La situazione del Nepal peggiora sempre di più ma adesso, che è diventata una repubblica, queste notizie sono controproducenti ai grandi gruppi mediatici, complici e propagatori della repubblica in tutto il mondo.

In Nepal l’inflazione, il costo del denaro (dal 9% al 17% in quattro mesi), i costi dei terreni e case (aumentati del 100% nell’ultimo biennio), la crisi della poca industria ha aumentato la povertà.
La percentuale di produzione industriale sul totale del PIL è scesa dall’11 al 6,8%, ciò significa che non c'è speranza di trovare un lavoro.

Di fronte a questo situazione la gente fa fatica e s’arrangia.
Alcune persone migrano dal Nepal sperando di trovare lavoro o vendere qualcosa ma sono trattate male alla frontiera perché i poliziotti indiani vogliono vendicarsi delle bandiere indiane bruciate dai maoisti nelle città di confine.

Da quando il Nepal è diventata una repubblica, il rapporto con l'India è peggiorato, e di molto.
Gruppi d’indiani hanno manifestato contro i maoisti per difendere l’identità indiana ed i maoisti soffiano sul nazionalismo per cercare di presentarsi come i salvatori dela patria.

Nell’Upper Karnali, i maoisti hanno minacciato di bloccare la costruzione della centrale idroelettrica, completata all’80%, solo perchè è costruita da imprese indiane.
Intanto a Kathmandu le ore di blackout programmate per mancanza d’energia sono arrivate a 11 al giorno....

Nel paese ci sono anche coloro che integrano i loro guadagni con coltivazioni di droghe poi esportate (di contrabbando) in India.

Il Nepal è precipitato nella classifica della World Bank ed è finito fra i paesi in cui è più difficile fare business.
Il potere d’acquisto dei nepalesi, già debole, è diminuito.

Finchè c'era la Monarchia (cancellata dai partiti senza referendum) la colpa era del Re, adesso che c'è una repubblica di chi è la colpa? Perchè questo silenzio?
La repubblica non doveva risolvere i problemi del Nepal?

Adesso il giornalismo si vergogna di dire la verità e cioè che i nepalesi scappano da un paese neo repubblicano...

Link
Crespi Enrico from Nepal