La visita del principe Alberto di Monaco in Belgio

19 - 20 febbraio 2019

Sua Altezza Serenissima il Principe Alberto II di Monaco si è recato in Belgio per una visita diplomatica, ambientale e culturale.

A Bruxelles il Principe Alberto ha incontrato Jean-Claude Juncker, Presidente della Commissione Europea, ed hanno discusso sull'avanzamento dei negoziati, avviati nel marzo 2015, sull'accordo di associazione tra il principato e l'Unione Europea.

Ad un ricevimento organizzato dall'Ambasciata di Monaco in Belgio, il Principe Alberto ha incontrato i membri dell'Associazione europea di libero scambio (EFTA), nonché i principali funzionari della Commissione Unione Europea e il Consiglio dell'Unione Europea.

Per quanto riguarda il tema ambientale, il Principe Alberto ha tenuto un discorso alla cerimonia di apertura di una conferenza sui cambiamenti climatici e la conservazione degli oceani, nel quale ha avvertito dei pericoli del progressivo esaurimento delle risorse territoriali e della crescente importanza degli oceani in questo contesto.

Nello stesso giorno, il Principe Alberto ha partecipato alle CDP Europe Awards 2019,  che si è tenuto al Municipio di Bruxelles , dove è stato accolto dal Sindaco della città.
Il principe Alberto ha ribadito il suo impegno personale nel settore dell'ambiente, e l'impegno del suo governo a implementare soluzioni sostenibili che promuovano la transizione energetica, la mobilità sostenibile e la promozione delle energie rinnovabili.

Il giorno successivo, il Principe Alberto II ha visitato il Museo Hergé a Louvain-la-Neuve prima di frequentare una masterclass del violoncello francese Gautier Capuçon e una masterclass di canto al Queen Elisabeth Musica Chapel (Waterloo).

In seguito il Principe Alberto ha visitato la Fondazione Folon; il museo situato nella fattoria del castello di Hulpe e creato nel 2000 dall'artista Jean-Michel Folon.