Furto a casa di Emanuele Filiberto, tra i gioielli rubati c’è anche l’anello di fidanzamento per Clotilde.

19 luglio 2019

Il principe Emanuele Filiberto di Savoia e sua moglie Clotilde Coureau, di ritorno da una vacanza in Italia, si sono accorti che i ladri erano entrati nella loro casa nella XV circoscrizione di Parigi.

Il bottino consiste soprattutto in gioielli, e la stima esatta del danno non è ancora stata fatta, ma il valore dei beni rubati supera i 500 mila euro.

Il principe Emanuele Filiberto di Savoia, figlio di Vittorio Emanuele e Marina Doria, è scosso dal furto nella sua casa sulla Senna e tra i gioielli rubati c’è anche l’anello di fidanzamento per Clotilde.

La polizia che si sta occupando del furto ha spiegato che si tratta di un caso complicato : “Le indagini sono complicate, e questo tipo di furto con scasso è raramente opera di dilettanti, anche perché per vendere i gioielli, soprattutto se così rari è necessario disporre di una buona rete di ricettatori, poiché sono molto riconoscibili”.

Il principe Emanuele Filiberto di Savoia e Clotilde Coureau  si sono sposati il 25 settembre 2003 nella basilica di Santa Maria degli Angeli a Roma, ed hanno due figlie, Vittoria e Luisa entrambe nate a Ginevra, rispettivamente il 28 dicembre 2003 ed il 16 agosto 2006.