Sua Maestà la Regina Elisabetta II e il duca di Edimburgo hanno offerto un ricevimento di gala a Buckingham Palace al quale erano invitati tutti i capi di Stato e di governo presenti alla cerimonia d’apertura dei Giochi Olimpici Londra 2012.

27 luglio 2012

La sovrana era accompagnata dal figlio Carlo con la moglie Camilla, dal principe Andrea, dalla principessa Anna, dal principe Edoardo con la moglie Sophie e dai giovani William, Harry e Kate.
In veste non ufficiale erano presenti anche le figlie di Andrea, Beatrice ed Eugenia, il principe Michael di Kent insieme alla consorte, e i duchi di Gloucester.

Tra gli ospiti reali c'erano anche la Regina Margherita di Danimarca accompagnata dal suo consorte, la Regina Sofia di Spagna, il Principe Filippo del Belgio e la consorte Matilde, il Principe Haakon di Norvegia e Mette Marit, il Granduca Henri e la Granduchessa Maria Teresa del Lussemburgo, il Principe Alberto II e la principessa Charlene di Monaco, il principe Mohammed bin Nawaf Al Saud dell'Arabia Saudita, e molti altri.

Tra i Capi di Stato e di governo erano presenti anche il primo ministro russo, Dmitry Medvedev, il presidente del Brasile, signora Dilma Rousseff, il Governatore Generale del Canada, David Johnston, il presidente della Mongolia, Mr. Elbegdorj Tsakhia, la First Lady Stati Uniti, Michelle Obama ed altri ancora.

Nel suo discorso Elisabetta, in abito turchese, ha sottolineato "lo spirito di fratellanza" che secondo lei è "l’aspetto più importante dell’ideale olimpico" e ha detto a tutti i presenti: "Possiamo essere orgogliosi delle nostre squadre".

Al termine del ricevimento tutti gli illustri ospiti sono stati fatti salire a bordo di pullmini, per assistere la cerimonia dell'apertura delle Olimpiadi.

Video del discorso della regina