Il Principe George è stato ufficialmente battezzato

23 ottobre 2013

Il principe, terzo in linea di successione al trono d’Inghilterra, è stato battezzato dall'Arcivescovo di Canterbury, Rev Justin Welby, nella Cappella Reale di Palazzo di St James.

Nessuna telecamera all’interno della Cappella per la cerimonia che ha tutte le caratteristiche di una festa privata per la gioia della famiglia di presentare il primogenito di Kate Middleton e del principe William a Dio.

Kensington Palace aveva annunciato che al battesimo saranno stati presenti la Regina Elisabetta e il Duca di Edimburgo, il Principe Carlo di Galles, la duchessa di Cornovaglia e il principe Harry, mentre per la famiglia di Kate i genitori Carole e Michael Middleton e i fratelli Pippa e James.

Poco prima della cerimonia, Kensington Palace ha annunciato ufficialmente i 7 padrini : Zara Tindall, Jamie Lowther-Pinkerton, Oliver Baker, Emilia-Jardine Paterson, Earl Grosvenor, Julia Samuel e William van Cutsem.

L'unico membro della famiglia reale incluso nella lista dei padrini è Zara Tindall, cugina del principe William e figlia di SAR la Principessa Reale Anna, figlia della Regina.

Con questa scelta il Duca e la Duchessa dimostrano il loro desiderio di dare una immagine più moderna della monarchia e che il loro figlio conosca la vita al di fuori delle mura del palazzo reale.

In ogni caso i padrini appartengono all'aristocrazia e alla elite britannica, e tuttavia non fanno parte della famiglia reale vera e propria e questa è una novità, un altro segno di modernità da parte di una coppia che vuole stare per quanto possibile al passo con i tempi.

Jamie Lowther-Pinkerton, è ex-segretario privato di William e Kate, che ha lavorato per il duca dal 2005 ed è ovviamente uno stretto confidente; Oliver Baker è un amico di entrambi il Duca e la Duchessa dai loro giorni alla St Andrews University; Emilia-Jardine Paterson ha studiato al Marlborough College con Kate Middleton; Earl Grosvenor è figlio del duca di Westminster.
Le scelte più sorprendente è stata l'On. Julia Samuel, che era molto amica della principessa Diana del Galles, e William van Cutsem, un nome familiare per gli osservatori reali, un amico di William fin dall'infanzia.

Dopo la cerimonia agli invitati e ai padrini e madrine è stato servito il te a Clarence House accompagnato da fette della torta del matrimonio di William e Kate scongelata appositamente per l’occasione.