Il Re del Sanwi sosterrà la ricostruzione della Cattedrale di Notre Dame

aprile 2019

In seguito al terribile incendio che ha devastato la cattedrale Notre Dame di Parigi , Re Amon N'douffou V di Sanwi, un Regno della Costa d’Avorio, ha annunciato di voler fare un’importante donazione per la ricostruzione della Cattedrale’edificio.

Il Re ivoriano si è detto profondamente colpito da quanto accaduto a Notre Dame, ed ha ricordato il forte legame che unisce il Suo Regno alla Francia, che nel 1843  divenne un protettorato francese.

Nel 1688 il Paese, aveva inviato a Parigi il Principe Aniba come segno di fedeltà al Re Sole, fu battezzato con il nome di Luigi Aniba e divenne il primo ufficiale nero dell’Arma Francese.

Dopo la morte del padre, nel 1700, il principe Aniba decise di tornare in patria, ma prima però decise di fondare l’ordine cavalleresco della Stella di Notre Dame, d’accordo con il Re sole, la sua seconda moglie madame de Maintenon e il cardinale Jacques Bossuet, che lo aveva battezzato.

N’Douffou V è erede di un’antica autorità che copriva oltre 6mila chilometri quadrati nell’area attuale di Aboisso, nel sud-est della Costa d’Avorio.