La principessa Vittoria di Svezia e il principe Daniele in visita ufficiale in Bosnia-Erzegovina.

6 7 novembre 2019

Sua Altezza Reale la principessa ereditaria Vittoria di Svezia e il principe Daniele hanno concluso una visita ufficiale di due giorni in Bosnia-Erzegovina.

Al loro arrivo al palazzo presidenziale di Sarajevo, la principessa Vittoria e il principe Daniel sono stati accolti dal consiglio presidenziale e quindi dalla Presidenza.
La presidenza ruota ogni 8 mesi tra i tre rappresentanti e le decisioni politiche possono essere prese solo per consenso. L'attuale presidente è Zeljko Komsic.

La coppia svedese ha poi partecipato ad una conferenza nel parlamento di Sarajevo incentrata sulle città intelligenti, soluzioni ambientali, qualità dell'aria ed energia rinnovabile, organizzata dall'UNDP, dal Programma di sviluppo delle Nazioni Unite e dal governo svedese

Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), la Bosnia ed Erzegovina è uno dei paesi più poveri in Europa per la qualità dell'aria ed è tra i primi tre dove la morte è legata all'inquinamento atmosferico.
Nel suo discorso la Principessa Vittoria ha detto: “Non dovremmo sottovalutare le sfide che ci attendono. Ma non dovremmo neppure sottovalutare noi stessi e la nostra capacità di risolvere i problemi che affrontiamo".
“Il mio sincero desiderio è che tutti voi cogliere l'occasione per imparare e condividere e creare le basi per nuove idee e alleanze. Credo davvero che questa sia l'unica strada da percorrere: affrontare le nostre sfide e farlo insieme ”.

La principessa Vittoria e Daniele hanno quindi visitato la società svedese IT System Verification nel centro di Sarajevo. una società specializzata in monitoraggio e analisi della qualità, con particolare attenzione a innovazione, efficienza e sicurezza.

La coppia reale ha quindi incontrato i bambini di Robokids , un progetto locale in cui i bambini di età compresa tra 7 e 10 anni provenienti da diverse regioni del paese possono incontrarsi e conoscere meglio la programmazione insieme.
RoboKids è supportato dall'organizzazione KULT (Institute for Youth Development), finanziata dal Regno di Svezia.

La Principessa ereditaria e il Principe Daniele hanno fatto una visita guidata nel centro storico di Sarajevo, e quindi nel parco Kosevo, la coppia reale svedese ha piantato un albero, che simboleggia l'inizio dei lavori per lo sviluppo di una nuova strategia ambientale, con il sostegno della Svezia.

La coppia principesca ha quindi visitato il museo del mobile Zanat nella città di Konjic, una società fondata nel 1927 che produce mobili in legno con un'esclusiva tecnologia tradizionale di intaglio del legno, che è elencata nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Successivamente, i principi di Svezia hanno visitato la mostra di Srebrenica che illustra cosa il popolo ha subito durante la guerra e continua a sopravvivere, e poi la coppia reale ha visitato il bunker costruito da Josip Broz Tito che fu costruito per resistere alle armi nucleari .

Infine la Principessa Vittoria e il principe Daniele hanno partecipato a una cena insieme a rappresentanti di varie organizzazioni che lavorano per l'innovazione, l'imprenditorialità e creano opportunità per i giovani di rimanere in Bosnia Erzegovina.