La Regina Maxima dei Paesi Bassi in Etiopia per sostenere l'accesso ai servizi finanziari

13 - 15 maggio 2019

Sua Maestà la Regina Maxima dei Paesi Bassi ha visitato la Etiopia nella sua veste di difensore speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite per lo sviluppo del finanziamento inclusivo (UNSGSA).

Circa il 65% degli etiopi adulti non ha ancora accesso a servizi finanziari  e ciò limita le loro opportunità di investire e proteggersi da imprevisti contraccolpi finanziari.
Il governo dell'Etiopia sta attualmente sviluppando politiche per stimolare l'economia, ed ha lanciato una strategia nazionale per migliorare l'accesso ai servizi finanziari per la popolazione.

Al suo arrivo la regina olandese Maxima è stata accolta dal rappresentante della FAO, Fatouma Seid all'aeroporto di Addis Abeba.
La regina Maxima ha iniziato la sua visita recandosi nell'ufficio locale delle Nazioni Unite, ed ha incontrato il Ministro delle Finanze, il Ministro dell'Innovazione e della Tecnologia, ed il governatore della Banca Nazionale dell'Etiopia. 

La regina Maxima ha anche parlato con gli agricoltori che forniscono orzo al birrificio Habesha, che concede a loro un prefinanziamento parziale sotto forma di sementi, fertilizzanti e consulenza agricola.

Quindi la regina Maxima ha visitato la società BelCash, che ha sede in Olanda, che fornisce le sue piattaforme tecnologiche per le imprese digitali alle imprese che nel 2011 hanno stabilito le proprie attività locali in Etiopia.
La regina è stata informata su alcuni servizi finanziari digitali come HelloCash, HelloMarket, e HelloSolar

Nell'ultimo giorno la regina Maxima h si è recata alla Banca nazionale dell'Etiopia, e successivamente è stata accolta dal Presidente dell'Etiopia, Sahle-Work Zewde al Palazzo Nazionale di Addis Abeba.
Poi la regina Maxima è stata ricevuta dal Primo Ministro Dr. Abiy Ahmed e ha richiesto misure per dare a più etiopi l'accesso ai servizi finanziari e aumentare le loro possibilità di sviluppo economico.

La regina Maxima aveva già visitato l'Etiopia nel dicembre 2013 a nome dell'ONU.
Dal 2011 è presidente onorario della GPFI, Global Partnership for Inclusive Financing del G20.