 1861.

Quindi fu Re d'Italia dal 17 marzo 1861 al 9 gennaio 1878.

Suo padre Carlo Alberto aveva concesso lo Statuto Albertino il 4 marzo 1848 e dichiarando guerra all'Austria, aveva aperto il glorioso periodo del Risorgimento Italiano.

Dopo la sconfitta di Novara e l'abdicazione di Carlo Alberto, Re Vittorio Emanuele II, animato da sentimenti patriottici e in difesa delle libertà costituzionali, si oppose alle richieste di Radetzky di abolire lo Statuto Albertino, e per questo gli venne dato l'appellativo di Re galantuomo o Re gentiluomo.

Infine il compimento dell'unificazione italiana gli procurò l'appellativo di Padre della Patria.

Vittorio Emanuele II è morto il 9 gennaio alle ore 14:30 al Quirinale, ed è stato tumulato nel Pantheon di Roma.

A Vittorio Emanuele II lui è dedicato il monumento nazionale del Vittoriano, sito a Roma, in Piazza Venezia.

La rivista Point De Vue numero 3686 di marzo 2019


COPERTINA





EN AVANT
PREMIERE
Les rubis 
de Van Cleef Arpels,
des bijoux de reine

Kate
et Meghan
UNIES
POUR LE 
PRINCE
CHARLES







La Duchessa di Cambridge ha partecipato al Gala del National Portrait Gallery 2019

12 marzo 2019

Sua Altezza Reale la Duchessa Caterina di Cambridge ha partecipato alla serata di gala 2019 alla National Portrait Gallery (NPG) di Londra, che serve per raccogliere fondi per le attività della pinacoteca.

La Duchessa Kate ha incontrato i membri del Forum della gioventù ed ha voluto conoscere l'iniziativa della NPG e sul progetto Inspiring People che intende trasformare il National Portrait Gallery

All'evento erano presenti anche la Principessa Beatrice e il suo fidanzato italiano  Edoardo Mapelli Mozzi.

Sempre alla National Portrait Gallery di Londra, l'anno scorso la duchessa Caterina di Cambridge aveva visitato la mostra "Victorian Giants: The Birth of Art Photography"  ; nel 2016 aveva visitato la mostra sui 100 anni della rivista Vogue.

Re Simeone II partecipa alle celebrazioni della Giornata Nazionale della Bulgaria

3 marzo 2019

L'ex re della Bulgaria, Simeone II, ha partecipato alle celebrazioni della festa nazionale bulgara, che si sono svolte al Monumento del Milite Ignoto della capitale Sofia.

Il presidente Rumen Radev ha deposto una corona prima di una breve parata militare. Alla cerimonia hanno partecipato anche il patriarca Neofita, il capo della difesa, i generali bulgari e diplomatici stranieri.

Più tardi, Re Simeone ha assistito alla spettacolo di fuochi d'artificio nella Piazza dell'Assemblea Nazionale.

La celebrazione della festa nazionale bulgara si tiene ogni anno il 3 marzo, che  segna la Liberazione della Bulgaria nel 1878 e gli eventi della guerra russo-turca (1877-1878) che portarono al ristabilimento dello stato bulgaro sotto il trattato di San Stefano.

Simeone II di Bulgaria è l'ultimo sovrano regnante bulgaro, che in seguito è stato primo ministro della Bulgaria dal 2001 al 2005.
Sua Maestà Simeone II, Zar di Bulgaria, è stato sovrano dal 1943 al 1946, ed è uno degli ultimi due capi di Stato durante la seconda guerra mondiale ancora viventi.

Simeone è il secondogenito ed erede al trono del re Boris III di Bulgaria e della regina Giovanna di Savoia (figlia di Vittorio Emanuele III e della Regina Elena).



mercoledì, marzo 13, 2019

La Regina Elisabetta concede al figlio Edoardo, Conte di Wessex, il titolo aggiuntivo di Conte di Forfar.

10 marzo 2019

Sua Altezza Reale il Conte di Wessex ha ricevuto un titolo aggiuntivo : Conte di Forfar da parte della Regina Elisabetta nel suo 55 ° compleanno.

Edoardo e sua moglie, Sophie, useranno i titoli di Conte e Contessa di Forfar quando saranno in Scozia.

Il conte di Wessex è il patrono di diverse organizzazioni caritatevoli scozzesi :l'Edinburgh International Festival, la National Youth Orchestra of Scotland e la Badminton Scotland.

Forfar è il centro amministrativo della contea di Angus, situata nella Valle di Strathmore, vicino al Castello di Glamis, sede dei Conti di Strathmore e Kinghorne.

Il conte di Wessex è il 4° figlio della Regina Elisabetta e del Duca di Edimburgo. Ha sposato Sophie Rhys-Jones nel 1999, ed hanno una figlia, Lady Louise Windsor (nata nel 2003) e un figlio, James, Viscount Severn (nato nel 2007).

Edoardo divenne Conte di Wessex nel giorno del suo matrimonio.

La principessa Mary di Danimarca in Texas (USA)

10 - 13 marzo 2019

Sua Altezza Reale la principessa ereditaria Mary di Danimarca è in visita a Houston e Austin, nello stato del Texas (USA) per partecipare ad una campagna promozionale danese.

La principessa Mary ha partecipato ad un evento che serve per discutere come i leader femminili possano incoraggiare e ispirare le donne e ragazze a livello globale.

La Principessa danese ha poi visitato il festival "South by Southwest" per vedere gli stand danesi, dove ha anche visto una realtà virtuale creata da artisti danesi.

Mary di Danimarca ha poi assistito alla evento gastronomico "Gastronomia danese" guidata dallo chef danese Kamilla Seidler.

La Principessa Mary è stata poi ricevuta dal Governatore del Texas, Greg Abbott, e sua moglie, nella residenza del Governatore
Dopo il pranzo la Principessa ha partecipato all'evento "Tow with the Flow" che si concentra sulla sostenibilità nella produzione della moda, e quindi l'evento "Nordic Music Showcase".
La sera la Principessa Mary è stata l'illustre ospite ad un ricevimento presso House of Scandinavia, che comprendeva elementi culturali  danesi.

Il giorno successivo la principessa ereditaria ha incontrato il sindaco Sylvester Turner, al municipio di Houston,e quindi ha partecipato al lancio di uno sforzo collaborativo tra Danimarca e Houston incentrato sullo sviluppo urbano nel rispetto del clima.

La sera la principessa Mary ha partecipato a una cena di gala organizzata dal console generale al Museo delle Belle Arti di Houston,  uno tra i 10 più grandi musei d'arte degli Stati Uniti, con una collezione enciclopedica di oltre 65.000 opere d'arte.

L'ultimo giorno la principessa Mary ha partecipato al lancio di una collaborazione sanitaria tra la Danimarca e il Texas presso il Texas Medical Center, il più grande complesso ospedaliero del mondo, che serve per presentare opportunità di cooperazione e interessi strategici congiunti tra Danimarca e Texas nei settori della salute digitale, della biotecnologia e della logistica ospedaliera

Quindi la principessa danese è stata ospite della conferenza sull'energia CERAWeek, in cui le principali società energetiche e dei ricercatori della Danimarca hanno discusso sulle soluzioni energetiche del futuro.

Altro appuntamento è stata la inaugurazione della mostra "Statecraft formata da selezioni dalla collezione di gioielli della Danish Arts Foundation" presso il Centro per l'artigianato contemporaneo di Houston.  La mostra è la prima tipo di collaborazione tra il Centro di Houston per l'artigianato contemporaneo e la Danimarca.


La famiglia reale britannica celebra il 70° anniversario del Commonwealth

11 marzo 2019

In occasione del giornata del Commonwealth Sua Maestà la regina Elisabetta II, il principe Carlo, la duchessa Camilla di Cornovaglia, il principe William, la duchessa Catherine di Cambridge, il principe Harry, la duchessa Meghan e il Duca di York hanno partecipato all'annuale cerimonia religiosa che si è svolta all'Abbazia di Westminster, Londra.

L'evento annuale è considerato il momento clou dell'anno del Commonwealth, che offre l'opportunità di riflettere sui legami che legano le nazioni membri e guardare alle speranze e ai piani futuri.
Inoltre il 2019 è un anno speciale in quanto segna il 70° anniversario del Commonwealth moderno,

L'anno scorso era stata adottata la Carta blu del Commonwealth, che avrà un impatto positivo su un terzo delle acque costiere nazionali del mondo, contribuendo a sostenere i mezzi di sussistenza e gli ecosistemi a livello globale.
Inoltre nell'agenda la connettività per il commercio e gli investimenti, per una maggiore cooperazione verso una crescita economica, in particolare per le donne, giovani e le comunità emarginate, per la prosperità.

Il giorno precedente la Regina Elisabetta aveva inviato un messaggio al Commonwealth che aveva affermato del "duraturo impegno" di tutti i 53 paesi che fanno parte del Commonwealth e della "fiducia e ottimismo" grazie ai legami stabili.

Related Posts with Thumbnails