Oggi finalmente qualcosa di legale in Italia:
l'ORA !!!

la repubblica è nel panico ...



Questa notte torna l’ora legale e quindi si deve spostare le lancette un’ora avanti: dalle 2 alle 3.

Il motivo di questo spostamento in avanti delle lancette serve per risparmiare energia, ma alcune ricerche hanno avanzato più di un dubbio.

L'idea fu avanzata da Benjamin Franklin nel 1784 ma fu introdotta solo nel periodo della prima guerra mondiale.
La prima verifica del risparmio energetico legata all'ora legale venne realizzata nel 1970 dal Dipartimento dei Trasporti degli Stati Uniti, il quale giunse alla conclusione che il risparmio era circa dell'1% .

Per diverso tempo ci si è fidati di tale dato, ma la situazione è cambiata.
Alcuni ricercatori sostengono che sebbene l'ora legale riduca la richiesta di elettricità nelle case, ne produce anche una più elevata per i condizionatori durante le sere d'estate e per il riscaldamento durante la primavera e l'inizio dell'autunno.

Altri ancora sostengono che il piccolo beneficio potrebbe essere vanificato dal margine d'errore.

Oltre all'aspetto energetico c'è un altro elemento da considerare: le conseguenze sulla salute.
Secondo il New England Journal of Medicine, durante la prima settimana della nuova ora vi è un aumento del 5% di infarti e questo succede dal 1987 legato all'alterazione dei ritmi biologici e soprattutto in quelli del sonno.

Insomma questi risparmi energetici sono reali o solo apparenti?