Il principe Carlo e la duchessa Camilla alle Isole Cayman

28 marzo 2019


Sua Altezza Reale il principe Carlo e la duchessa di Cornovaglia Camilla hanno concluso il tour nelle isole caraibiche alle Isole Cayman, dopo aver visitato St LuciaBarbados Saint Vincent e Grenadine,   Saint Kitts e NevisGrenada e Cuba.

La coppia reale ha visitato tutte e tre le Isole Cayman, dove insieme alle comunità locali ha preso parte a diversi impegni incentrati sulla sostenibilità e sulla conservazione marina.

La Duchessa di Cornovaglia, accompagnata dalla moglie del Governatore si è recata alla Jasmine Villa Hospice dove sono accolte persone non autosufficienti o in stato terminale.

Gli impegni di Camilla sono proseguiti all’Estella’s Place dove Le è stato spiegato il lavoro svolto dal Centro per proteggere le vittime della violenza domestica, seguita da una tavola rotonda.
Quindi Camilla, accompagnata dal Ministro dell’Istruzione, si è recata alla Scuola elementare George Town dove ha incontrato allievi e studenti.

Nel frattempo il Principe del Galles ha inaugurato una nuova piscina pubblica , sull’isola di Cayman Brac .  Quindi sull’isola Little Cayman, si è recato all’Istituto Marino dei Caraibi Centrali dove ha appreso le tecniche messe in atto per la salvaguardia dei coralli.

Il principe Carlo si è poi diretto al parco botanico Queen Elizabeth II, inaugurato dalla Regina nel 1994. dove, accolto da una folla entusiasta, ha inaugurato un nuovo giardino per bambini ed ha avuto l’occasione di accarezzare un bellissimo esemplare di iguana blu.
Il Ministro dell’Ambiente ha voluto ricordare la visita del Principe nel 1973 e lo ha ringraziato per il suo impegno per la preservazione ambientale.
Infine il Principe Carlo ha raggiunto l’Hotel The Ritz-Carlton che aveva portato aiuto alla popolazione dopo le recenti calamità atmosferiche.

La giornata si è conclusa al Pedro St. James Castle, l’edificio più antico del Territorio, dove si è tenuto un ricevimento in onore di Carlo e Camilla.

Il Primo Ministro del Territorio ha dichiarato che la popolazione è e rimarrà fieramente britannica e si è detto soddisfatto dell’attuale status di cui gode l’arcipelago.
Le isole sono un possedimento britannico dal 1670. Al contrario della Giamaica, di cui è stato una dipendenza, il Territorio ha voluto rimanere britannico. La Giamaica, pur essendo indipendente continua a riconoscere come suo capo di Stato la Regina Elisabetta II.