Sua Maestà il Re Abdullah II di Giordania e Sua Maestà la Regina Rania si sono recati negli Stati Uniti.

settembre 2012

In questa visita negli Stati Uniti, il re Abdullah terrà un discorso alla 67° sessione dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite a New York, dove incontrerà alcuni leader mondiali e capi di delegazioni .


Nel corso di vari incontri, Sua Maestà discuterà sugli sviluppi della crisi siriana e sosterrà la posizione della Giordania, la necessità di porre fine alle sofferenze dei siriani e di raggiungere ad una soluzione pacifica attraverso una transizione politica.
Il Re metterà in luce l'onere che sta portando la Giordania, ospitando più di 200.000 profughi siriani.

Sempre negli Stati Uniti, la regina Rania è una dei relatori alla Clinton Global Initiative 2012.

Non si sa se il Re e la Regina avranno altri eventi in agenda.

In seguito Re Abdullah II andrà in Perù, dove a Lima il 1° ottobre il sovrano parteciperà al 3° Vertice dei Paese sudamericani e Paesi Arabi paesi (ASPA).

Nel frattempo, il Principe Ali Bin Al Hussein ha prestato giuramento come reggente di fronte ai membri del governo di Amman, in Giordania.

LINK
jordantimes