Il Duca di Cambridge William incontra le persone colpite agli attentati terroristici di Christchurch

25 aprile 2019

Sua Altezza Reale il Duca di Cambridge William è andato in Nuova Zelanda per partecipare alle cerimonie legate all'Aznar Day, ed in questo viaggio ha anche voluto incontrare alcune persone colpite agli attentati terroristici di Christchurch

Due attentati sono avvenute a Christchurch il 15 marzo 2019 che hanno causato la morte di 50 persone e il ferimento di altrettante.
Il primo è avvenuto presso la moschea di Al Noor mentre il secondo presso il centro islamico di Linwood, entrambi i luoghi affollati da persone di religione musulmana che praticavano la preghiera del venerdì.

Il principe William si è recato all'Ospedale pediatrico Starship di Auckland dove ha conosciuto Alen Alsati e suo padre, Wasseim. Alen, che si era appena svegliata da un coma, dopo aveva subito gravi ferite nell'attentato.

Il Duca di Cambridge ha ringraziato lo staff dell'ospedale dei bambini di Starship per la cura e la dedizione nel trattare le vittime, ed ha anche visitato il distretto di giustizia e servizi di emergenza a Christchurch.

Il principe William ha incontrato 160 sopravvissuti e familiari delle vittime nella moschea di Al Noor e poi ha incontrato i leader musulmani ringraziandoli per il loro lavoro elogiando la risposta della comunità dopo l'attentato terroristico delle moschee di Christchurch.

In seguito William ha raggiunto la moschea di Linwood per incontrarsi con i sopravvissuti e i familiari.